BuzzNews > Intrattenimento > Rimedi contro le scottature: i 4 più efficaci

Rimedi contro le scottature: i 4 più efficaci

Rimedi contro le scottature: come alleviare bruciori e arrossamenti da scottatura solare

I rimedi contro le scottature sono molti. Però non tutti lo conoscono; ma si sa agosto è tempo di vacanze, di sole e… di scottature! L’esposizione prolungata, nelle ore più calde della giornata senza l’adeguata crema solare causa arrossamenti ed eritemi, si sa. Si arriva anche ad ustioni di primo e secondo grado. La pelle si secca, si desquama e si assomiglia a dei peperoni. Se poi si è recidivi e si reitera tale comportamento irresponsabile possono comparire antiestetiche macchie scure.

Alla ricerca della tanto agognata tintarella si può incappare in bruciori ed arrossamenti che fanno ottenere il risultato opposto a quello sperato. Allora ricordiamo di spalmarci una buona crema anti UV con fattore di protezione adeguato al fototipo della nostra pelle. In caso ci dimenticassimo o comunque comparissero degli eritemi esistono accorgimenti semplici per alleviare bruciori e rossori.

Prendere il sole e rimedi contro le scottature

Scottature dopo aver preso il sole: i rimedi

1.  I rimedi contro le scottature: semplici come l’aria

Quando si sente la pelle tirare può essere un sollievo anche solo l’aria fresca di un ventilatore che sfiora l’epidermide. In questi casi di forte irritazione anche il contatto con gli indumenti è una tortura. Il consiglio è evitare i tessuti ruvidi e quando ci si asciuga dopo la doccia adoperare un asciugamano morbido.

Ovviamente se possibile è preferibile evitare di esporsi al sole in caso di rossori o eritemi e coprirsi invece con abiti leggeri e non sintetici.

2.  I rimedi contro le scottature: come bere un bicchier d’acqua

Rimedi contro le scottature: bere molto

Rimedi contro le scottature: bere acqua

Se la pelle è scottata ha bisogno di idratazione a partire dal bere molto. L’acqua fredda inoltre allieva il bruciore che sia corrente, che venga tamponata con panni inumiditi o che riempa un bagno rilassante. Nell’acqua della vasca si può aggiungere un bicchiere d’aceto per favorire la diminuzione del bruciore e l’arrossamento. Un’alternativa è la farina d’avena che nutre la pelle. Infine si può optare per mezzo bicchiere di bicarbornato, utile a ridurre il senso di bruciore.

Il rimedio che le nonne adoperavano abitualmente contro le scottature era l’applicazione di una fetta di patata sulla zona interessata per 20-30 minuti. Un altro rimedio casalingo è poi l’uso di due albumi d’uovo e di olio d’oliva per creare un composto denso da tamponare sulla pelle. Si scalda in un pentolino e una volta raffreddato è pronto all’uso.

3.  I rimedi contro le scottature: i rimedi naturali

Rimedi contro le scottature: l'impacco di cetrioli

Rimedi contro le scottature: impacco ai cetrioli

La tendenza degli ultimi anni a ritornare ad adoperare ingredienti naturali ha interessato il settore alimentare e cosmetico. In caso di bruciature una alternativa alle tradizionali creme idratanti, sono gli olii essenziali o gli impacchi. Tra i più efficaci ci sono quelli a base di cetriolo, melone, lattuga, olio di cocco e tè verde.

I procedimenti da seguire per farli in casa sono semplici. Nel caso del melone e del cetriolo si frulla la polpa, si filtra e si adopera il succo ottenuto. La lattuga va sbollentata. Si usa l’acqua rimasta dalla bollitura una volta raffreddata come soluzione per imbere del cotone da passare sulla pelle. Il tè verde è molto versatile. Si può scegliere di usare il tè una volta freddo o le bustine da appoggiare direttamente sulla cute.

4.  I rimedi contro le scottature: le creme

Dopo essersi esposti in modo prolungato al sole è bene spalmarsi un doposole. Nel caso in cui la pelle risulti particolarmente arrossata è indicata una crema lenitiva ricca di vitamina e. Alcuni dermatologi però hanno messo in guardia dall’uso di creme solari e doposole in quanto molte di esse conterrebbero sostanze nocive. In realtà il pericolo riguarda i prodotti in commercio al di fuori dell’Europa dove i controlli di qualità sono inferiori.

Il consiglio degli esperti è di rispolverare la tradizione degli antichi di proteggersi dal sole coprendo volto e corpo con l’argilla. Essa è particolarmente indicata per i bambini e per gli sportivi dato che risulta maggiormente resistente al sudore.

E se non avete ancora sentito parlare della sunburn art tanto meglio. Si tratta dell’ultima tendenza proveniente dagli Usa che consiste nel creare dei disegni con la crema solare sulla pelle di modo che appaiano dopo l’esposizione dal contrasto tra la pelle scottata e quella rimasta bianca. Speriamo che questa moda deleteria sia passeggera e che di quest’estate 2016 rimangano solo bei ricordi e nessuna scottatura!

 

Autore
Pubblicato il
1 anno ago
Categorie
Intrattenimento
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *