BuzzNews > News > Offerte di Lavoro: le 10 professioni più richieste per il 2015

Offerte di Lavoro: le 10 professioni più richieste per il 2015

offerte-di-lavoro

offerte-di-lavoro photo credit: Sinistra Ecologia Libertà via photopin cc

Tra i tanti problemi dell’Italia è certamente uno dei più gravi: il lavoro. La disoccupazione ha raggiunto cifre record e tocca milioni di persone. Le offerte di lavoro cambiano e occorre adeguarsi. Ecco, secondo le previsioni Isfol sul fabbisogno occupazionale, tra le offerte di lavoro, le 10 professioni più richieste per il 2015 (in termini percentuali sull’occupazione totale rispetto al 2010).

1. Addetti ai Servizi di Pulizia

Per il personale non qualificato addetto ai servizi di pulizia (uffici, esercizi commerciali,  stabili) le offerte di lavoro saliranno dell’1,8% passando rispetto al 2010 dal 7,8% al 9,6%.

2. Addetti alle Vendite all’Ingrosso

Assistono, consigliano e informano i clienti negli esercizi di vendita riservata a produttori, rivenditori distributori. Qui la quota nel 2015 salirà all’1,4% dall’1,2% del 2010.

3. Fabbri

Lavorano manualmente, anche con l’ausilio di macchinari, lingotti, lamiere e profilati in metallo. La quota sul totale degli occupati nel 2015 salirà dall’1,1% all’1,3%.

4. Addetti all’Igiene degli Edifici

Svolgono attività di igienizzazione su vasta scala degli ambienti interni ed esterni di edifici. Qui nel 2015 le offerte di lavoro cresceranno dello 0,1% da 0,7% a 0,8%.

5. Specialisti in Scienze Giuridiche

Avvocati, esperti legali in imprese ed enti pubblici, notai, magistrati: per queste unità professionali l’Isfol prevede un aumento della quota occupazionale dall’1% all’1,1%.

6. Specialisti dell’Educazione e della Formazione

Insegnanti, specialisti dell’educazione ma anche docenti della formazione: anche in questo caso si prevede un aumento dello 0,1% dallo 0,3% allo 0,4% nel 2015.

7. Tecnici delle Attività Finanziarie e Assicurative

Specialisti in rilevazione e analisi dei dati finanziari, investimento di imprese e famiglie. Per queste offerte di lavoro si prevede un +0,1% dall’1,2% all’1,3%.

8. Ingegneri

Un mestiere antico ma sempre attuale: nel prossimo anno l’Isfol prevede una quota occupazionale stabile allo 0,8%.

9. Personale non qualificato nei Servizi Turistici

Anche il settore turistico in Italia vive un momento di crisi ma si prevede che manterrà la propria quota occupazionale allo 0,3% del totale.

10. Personale Qualificato Servizi Sanitari

Supportano il personale sanitario nella somministrazione di terapie, nella sorveglianza e nella tutela dell’igiene. Anche qui quota occupazionale stabile allo 0,3%.

Come si può vedere le previsioni Isfol riguardano offerte di lavoro di vario genere e livello, l’importante è adeguarsi e seguire il mercato

Autore
Pubblicato il
3 anni ago
Categorie
News
Fabio Banzato

fabio-banzatoFabio Banzato: classe 1962, da sempre innamorato di musica e della radio, conduce il suo primo programma a Radio Cooperativa Legnano nel 1983. Nel 1990 passa a Radio Reporter come tecnico di bassa frequenza. Qui conduce notiziari e interviste e nel 2003 diventa giornalista pubblicista. Nel 2006 il passaggio a Radio Number One come tecnico, giornalista e fonico di regia. Dal 2000 al 2013 si occupa di Radio Eurospin, radio in-store della catena di discount alimentari. Dal 2013 collabora con Parlarealmicrofono.it, sito dedicato ai professionisti della comunicazione in pubblico e radiotelevisiva. Negli ultimi anni si è dedicato con passione al mondo web e al social marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *