London Fashion Week: tra debutti e conferme, cos’è successo alla settimana della moda di Londra?

La London Fashion Week Autunno-Inverno 2016-2017 appena conclusasi, ancora una volta si è confermata il terreno più fertile per la creatività e l’innovazione, con il suo stile inconfondibile tra debutti in calendario, conferme da parte di nomi giovani, e filate emozionanti di marchi di culto.

London Fashion Week: gli highlights della settimana della moda londinese. Debutta Charlotte Olympia in calendario, Mary Katrantzou porta Giulietta e Romeo al rodeo.

Punk-femminile-British lo stile inconfondibile di Vivienne Westwood. Una collezione fatta di look androgini, tessuti Oxford e un’allure concettuale. Asimmetrie e volumi, trench destrutturati e drappeggi, senza dimenticare l’impegno della Westwood nella sua campagna contro il global warming e il legame della sua moda con la politica e la società di oggi.

Mary Katrantzou ha definitivamente lasciato le sue stampe grafiche di “gioventù” per un mood più “adulto”, prezioso e high level. Una collezione di stampo rodeo, cowgirl che si mescolano al tema più romantico di Giulietta e Romeo. Molti i riferimenti al cinema di Buz Luhrmann e Lynch. Un tocco d’amore, un po’ di dark e il rodeo.

Gotico e romantico si mescolano anche nella sfilata di Alexander McQueen. A pochi giorni dal sesto anniversario della scomparsa dello stilista (morto l’11 febbraio 2010), Sarah Burton porta in scena abiti preziosi che ricordano la notte, farmalle ricamate su maxi bomber imbottiti e sui cappotti di pelle nera.

Di parere diverso il mood di Ashish, ispirato alla disco music, ai colori sgargianti e al glitter glamour, vivace come la collezione di Christopher Kane, anche lui glamour e fun.

Un altro Christopher, invece, è stato il re della London Fashion Week nella giornata di lunedì 22. Christopher Bailey porta sulla passerella di Burberry una collezione preziosa: a Burberry, nel prossimo Settembre 2016, il compito di cambiare il concetto di moda. Per ora, la collezione appena presentata è già nella boutique londinese mentre dal primo di marzo si potrà vedere in quella di Parigi.

Charlotte Olympia si è guadagnata il suo posto nel calendario della London Fashion Week. La sua è una collezione ispirata alla moda degli anni ’40, il vintage e quel tocco di un mondo ormai perduto che rivive nelle memorie e nelle rivisitazioni moderne dell’allure del Dopoguerra.

London Fashion Week: dagli account di Instagram, ecco l’occhio social della settimana della moda in 7 scatti.

 

 

foto Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *