Peach Social Network in 4 punti.

Nell’era dei Social, ogni mese ha la sua App must-have, ci sono quelle intramontabili con Facebook o Twitter, quelle fuoco di paglia come Periscope e Vine, oppure quelle che partono volando basso e poi prendono il via, come Snapchat. Noi ci auguriamo che l’app Peach Social Network faccia parte di quest’ultima categoria, anche se per il momento è scaricabile solo dai possessori di IOS. Che stufa, direte voi, un’altra rete di community, esclamerete, sì, posso anche darvi ragione, ma le funzionalità di Peach Social Network sono così avanzate e geniali che dopo aver letto questi 4 punti non vorrete fare altro che trovare il wi-fi più vicino per scaricarla!

Peach Social Network

Peach Social Network credits: comunicazionedigitale.com

1. Peach Social Network: Cos’è esattamente?

Come già detto sopra, Peach Social Network è una piattaforma di community, inventata e creata dall’ideatore di Vine, che potrebbe essere descritta come un miscuglio di tutti i social più usati. C’è un po’ di Twitter senza il limite dei 140 caratteri, c’è un po’ di Facebook per tutto quello che ne concerne l’aggiunta dei contatti (anche se in questo caso bisogna conoscere anche il nome utente), e c’è anche un po’ di Google+ visto che si possono aggiungere le persone alle cerchie personali. Tutto questo arricchito da molte funzionalità uniche nel genere e anche da tanto, tanto colore.

Peach Social Network

Peach Social Network credits: applesencia.com

2. Peach Social Network: Le Magic Words

Peach come funziona? Per accedere alle funzionalità extra di Peach Social Network (che sono una marea) basterà digitare nell’apposita barra la parolina magica, per farvi capire di cosa stiamo parlando vi facciamo qualche esempio più significativo: Gif per cercare delle Gif animate, Song per riconoscere una canzone (tipo Shazam), Draw per disegnare qualcosa a mano libera, Move per usare il contapassi, Weather per pubblicare il meteo della tua zona, Here per far conoscere a tutti la tua posizione, Book, Game, Movie, Tv per pubblicare il titolo di quello che state vedendo o del videogioco col quale state giocando, e così via. Insomma, come avrete capito Peach Social Network ha diverse funzionalità che nelle piattaforme simili non si erano mai viste.

Peach Social Network

Peach Social Network credits: pixabay.com

3. Peach Social Network: Come aggiungere gli amici

Al momento Peach Social Network è scaricabile esclusivamente dai possessori di prodotti Apple visto che funziona solo con IOS, ma nei prossimi mesi sarà usufruibile anche da chi ha un cellulare o tablet Android. Detto questo vi spieghiamo come si fa ad aggiungere nuovi amici alle proprie cerchie: Prima di tutto bisogna non solo conoscere il nome della persona che stiamo cercando, ma anche il suo nome utente, come si fa su Twitter. Vi faccio un esempio pratico, se il mio amico si chiama Mario Rossi e come nome utente ha Ma_Rox, io nell’apposita barra di ricerca digiterò sia il suo nome completo, sia il suo nome utente. All’estero Peach ti permette anche di invitare i tuoi amici presenti in rubrica a scaricare l’app, ma purtroppo qua in Italia non è ancora possibile farlo.

Peach Social Network

Peach Social Network peach app. Credits: smartworld.it

4. Peach Social Network: Il Futuro

I social media nati da MySpace in poi, non si contano sulle dita di 2 mani, e nemmeno aggiungendo le dita di 2 piedi, ma quante di queste in realtà sopravvivono senza problemi? In realtà davvero poche, se pensiamo che adesso anche un colosso come Twitter ha le sue incognite. Queste app hanno un exploid eccellente appena uscite sul mercato, come Vine o Periscope, poi lentamente muoiono e vengono abbandonate dai loro usufruitori. Viste le funzionalità di Peach così innovative, il suo essere molto privata visto che le cose che si pubblicano le possono vedere solo i tuoi contatti, ed il suo essere così allegra e colorata, noi le auguriamo un roseo futuro nella speranza che le persone non si stanchino troppo presto, magari senza averla scoperta davvero.

 

Published
1 anno ago
Categories
Intrattenimento
Alice Pituello

alice-pituelloNel 1984 una ridente cittadina friulana è passata alla storia per la nascita di una splendida bimba di nome Alice, poi peggiorata con l’età.
Ossessiva compulsiva da parte di padre, apprensiva da parte di madre, complottista nell’anima e proprietaria di un carattere particolarmente pignolo ed esasperante. Lunatica il venerdì, il sabato e ogni primo del mese, il resto del tempo oscilla tra il felice ed il nevrotico.
Scrive per il proprio piacere personale e per equilibrare il suo IO bipolare. Si farà conoscere meglio tramite le sue elucubrazioni, Peggio per voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *