BuzzNews > Intrattenimento > Mangiarsi le unghie: 6 consigli per smettere di farlo

Mangiarsi le unghie: 6 consigli per smettere di farlo

Per quanti di voi mangiarsi le unghie è ormai diventata un’abitudine?

mangiarsi-le-unghie

Da una statistica è risultato che addirittura il 50% della popolazione abbia il vizio di mangiarsi le unghie. Ognuno di noi ha qualche cattiva abitudine e il mangiarsi le unghie è sicuramente tra queste. Ma come nasce questo desiderio? Prima di tutto bisogna dire che le abitudini sono degli apprendimenti che si sono consolidati nel tempo e così come sono stati “appresi” possono essere “disimparati”. Nonostante consapevolmente capiamo che mangiarsi le unghie è una cosa sbagliata, oltre che anti estetica, la maggior parte delle persone affette da onicofagia afferma di non riuscire a smettere e questo perché spesso si collega inconsciamente l’atto del mangiarsi le unghie al piacere.

Ecco alcuni consigli che vi aiuteranno a smettere di mangiarvi le unghie: 

1.Desiderarlo davvero

La decisione di smettere di mangiarsi le unghie deve venire da voi e non deve essere qualcosa di imposto. Armatevi quindi di una grande forza di volontà e consapevolezza.

2.Non sopprimere il desiderio

Imporsi di non pensarci sarà solo peggio perché proprio a causa di questa auto imposizione finirai per pensarci ancora di più. Non sopprimere il desiderio ma cerca di dirottarlo in qualcos’altro.

3.Sostituirla con buona abitudine

Puoi decidere di sostituire la cattiva abitudine in un’altra però positiva come ad esempio fare una passeggiata. Non perdetevi d’animo se all’inizio vi risulterà difficile ma tenete duro e siate tenaci.

4.Utilizzare un oggetto simbolico

Indossate qualcosa che vi ricordi il vostro intento come un braccialetto o, per le donne, uno smalto molto colorato o amaro che in qualche modo vi metta in “allarme” quando cercate di avvicinare i denti alle unghie. Un’altro stratagemma per le donne è quello di fare per un po’ di tempo la ricostruzione con il gel in modo che mangiarsi le unghie risulti impossibile.

5.Inserire delle regole

Inserite nell’abitudine una regola come quella di iniziare con un dito specifico della mano e passare man mano agli altri. Il fatto stesso di aver inserito una regola, a lungo andare, annullerà il desiderio morboso di mangiarvi le unghie.

6.Registrare i progressi

Tenete un diario sul quale scrivere quante volte al giorno avete sentito lo stimolo di mangiarvi le unghie e quello che avete fatto per non cedere. Cercate di capire anche se lo stimolo è legato a qualcosa in particolare (un oggetto, una sensazione, una persona) che si ripete ogni giorno.

Autore
Pubblicato il
3 anni ago
Categorie
Intrattenimento
Erica Franco

erica-francoNasce e vive a Varese. Fin da subito la sua grande passione per l’universo creativo la spinge, dopo la maturità scientifica, a frequentare l’Istituto Europeo di Design a Milano. Lavora come grafico e addetta alla comunicazione presso diverse realtà aziendali e agenzie. Appassionata di arte, design, fotografia e social media. Curiosa e in continua evoluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *