BuzzNews > Lifestyle > Natalie Portman: al cinema con Jackie ed è già sentore di Oscar

Natalie Portman: al cinema con Jackie ed è già sentore di Oscar

Natalie Portman torna al cinema con il biopic su Jackie Kennedy

Favolosa Natalie Portman, raggiante sui red carpet dove mostra fiera il pancione, il 14 febbraio 2017 sarà protagonista di un film sulla donna più glamour degli Stati Uniti d’America: Jacqueline Lee Bouvier, ovvero Jackie Kennedy, la First Lady icona della moda.

Per Natalie Portman un ruolo non facile, quello della Jackie post assassinio del Presidente

Nel 1963, a Dallas, in Texas, il Presidente degli Statio Uniti John F. Kennedy venne assassinato brutalmente nella sua auto.

Il film che vede protagonista Natalie Portman, diretto da Pablo Larrain, parte da qui, e segue i 4 giorni successivi all’omicidio presidenziale.

La First Lady di Natalie Portman è una donna enigmatica, di classe, ferma nelle sue posizioni in pubblico ma, nel privato, con ogni fragilità di chi ha subito un importante lutto.

natalie portman film jackie

Politica e vita privata, Natalie Portman porta sul grande schermo due Jackie distinte, ma unite dal dolore. Una si affanna per i preparativi del funerale di JFK, che devono elogiare e mantenere vivo il ricordo del mito del Presidente degli USA, l’altra è una madre che deve affrontare la perdita di un marito, ma soprattutto del padre dei suoi figli.

Quella di Natalie è una donna che ha vissuto in prima persona l’assassinio dell’uomo più importante degli Stati Uniti d’America e che si ritrova da sola alla Casa Bianca.

Luci ed ombre di una delle donne più fashion degli ultimi 100 anni, la First lady che è anche icona della moda.

Non mancano, nel film, glamour e fashion

Jackie Kennedy era madre, moglie, prima donna di una grande Nazione, ma anche icona della moda. Gli stilisti facevano a gara per vestirla.

Nel film, traspare anche il lato glamour di Jackie, con una Natalie Portman che indossa tailleur in tweed ispirati proprio a quelli delle foto della First Lady, e gli immancabili cappellini.

Dopo il flop della Grace di Nicole Kidman, un’altra icona di stile viene portata al cinema, ma già dai trailer sembre che l’interpretazione di Natalie Portman, dopo la presentazione del film al Festival di Venezia, possa portarla dritta in corsa per gli Oscar e chissà, magari farle raddoppiare la statuetta dopo la vittoria del 2011 per Il cigno nero.

Non poteva di certo mancare all’appello il tailleur del giorno dell’assassinio

Il tailleur che Jackie Kennedy indossava quel funesto giorno del ’63, è uno dei capi più iconici della storia americana.

Subito dopo l’assassinio, sul volo che la riportava a Washington, Jackie rifiutò i consigli dello staff, che la esortavano a cambiarsi e ripulirsi.

natalie portman film jackie

Natalie Portman nel film Jackie, mentre indossa una copia del tailleur rosa

Voglio che vedano cosa hanno fatto a John” è stata la risposta della First Lady, che venne fotografata con il tailleur sporco di sangue mentre stringeva la mano di Robert Kennedy.

Il mistero più fitto dietro al tailleur rosa di Jackie resta quello sulla sua nascita: alcuni dubitano, ancora oggi, che sia uno Chanel originale.

Si dibatte ancora se il capo d’abbigliamento più leggendario della storia americana sia un vero Chanel o una copia creata da Chez Ninon, l’atelier a cui Jackie si rivolgeva.

Pare che l’abito, in realtà, fosse uno Chanel autentico, in lana rosa e dettagli blu navy e che Chez Ninon l’abbia solo adattato a Jackie. Questo anche perché comprare un abito americano sembrava di certo un gesto patriottico. La stessa politica della moda che ha usato anche la First Lady uscente Michelle Obama.

Che fosse Chanel o solo una copia, l’abito è passato in ogni caso alla storia, ma non è possibile vederlo, per volontà degli eredi Kennedy: l’abito è custodito negli archivi di Stato, e rimarrà fuori dallo sguardo del pubblico per i prossimi 100 anni.

natalie portman film jackie

Jackie Kennedy con il marito e il famoso tailleur rosa

 

Pubblicato il
10 mesi ago
Categorie
Lifestyle
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *