BuzzNews > Lifestyle > Pietro Boselli: da professore ad ambassador di Giorgio Armani

Pietro Boselli: da professore ad ambassador di Giorgio Armani

Man Crush Monday di questa settimana è Pietro Boselli: scopriamo chi è

Classe 1988, Pietro Boselli è oggi uno dei modelli italiani più in voga, anche grazie ai social.

Già, grazie a Facebook, il bel Piero si è guadagnato la nomina di “professore più sexy del mondo“. Pietro è bello, sì, ma è anche intelligente. Un mix che non guasta al giorno d’oggi. Un faccino pulito, angelico, un bel sorriso e qualche ammiccamento nelle fotografie, un fisico scolpito da anni di allenamento, il suo essere un giovane modello affermato, si sposa con il suo essere professore di matemaTica.

PIETRO BOSELLI FOTO

Pietro Boselli è stato uno dei personaggi del 2015, anno in cui esplode il suo successo grazie a

La storia di Pietro Boselli, che alla moda preferisce lo studio

Pietro nasce a Negrar il 3 dicembre 1988, e qui vive fino ai 18 anni. Come tanti giovani della sua età, una volta finito il liceo decide di trasferirsi all’estero: anche lui fa parte di quella schiera di cui sentiamo tanto parlare (soprattutto in questi giorni) di cervelli in fuga dal nostro Paese. Sceglie di andare a Londra, per cominciare gli studi di Ingeneria Meccanica, e si laurea con il massimo dei voti.

La sua prima esperienza con la moda, Pietro ce l’ha all’età di 6 anni, quando diventa volto della campagna di Armani Junior, collaborazione che durerà per 5 anni. Ma è ancora presto per il Pietro modello.

pietro boselli armani junior

Un piccolo riavvicinamento al mondo della moda, Pietro Boselli lo fa a 18 anni, quando ha finito il liceo e può permettersi di dedicare un  po’ del suo tempo a fare il modello.

Ma nulla da fare, il richiamo dello studio è più forte di ogni cosa, e Pietro decide di chiudere il contratto con un’agenzia di moda milanese. Si trasferisce quindi a Londra e studia Ingegneria all’University College, ma mantiente un contratto di esclusiva con Armani, il “primo amore”.

Pietro Boselli e il suo boom del 2015

Laureato a pieni voti in Ingegneria Meccanica, ottiene il Dottorato di ricerca e addirittura pubblica articoli e vince dei premi.

La vita di questo normalissimo ragazzo che si divide tra libri e allenamento (si dedica alla corsa, al ciclismo, arrampicata, body building e nuoto), è sconvolta nel 2015.

pietro boselli studio

eh sì, Pietro è davvero ligio allo studio

Dal 2010, Pietro Boselli si dedica all’insegnamento proprio alla University College di Londra a cui si è tanto dedicato. Nel 2015, uno studente decide di caricare sul web uno scatto rubato dove Pietro sta scrivendo alla lavagna. Ed ecco che l’effetto viral ha fatto il resto.

Il bel professore diventa un fenomeno mondiale, e People lo elegge professore di matematica più sexy del mondo.

Grazie al successo, Pietro ritorna al mondo della moda in attesa di terminare gli studi. Eh, sì, perché non è finita per il bel Pietro che, nonostante sia volto di campagne pubblicitarie per EA7, Moschino e DSquared² (l’abbiamo visto tutti nella campagna della capsule online Bitch where), il bel professore continua con lo studio. Un bravo ragazzone che tutte le madri sarebbero felici di avere come suocero.

Su Youtube, possiamo vedere gli esplosivi muscoli di Pietro Boselli che ci insegna i segreti del buon workout, mentre su Instagram i suoi 900mila followers possono godersi le sue foto shirtless, i video in palestra e gli scatti con i gemelli Dean e Dan Caten, quelli di DSquared².

pietro boselli collage

simpatico collage dall’Instagram @portiswasp dove Pietro Boselli incontra i personaggi di Alice nel Paese delle Meraviglie.

 

 

 

Pubblicato il
4 mesi ago
Categorie
Lifestyle
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *