BuzzNews > Automotive > Pneumatici invernali: quali scegliere ed acquistare

Pneumatici invernali: quali scegliere ed acquistare

E’ quasi giunta l’ora di fare il cambio stagionale degli pneumantici. Infatti entro il 15 Novembre 2017, bisognerà che tutti gli automobilisti italiani abbiano montato gli pneumatici invernali sulle proprie auto. Se non si effettua il cambio gomme, si rischia di incorrere in sanzioni che possono variare a seconda del luogo di dove ci si trova. Ma oltre che per evitare sanzioni, l’utilizzo di pneumatici specifici per la stagione, serve a garantire una maggiore sicurezza sulle strade.

Gli pneumatici invernali, per garantire un migliore grip su terreni ghiacciati o con presenza di neve, sono realizzate con mescole specifiche per le basse temperature. Infatti tali mescole hanno caratteristiche chimiche e meccaniche lavorano meglio che quelle utilizzate sugli pneumatici estivi.

Pneumatici invernali: conosciamoli meglio

Sugli pneumatici, sia estivi che invernali o i così detti 4 stagioni, ci sono delle scritte che ci indicano tutte le caratteristiche di impiego e dati molto utili.

Pneumatici invernali

Innanzitutto troviamo le misure degli pneumatici stessi, che poi vengono indicate anche sul libretto di circolazione. Tali misure devono essere rispettate, altrimenti anche in questo caso si incorre in sanzioni. Ma non solo, infatti in caso di incidente l’assicurazione potrebbe non rispondere dei danni.

Sulla spalla della gomma, ad esempio si può leggere: 215/55 R17 94 H M+S più un simbolo del fiocco di neve. La prima cifra che vediamo è la larghezza del battistrada espresso in mm. Il secondo numero invece indica il rapporto altezza/larghezza ed è espresso in percentuale. Nell’esempio, abbiamo che la spalla è il 55% di 215mm. La invece indica la tipologia di costruzione del pneumatico che in questo caso è radiale. La cifra successiva indica invece il diametro del cerchio espresso in pollici.

Un altro parametro molto importante è il numero che segue il diametro del cerchio. Tale cifra è riportata in specifiche tabelle e sta ad indicare la capacità di carico. La lettera successiva è l’indice della velocità massima che il pneumatico può sopportare. Nel caso di pneumatici invernali, sono presenti ulteriori lettere M+S che sono l’abbreviazione di mud+snow (fango+neve) e il simbolo del fiocco di neve che identifica la tipologia del pneumatico da neve.

Pneumatici invernali: codici UTQG

UTQG è uno standard definito dal Department of Transportation USA (DOT) che definisce l’usura del battistrada (Treadwear), trazione e temperatura. Il primo dei tre indica la durata di vita del pneumatico. Valore compreso tra 60 e 620, più il numero è elevato e maggiore sarà la durata del pneumatico. L’indice di trazione invece è espresso tramite lettere. Più questo valore è alto, minore sarà lo spazio d’arresto. Infine l’indice di temperatura indica che se è elevato, avremo un pneumatico più resistente al riscaldamento.

Pneumatici invernali

Sul pneumatico inoltre viene indicato il nome del costruttore e altre sigle molto importanti. Infatti vengono indicati anche il tipo di copertura e la settimana e l’anno di costruzione. E’ importante verificare che le gomme, anche se appena acquistate, non siano state prodotte da troppo tempo. Infatti la gomma, come altri elementi chimici, ha un degrado delle molecole che lo compongono. Tale degrado viene definito cristallizzazione. E’ come se la gomma diventasse vetro, e questo ne pregiudica la tenuta di strada. Quando facciamo la manutenzione sulla nostra auto, verifichiamo non solo l’usura del pneumatico, ma tocchiamolo per cercare di capire il suo stato.

La realizzazione di un pneumatico è un processo complesso che richiede enormi competenze e procedure rigorose. Ancor prima della produzione, viene la progettazione. Anche in questo caso, la tecnica progettuale è molto complessa e sofisticata.

Pneumatici invernali: cosa propongono i migliori costruttori

Bridgestone

Partendo in ordine alfabetico, troviamo la Bridgestone. Sul loro sito internet, una volta definito il tipo di pneumatico, abbiamo due scelte. O filtrare la ricerca indicando il modello dell’auto o le dimensioni. Quando il server ci da i risultati della ricerca ci troviamo una descrizione del prodotto che può essere approfondita cliccando sopra la scheda tecnica e possiamo anche ricercare un punto vendita più congeniale a noi.

Pneumatici invernali

Continental

Proseguendo, troviamo la Continental che a listino ha diverse alternative a seconda del tipo di auto. Sul sito internet, infatti si possono selezionare gli pneumatici in base al veicolo in nostro possesso o la tipologia di pneumatico o immettendo direttamente la misure che sono impiegate sul nostro veicolo. Facendo una selezione dettagliata, ci vengono proposte diverse gomme. A questo punto possiamo leggere la descrizione del pneumatico e se corrisponde alle nostre esigenze.

Pneumatici invernali

Michelin

Un altro costruttore di pneumatici che a catalogo ha diverse soluzione, è la Michelin. Quando si arriva sulla pagina internet, selezionando l’opzione “mostra tutti gli pneumatici”, si trova innanzitutto un utilissimo documento relativo alle norme e Regolamenti pneumatici invernali. E’ molto chiaro e il mio consiglio è dargli una lettura. A parte questo, troviamo come su gli altri siti, la possibilità di scegliere la nostra gomma a seconda del modello di auto in nostro possesso o tramite le misure.

Pneumatici invernali

Pirelli

Appena si arriva sulla Home Page della Pirelli, si trova immediatamente un banner relativo agli pneumatici invernali, almeno in questo periodo. Cliccando sullo “scopri di più” si approda sulla pagina dove si possono selezionare direttamente i vari pneumatici disponibili o selezionarli in base al tipo di auto. Cliccando su un tipo di pneumatici si finisce nella scheda specifica. Qui possiamo trovare la descrizione, le recensioni, le performance e le omologazioni delle varie case automobilistiche.

Pneumatici invernali

Yokohama

Giunti sul sito internet della Yokohama, troviamo immediatamente un menù a tendina, dove possiamo selezionare gli pneumatici invernali per auto.

Pneumatici invernali

Una volta aperta la pagina relativa alle gomme invernali, possiamo fare una comparazione tra i vari prodotti disponibili, in base alla nostra auto. Anche qui troviamo una descrizione del prodotto selezionato e una scheda tecnica. Terminata la ricerca, possiamo inoltre cercare il rivenditore più vicino a noi.

Di produttori di pneumatici ce ne sono tanti e in questo articolo ne ho menzionati solo alcuni, tra quelli migliori. La scelta della gomma da montare sulla nostra auto è soggettiva. Infatti un pneumatico che soddisfa una persona, può non dare lo stesso risultato ad un’altra. Il mio consiglio è quello di confrontarsi con altri guidatori e sentire anche il loro parere. Comunque sia, verifichiamo tutti i parametri sopra riportati, in modo tale da avere un’idea di ciò che potrebbe fare al caso nostro. Non risparmiamo su un componente fondamentale per la nostra sicurezza.

 

Pubblicato il
1 mese ago
Categorie
Automotive
Roberto Valdemburg

Appassionato di auto e di tutto ciò che le riguarda, dopo diverse esperienze lavorative in questo settore in aziende che progettano e producono componentistica specifica, ho deciso di intraprendere la carriera di Automotive Web Author e Automotive Digital Manager. Sono convinto che il digitale sia l’arma migliore per dare innovazione al settore automobilistico. Passione e competenza mi accompagnano in ogni mio articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *