BuzzNews > Automotive > Porsche Cayenne: tante novità restando fedeli alle origini

Porsche Cayenne: tante novità restando fedeli alle origini

Presentata in anteprima mondiale a Stoccarda la nuova Porsche CayenneRimanendo fedele al progetto originale, il SUV Porsche si rinnova. Tanti gli aggiornamenti meccanici e un leggero restyling estetico.

Porsche Cayenne: sportivita, leggerezza e capienza

Tra le tante novità che nei prossimi mesi vedremo nei vari saloni dell’auto, Porsche ha tolto i veli sulla sua ultima creazione.  Arrivata alla III° generazione, la Cayenne si concentra sulla dinamicità e la sportività. Partendo dall’idea base che innovare non è stravolgere il design di un’auto, il centro stile Porsche ha voluto mantenere lo stile nativo del progetto. Un po’ come per la 911 che mantenendo il design originale, è rimasta sempre sorprendentemente attuale.

Porsche Cayenne

Le modifiche estetiche apportate, sono le prese dell’aria sul frontale dell’auto, la calandra anteriore e il gruppo ottico posteriore. A completare il design sportivo di quest’auto sono i nuovi cerchi in lega nelle misure variabili a seconda del modello.

Porsche Cayenne

Porsche Cayenne: gli interni e i sistemi di infotainment

Aumentate le dimensioni di qualche centimetro rispetto al modello precedente, la nuova Cayenne offre uno spazio maggiore agli occupanti. Inoltre la capienza del baule, sale a 770 litri. Per ottenere una migliore abitabilità e carico, i tecnici Porsche si sono focalizzati sullo studio dell’ergonomia.

Innanzitutto, nell’abitacolo molto lussuoso e confortevole di questo Suv, saranno presenti i migliori sistemi di infotainment. Tra questi, il sistema Porsche Connect che comprende servizi ed app intelligenti. Dunque si può trovare la App POIs per il navigatore satellitare, il calendario per gli appuntamenti, le informazioni sul traffico in tempo reale ed infine la radio on-line per sentire tutte le stazioni mondiali. Tutto questo lo si può vedere su un display da 12,3″.

Porsche Cayenne

Porsche Cayenne: dettagli tecnici e motorizzazioni

Prima di parlare dei motori, bisogna sapere che dinamicamente ha molti sistemi meccanici ed elettronici che migliorano il comportamento stradale.

Innanzitutto la trazione è integrale attiva, ed è di serie su tutti i modelli. In secondo luogo, sono presenti le sospensioni pneumatiche a tripla camera denominate Porsche 4D Chassis control. Questo sistema gestisce i settaggi a seconda dell’impiego della vettura, sia che si guidi in tutto relax piuttosto che si abbia una guida un po’ più brillante. Per ridurre il rullio è presente il Porsche Dynamic Chassis Control che è un sistema elettronico di stabilizzazione.

Oltre a questi sistemi, possiamo trovare un impianto frenante poderoso atto a contenere la verve della Cayenne e l’asse posteriore sterzante. Questa soluzione, già impiegata sulla 911 e sulla Panamera, migliora la precisione di guida.

Due le motorizzazioni disponibili. Su entrambe, si può scegliere il cambio Tiptronic S a 8 rapporti. Quella più piccola è il 3.0 litri da 340 cv, in grado di passare da 0 a 100 Km/h in 5,9 secondi con il pacchetto Sport Crono. Sempre con la stessa dotazione, c’è il V6 biturbo da 2.9 litri. La Cayenne con questo motore, è in gradi di scendere al di sotto dei 5 secondi per coprire gli 0-100Km/h.

Il pacchetto Sport Crono comprende il Porsche Track Precision, che può variare l’impostazione del telaio, del motore e del cambio, ovviamente a favore delle prestazioni.

La Porsche Cayenne, sarà mostrata al pubblico al salone internazionale dell’auto di Francoforte. Per ora bisogna accontentarsi delle fotografie e dei filmati.

 

 

 

Pubblicato il
3 mesi ago
Categorie
Automotive
Roberto Valdemburg

Appassionato di auto e di tutto ciò che le riguarda, dopo diverse esperienze lavorative in questo settore in aziende che progettano e producono componentistica specifica, ho deciso di intraprendere la carriera di Automotive Web Author e Automotive Digital Manager. Sono convinto che il digitale sia l’arma migliore per dare innovazione al settore automobilistico. Passione e competenza mi accompagnano in ogni mio articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *