BuzzNews > Benessere > Oggetti per la casa: come scegliere quelli adatti per l’arredo

Oggetti per la casa: come scegliere quelli adatti per l’arredo

In che modo scegliere gli oggetti per la casa più adatti per l’arredamento?

La scelta degli oggetti per la casa può essere molto divertente, ma anche diventare facilmente un incubo. Può essere difficile trovare pezzi utili e confortevoli che riflettano il tuo stile personale e si combinino alla perfezione per ricreare degli interni coerenti con il tuo stile. La scelta degli arredi, infatti, richiede una particolare attenzione ad un serie di fattori pratici ed estetici.

Scegli quello che ti piace di più!

Cerca di determinare un tuo stile facendo un elenco dei colori, delle texture e dei modelli che preferisci, ma se non ti fidi, cerca di assegnare il tuo arredamento ad una delle principali categorie: casual, moderno, rustico, tradizionale, oppure eclettico.

Ricorda che degli ottimi suggerimenti possono sempre arrivare da programmi televisivi, riviste, libri, cataloghi, e siti web dove alcuni esperti potranno guidarti nella scelta o dove potrai trovare all’occorrenza, oggettistica casa low cost.

Imposta il tuo budget

È necessario prendersi del tempo e pianificare quale stile di arredo sia adatto alla tua casa e ai i tuoi gusti, ma cosa più importante è impostare un budget utile per cercare di non superarlo in quanto i costi possono spesso accumularsi quando si trovano i pezzi necessari.

Qualsiasi stile tu abbia deciso di utilizzare, puoi affidarti a diverse soluzioni alternative per la ricerca di accessori per la casa design o degli oggetti per la casa particolari. Sono diversi,infatti, i siti di oggettistica per la casa online dove potrai reperire facilmente ciò che più desideri a prezzi ragionevoli e senza intaccare il tuo budget iniziale.

Fai uno schizzo di ogni stanza

Una buona idea è quella fare uno schizzo di ogni stanza, così come del tipo di mobili e  degli oggetti che si desiderano all’interno di ognuna. Ad esempio, nel salotto, probabilmente vorrai un divano, delle sedie e un tavolino. Ovviamente a seconda della dimensione della stanza, potrai aggiungere anche una libreria, e una scrivania.

È inoltre necessario considerare che ogni pezzo deve essere inserito nello spazio disponibile, lasciando spazio alla libera circolazione all’interno della stanza.

Prendi le misure

Anche se questo può sembrare ovvio, molte persone acquistano pezzi per le loro case d’ impulso, scoprendo poi che non c’è spazio sufficiente. Per questo motivo, è indispensabile prendere misure accurate dello spazio in cui stai lavorando.

Scegli un arredamento giusto per la tua casa

Scegliendo il vostro arredamento che riflette i tuoi gusti, puoi dare alla tua casa un tocco unico e personalizzato. La tua casa può essere una rappresentazione di te, quindi è importante che tu scelga i colori, l’illuminazione e altre opzioni di interior design che riflettono il tuo stile di vita.

Mescolare diversi stili insieme: si può!

Anni fa, mescolare gli stili era visto da molti come qualcosa da non fare, o un tabù. Tuttavia, al giorno d’oggi, per alcuni stili come il boho chic, l’eclettico e altri meno formali, è abbastanza accettabile creare dei mix. Ovviamente senza esagerare.

Tieni presente che anche se la mescolanza e la corrispondenza possono sembrare facili, in realtà è più complicato di come si pensa. Cerca di mantenere sempre un sobrio equilibrio scegliendo mobili in coppia, e assicurandoti che almeno due pezzi dello stesso stile siano presenti nella stanza, posizionando gli oggetti in modo che siano bilanciati.

Detto questo, fidati sempre del tuo giudizio. Non acquistare mobili che non ti piacciono, e cerca di trarre vantaggio dei consigli che ti saranno dati senza intaccare troppo la tua visione delle cose: ricorda che è la tua casa!

Buon divertimento!

Autore
Pubblicato il
4 mesi ago
Categorie
Benessere
Donata Bellan

Donata- l’età non si dice. Peter Pan al femminile. Laureata in scienze dei beni culturali prima e in visual cultures e pratiche curatoriali poi. Scrivo cose, faccio dolci, vado a concerti (troppi) e penso che i sabato sera più belli siano quelli passati con un buon vinile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *