BuzzNews > Tecnologia > Hi-Tech > MacBook Retina, nuovo 13 pollici con prezzo inferiore a giugno

MacBook Retina, nuovo 13 pollici con prezzo inferiore a giugno

MacBook Retina: alternativa al primo 12 pollici

Sono passati ormai tre anni, da quando Apple nel 2015 ha introdotto il MacBook Retina 12 pollici. Né Air né Pro, semplicemente MacBook. 12 pollici di design e potenza, in quello che sembrava dovesse essere il futuro dei computer portatili della Mela più famosa del mondo della tecnologia. Nonostante ciò però sono stati introdotti ancora MacBook Pro, che quindi hanno continuato ad essere i notebook di punta. Ora però, a quanto pare, Apple sarebbe pronta ad aggiornare la linea del MacBook 12 pollici, introducendo un nuovo modello, dal costo nettamente inferiore. Scopriamo, di seguito, di cosa si tratta.

macbook retina

Fonte immagine: Apple

Un nuovo MacBook Retina da 13 pollici

La fonte delle indiscrezioni è KGI Securities, come riportato da Digitimes (via 9to5Mac). Gli analisti di KGI sono ormai una delle principali – se non la principale – fonte di informazioni riguardanti il mondo Apple. Stavolta si tratta proprio di un nuovo MacBook Retina da 13 pollici che, secondo quanto riportato, verrà introdotto a giugno 2018 dall’azienda di Cupertino. Il notebook sarebbe dotato di un display Retina ovviamente da 13 pollici, con risoluzione 2560 x 1600 e una densità di 226 pixel per pollice. Sarebbe in pratica lo stesso display del MacBook Pro 13 pollici attualmente in commercio.

Interessante il prezzo, che secondo il report si aggirerà intorno a quello attuale di MacBook Air, ovvero 999 dollari. Sembra abbastanza chiaro che il dispositivo costerà meno dell’attuale MacBook Retina 12 pollici, il cui prezzo è di 1299 dollari, ma non è chiaro come si posizionerà nella fascia tra i 999 dollari di MacBook Air e gli stessi 1299 dollari di MacBook 12 pollici.

macbook retina

Fonte immagine: Apple

Digitimes afferma come Apple fosse inizialmente intenzionata a utilizzare una produzione cinese per i display del computer, decidendo però, alla fine, di affidarsi ad LG Display, a causa di problemi di tipo qualitativo emersi dai test effettuati nelle prime fasi della produzione. La produzione di massa del nuovo MacBook Retina da 13 pollici dovrebbe partire a fine maggio, una tempistica in linea con un eventuale annuncio del dispositivo alla WorldWide Developers Conference (WWDC 2018).

La conferenza annuale Apple per gli sviluppatori non è stata ancora ufficializzata, ma dovrebbe tenersi ad inizio giugno, sulla traccia dello scorso anno. Solitamente la WWDC vede protagonista il software e non l’hardware, con la presentazione delle novità in arrivo in autunno con le nuove versioni dei sistemi operativi per computer, dispositivi mobili e gadget. Già in passato, nonostante ciò, alla conferenza Apple si sono visti diversi dispositivi: l’anno scorso è stato il turno del nuovo iMac Pro, ma anche del primo altoparlante della Mela, HomePod, e di aggiornamenti per iMac e MacBook. Insomma, la presentazione del nuovo MacBook Retina 13 pollici a WWDC non sarebbe poi così strana.

MacBook Retina e il nuovo MacBook Air, o solo uno?

Il report KGI si riferisce esplicitamente ad un MacBook da 13 pollici, e non a un MacBook Air. Proprio qualche giorno fa, infatti, abbiamo visto come in un precedente report sia stata ipotizzata la presentazione, sempre nella prima parte del 2018 (per la precisione nel secondo trimestre, quindi tra aprile e giugno), di un nuovo MacBook Air. Sembra dunque che i due dispositivi non abbiano nessun legame, ma potrebbe anche, alla fine, trattarsi dello stesso notebook. Non ci resta a questo punto che attendere ulteriori novità in merito, che potrebbero arrivare già nelle prossime settimane, con l’avvicinarsi di giugno, e quindi della WWDC.

Pubblicato il
3 mesi ago
Categorie
Hi-Tech
Andrea Careddu

Andrea CaredduSono nato nel 1994 in una piccola città del centro Sardegna. Dopo il Diploma sono fuggito dall’Isola e ora, dopo la laurea in Informazione, Media e Pubblicità all’Università di Urbino, studio sempre ad Urbino Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Appassionato originariamente solo di videogames e console, mi occupo da ormai diversi anni di tecnologia, con particolare attenzione a smartphone e computer. Mi piace esprimermi però anche su tematiche più impegnate e vicine a cultura e società, con la speranza un giorno di scrivere per professione. Mi puoi leggere su ACareddu.it e News and Coffee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *