BuzzNews > Lifestyle > Louis Vuitton sfilata a Kyoto il 14 maggio

Louis Vuitton sfilata a Kyoto il 14 maggio

Il 14 maggio Louis Vuitton sfilerà a Kyoto con la collezione Cruise 2018

Il prossimo 14 maggio, Louis Vuitton sbarcherà in quel di Kyoto per sfilare con l’inedita collezione Cruise 2018.

Ormai fenomeno significativo per il mondo della moda, al pari delle main collections, le collezioni Cruise sono importantissime per i grandi marchi, che spendono capitali in produzione e in fashion show memorabili.

Basti pensare alla Cruise di Dior 2016 presentata nell’affascinante location della casa di Pierre Cardin a Cannes.

Se all’inizio erano disegnate per soddisfare quei facoltosi clienti che volevano vestiti adeguati per le loro vacanze invernali al caldo, ora sono una fonte di guadagno da non sottovalutare, presentate spesso nei luoghi del turismo fashion.

louis vuitton koons

il designer Nicolas Ghesquiere e l’attrice Catherine Deneuve

Louis Vuitton si ispira alla tradizione nipponica

Il 14 maggio verrà presentata la collezione Louis Vuitton Cruise 2018 a Kyoto, in Giappone. Lo stilista del brand, Nicolas Ghesquiere, si è ispirato all’eredità storica del Paese, ai legami che il Giappone ha con la maison francese e alla bellezza dell’architettura del Miho Museum, location della sfilata.

louis vuitton kyoto

Miho Museum, location della sfilata

Un altro legame fra Giappone e Francia è proprio il museo di Kyoto, disegnato dallo stesso architetto che ha inventato le piramidi di vetro del Louvre.

Dopo le sabbie del deserto californiano ( Louis Vuitton Cruise 2016) e lo spettacolare sfondo dell’oceano di Rio de Janeiro (Cruise 2017), un’altra spettacolare cornice per una collezione LV.

Fondato nel 1997 sulle verdi montagne Shigaraki a Shiga, ad opera di Mihoko Koyama, il museo si fonda sulle basi della filosofia di Mokichi Okada, filosofo e naturalista, mentore della stessa signora Koyama. Secondo il filosofo, un mondo civilizzato è fondato sulla bellezza, e tramite questa bellezza l’uomo può essere spiritualmente elevato.

Volevo ‘immergere’ il mio pubblico in un paesaggio diverso, pieno di verde, in una struttura davvero unica dal punto di vista architettonico“. Nicolas Ghesquiere spiega così la scelta della location e della sua ispirazione.

Louis Vuitton lancia una collezione in collaborazione con Jeff Koons

In attesa della sfilata del 14 maggio, la maison di moda non lascia tempi morti. Così, tra la sfilata Autunno Inverno 2017-18 che ha avuto luogo al Louvre, e la prossima Cruise collection, Louis Vuitton collabora con l’artista Jeff Koons per il lancio di una collezione di pelletteria.

louis vuitton koons

uno zaino della collezione Louis Vuitton + Jeff Koons

Louis Vuitton Masters Collection, è una collezione che unisce il classico dei maestri della pittura, da Tiziano a Da Vinci a van Gogh, con l’arte 3D e pop di Koons. Ad ispirare zaini, borse, piccola pelletteria sono i quadri dello stesso Koons, appartenenti alla serie delle Gazing Balls.

louis vuitton koons

Jeff Koons e una borsa della collezione Louis Vuitton

Quando le persone cammineranno per strada con questa, celebreranno davvero l’umanità” dice Jeff Koons. “Spero che chi vedrà le borse, possa sentire la connessione sentimentale“.

louis vuitton koons

Jeff Koons e una borsa della collezione Louis Vuitton

La moda e l’arte sempre più connesse in questi tempi, grazie a collaborazioni fra i due mondi. Non è la prima volta che louis Vuitton si rivolge al mondo dell’arte per qualcosa di speciale. Prima della collezione con Jeff Koons, ci furono collaborazioni indimenticabili tra le quali quelle con Stephen Sprouse, Yayoi Kusama (2012) e Cindy Sherman (2014). Recentemente, per la collezione uomo Primavera Estate 2017, Louis Vuitton ha collaborato con i fratelli Chapman, per accessori con stampe di animali in stile gotico moderno.

Pubblicato il
3 mesi ago
Categorie
Lifestyle
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *