Matrix è uno dei film di fantascienza più conosciuti e citati di tutti i tempi

Matrix è un film che ha fatto epoca, sia per i suoi effetti speciale sia per il tema trattato, ovvero il rapporto tra mondo virtuale e reale. Questa pellicola, oltre ad essere un film perfettamente riuscito, è stata in grado di guardarsi 4 Oscar ed è divenuta un vero proprio fenomeno di culto, sopratutto per gli amanti dell’informatica. Vediamo di conoscere meglio qualche dettaglio in più su questo film.

Matrix è un film di fantascienza molto famoso

Matrix è un film di fantascienza molto famoso – fonte immagine pixabay.com CC0 Credit: Comfreak

Le vicende all’interno di Matrix

La storia di Matrix è legata all’esistenza di un uomo in particolare, Thomas A. Anderson, un abilissimo programmatore, il quale è anche un noto hacker sotto lo pseudonimo di Neo. Il protagonista compie vari atti illeciti informatici, tanto da finire nel mirino delle autorità.

Una sera Neo riceve uno strano messaggio, sul monitor del suo computer, il quale accenna a qualcosa chiamato Matrix. Neo incontrerà gli hacker Trinity e Morpheus, che li mostreranno un oscuro segreto che riguarda la sua vita ed il mondo che lo circonda.

La trama è articolata in modo molto intrigante ed è resa ancora più accattivante da diversi effetti speciali, tra cui il bullet time, che consente di vedere la scena al rallentatore, mentre le telecamere girano intorno in modo normale. Ecco qua una famosa scena del film, che utilizza questa tecnica.

Il mondo di Matrix

Il tema del film ruota intorno ai computer e il rapporto tra mondo virtuale e reale. Consideriamo che, quando il film è uscito, nel 1999, l’informatica stava entrando nella vita quotidiana di ognuno, così come Internet.

Molti romanzi di fantascienza, antecedenti al film, parlano di argomenti simili, analizzando fino a che punto può spingersi il rapporto tra uomo e macchina. Matrix segue questo filone e pone tutto in maniera dinamica e originale. Neo e i suoi compagni devono riportare un equilibrio ormai perduto e la loro avventura è quasi filosofica.

Sono delle persone che esplorano il reale, grazie al loro sapere ( in questo caso è la programmazione ), e riescono a superare una barriera d’illusione per arrivare a conoscere la verità che sta intorno a loro. Un punto cardine davvero molto rilevante di questo film.

Matrix nell’immaginario collettivo

Questo film ha influenzato molto anche altri lavori, che vanno dalla pubblicità alle pellicole cinematografiche. Vediamo di citare alcune scene, e video, che si rifanno a Matrix.

Una delle scene più divertenti si trova nel film Shrek, esattamente quando la principessa Fiona si cimenta contro Robin Hood e la sua allegra brigata. Il paragone con il combattimento di Trinity è molto evidente. Ecco la sequenza dell’attacco di Fiona.

Un altro video, che riprende incredibilmente il film di fantascienza, è Meatrix. È un cortometraggio animato, il quale denuncia gli allevamenti intensivi e le conseguenze che possono portare, sia agli animali e sia agli uomini. Ecco questo corto.

I riferimenti sono più che chiari e, oltre ad essere usati per lanciare un messaggio sociale, sono anche un valido esempio di come questo film ha influenzato l’opinione comune.

L’eredità di Matrix

Questa pellicola ha avuto altri due capitoli, Matrix Reloaded e Matrix Revolutions , ed è stata anche lo spunto per un film d’animazione ( diviso in varie storie ) chiamato The Animatrix. Matrix ha lasciato una pesante eredità, in fatto di film di fantascienza, soprattutto riguardante il rapporto futuristico uomo – macchina. Questo film può essere incluso, sotto molti aspetti, tra i classici della cinematografia.

Published
1 mese ago
Categories
Curiosità
Viviana Tintori

Viviana Tintori filosofa digitale

Una filosofa specializzata in comunicazione informatica ( eh si…avete letto bene, anche i pensatori amano i computer ) e un’appassionata di tecnologia sin dall’età di undici anni. Classe 1979 e milanese di estrazione, vive immersa nel mondo di Internet e cerca sempre di unire le possibilità date dalla rete con la sua seconda passione: la cultura. È una lettrice accanita, incuriosita da qualsiasi argomento. Adora anche il teatro e il cinema. Abita in una casa piena di libri e uno dei sui desideri è poter guidare una Volkswagen Maggiolino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *