BuzzNews > Intrattenimento > Musica > Milano Music Week: una settimana dedicata alla musica

Milano Music Week: una settimana dedicata alla musica

Milano Music Week è la prima settimana dedicata alla musica in Italia con oltre cento concerti, incontri con gli artisti, panel e mostre

Grazie alla promozione e alla coordinazione del Comune di Milano con SIAE, FIMI, Assomusica e NUOVOIMAIE e il patrocinio del Ministero dei Beni e Delle Attività Culturali del Turismo, ha preso il via ieri la prima edizione della Milano Music Week che si svolgerà dal 20 al 26 novembre.

L’imperdibile iniziativa unica nel suo genere vedrà, infatti, la presenza di 200 artisti, 100 live, 57 djset, 16 talks e 112 panel che animeranno i diversi eventi che si svolgeranno in varie zone della città.

Inaugurazione

La presentazione ufficiale della Milano Music Week si è svolta ieri (lunedì 20 novembre) alle 16:30 nella Sala Conferenze di Palazzo Reale dove il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini ha discusso del nuovo codice dello spettacolo, ovvero della nuova legge quadro che sostiene il mondo dello spettacolo e che fornisce un incremento delle risorse del Fondo Unico per lo Spettacolo, l’estensione dell’ArtBonus a tutti i settori dello spettacolo, la stabilizzazione del Tax Credit Musica, e numerose altre agevolazioni per il rilancio e la crescita del settore.

Per quanto riguarda la musica dal vivo invece è stato il cantautore Niccolò Fabi ad aprire le danze con una puntata speciale di VH1 Storytellers, durante la quale ha ripercorso in versione acustica due decenni della sua carriera. La serata condotta dalla conduttrice radiofonica Carolina Di Domenico si è svolta al Teatro Dal Verme e verrà prossimamente trasmessa giovedì 7 dicembre su MTV Music e l’8 dicembre su WH1 .

Programmazione

I concerti della Milano Music Week

Oltre alla ricca programmazione del Linecheck Music Meeting and Festival, sono tantissimi i concerti che comporranno il programma della Milano Music Week.

Durante la settimana assisteremo infatti ai concerti di artisti internazionali-e-non come Jamiroquai, i norvegesi Ulver, Allie X, Jane Weaver, Michael MalarkeyMeg, Federica Abbate, A.K.A.M. ovvero il progetto neo soul della cantante milanese Alessia MarcandalliRoy Paci, Sick Tamburo, Diodato e Luca Gemma.

Samsung District Live proporrà i concerti di Boosta, Lodovica Comello e Rocco Tanica, mentre la Sugar di Caterina Caselli di Raphael Gualazzi, il giovane autore Giovanni Caccamo e la polistrumentista Nyvinne.

Sky Italia da lunedì 20 novembre a domenica 26 novembre in Corso Garibaldi organizzerà presso l’X Factor Music District i concerti dei concorrenti più amati delle ultime edizioni di X Factor e le esibizioni live dei concorrenti di X Factor 2017.

Incontri con gli artisti

La Milano Music Week non sarà composta solo da concerti, ma anche da imperdibili occasioni in cui alcuni tra i protagonisti della musica italiana avranno l’occasione di incontrare il pubblico per raccontare la loro carriera, la loro musica e i loro progetti futuri. Protagonisti di questi appuntamenti saranno Paola Turci, Caparezza, PFM, Nesli, Mauro Pagani e Stefano Senardi, Le Vibrazioni ed Eugenio Finardi.

Dj set

Ovviamente non mancheranno anche gli appuntamenti per gli appassionati della nightlife milanese. Attesissimi i dj set di Spencer Parker, il dj e produttore statunitense Kenny Dope GonzalezYoung Marco, l’Istituto Italiano di Cumbia All Stars (aka il nuovo progetto di Davide Toffolo dei Tre Allegri Ragazzi Morti), lo show Mamacita con Max Brigante alla console, Erol Alkan, Groove Squared e Apparat per Astro Drops.

Mostre, proiezioni e appuntamenti

Anche le mostre saranno numerose. Tra le tante ricordiamo Gibson Brands: The sound of arts, che si terrà alla Galleria Spazio Temporaneo e Musica in Mostra. Cinquanta immagini dell’industria musicale in Italia dal 1950 al 1970 con immagini dell’archivio di Musica e Dischi che ripercorrono i momenti più importanti della storia dell’industria musicale di quegli anni. Per quanto riguarda invece le proiezioni cinematografiche a tema musicale segnaliamo Sign o’ the times, il film diretto da Prince distribuito da Nexo Digital in versione restaurata, e l’imperdibile appuntamento con La notte rossa del videoclip.

Vinyl Night

Per gli amanti del vinile alcuni negozi che hanno scelto di aderire all’iniziativa rimarranno aperti dalle 18.30 alle ore 23 per presentare al pubblico novità e rarità di questo affascinante supporto sempre più amato da giovani e giovanissimi.

Panel & Workshop

A testimonianza di una sempre più forte attenzione che Milano Music Week pone nei confronti dell’industria musicale, saranno 112 in tutto gli appuntamenti tra panel e workshop.

Per tutte le informazioni e la programmazione completa, potete consultare il sito ufficiale della manifestazione.

Autore
Pubblicato il
3 settimane ago
Categorie
Musica
Donata Bellan

Donata- l’età non si dice. Peter Pan al femminile. Laureata in scienze dei beni culturali prima e in visual cultures e pratiche curatoriali poi. Scrivo cose, faccio dolci, vado a concerti (troppi) e penso che i sabato sera più belli siano quelli passati con un buon vinile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *