BuzzNews > Viaggi > Le 9 cose che non possono mancare per un viaggio in Estate

Le 9 cose che non possono mancare per un viaggio in Estate

Estate, vacanza, viaggio. Ma prima la domanda: cosa mettere in valigia? Ecco 9 cose che non possono mancare per il nostro viaggio questa Estate.

Tutto pronto o quasi, manca solo un dettaglio: il bagaglio.

viaggio - turista-in-partenza

viaggio – turista-in-partenza

Il dubbio resta lo stesso, per quanti viaggi abbiamo affrontato fino ad ora, ogni volta nella programmazione del nostro prossimo viaggio – se è il primo ogni dubbio è lecito – tutte le volte la stessa storia: cosa mettere in valigia e cosa lasciare a casa. Punto primo: guardiamo alla tipologia di viaggio che stiamo per fare. Guardiamo alla meta: diamo uno sguardo al depliant o alla location sul web, se abbiamo fatto tutto noi senza passare per l’agenzia di viaggio. Diamo un occhiata al luogo, cosa possiamo trovare e, dunque, tirare un sospiro di sollievo se dopo aver chiuso la valigia ci siamo resi conto di aver lasciato a casa lo spazzolino. A meno che non si dimentichi quel capo di abbigliamento o quell’oggetto a noi tanto caro, il resto, il 99 per cento lo troveremo sul posto.

Regola fondamentale per ogni viaggio: l’essenziale. Per poter rispettare questa regola ce ne serve prima ancora un’altra: fare una lista.

Si, è vero, a volte ci sembra superflua ma la lista fatta diversi giorni prima – magari subito dopo aver fissato la data del viaggio – è indispensabile: ci consentirà di arrivare al giorno della partenza senza quello stress da “Cosa ho dimenticato?”..

«Non smetteremo di esplorare. E alla fine di tutto il nostro andare

Ritorneremo al punto di partenza Per conoscerlo per la prima volta», Thomas Stearn Eliot, Nobel Letteratura 1948.

Siamo pronti, si parte:

1 – Documenti e passaporto

in viaggio - documenti - passaporto

in viaggio – documenti – passaporto

Fondamentale. Carta d’identità, passaporto, patente, tessera sanitaria. Possiamo realmente consentirci di dimenticare di tutto sulla scrivania o la mensola del bagno ma per ‘imbarcarci’ per qualsivoglia meta, una volta messo piede fuori casa, abbiamo bisogno dei nostri documenti di riconoscimento. Ecco che al primo posto abbiamo, infatti, posizionato proprio loro, i documenti – ammettiamolo, quante volte siamo usciti e lasciato la patente a casa perché abbiamo cambiato borsa? Oppure la carta d’identità scaduta da mesi?. Prima di partire questi sono i nostri capisaldi perché ci consentono di identificarci. Inoltre, in alcuni Paesi per acconsentire il nostro accesso prevedono esclusivamente il possesso del passaporto, ad esempio gli Stati Uniti.

1 bis – Documenti. Passaporto per cani e gatti

In viaggio - documenti - passaporto per cani e gatti

In viaggio – documenti – passaporto per cani e gatti

Ok, ci siamo ricordati di infilare in borsa i nostri documenti ma per questo viaggio, per la prima volta, abbiamo pensato di portare con noi anche i nostri cuccioli. Dove sono i loro passaporti? Se siamo arrivati al giorno della partenza e siamo consapevoli che il nostro micio salirà sulla scaletta dell’aereo con noi, vuol dire che ci siamo procurati per tempo anche il suo passaporto .. bene, mettiamolo nella borsa accanto ai nostri documenti.

2 – Occhiali da sole e cappello

occhiali da sole - viaggio

occhiali da sole – viaggio

Basta guardare lei, la mitica Audrey Hepburn per comprendere l’importanza degli accessori. Ad ogni modo, in viaggio occhiali da sole e cappello sono davvero indispensabili: spesso ci ritroviamo a fare lunghe file o tour all’aperto e inforcare i nostri occhiali da sole – magari acquistati in occasione del viaggio – e indossare un simpatico cappello ci proteggerà dai raggi solari oltre che costituire un must per ogni turista che si rispetti che il nostro stile sia casual o always chic.

3 – Creme e solari da viaggio

creme solari - viaggio

creme solari – viaggio

Creme solari, una protezione indispensabile. Innanzitutto prediligiamo per tutte le creme solari e non solo – bagnoschiuma, detergenti, deodoranti, shampoo etc etc – il formato travel size. Il formato da viaggio è utile sia che ci spostiamo con aerei e treni sia in auto, per questioni di spazio: da mettere tutto un piccolo beauty da viaggio che possiamo tenere nella nostra borsa. Inoltre, i formati da viaggio consentono uno spreco minimo di ogni prodotto: spesso i formati normali come i solari non vengono riutilizzati perché li abbiamo lasciati al sole o perché a mano a mano diminuiamo il livello di protezione, quindi, utilizziamo i piccoli formati, il che ritorna utile anche al nostro portafogli.

4 – Auricolari e cuffie per il viaggio

Sia che si stia partendo per il mare, la montagna o un interrail nelle metropoli europee, ecco i gadget hi-tech da avere sempre con noi: auricolari oppure se amiamo il nuovo trend dei formati maxi per l’ascolto del suono, un bel paio di cuffie. Sono i nostri gadget hi-tech dai quali, ammettiamolo, non possiamo più prescindere, anche se stiamo tornando a casa con la metro. Se siamo in viaggio e accanto a noi ci sono persone è sempre indispensabile l’uso di questi due gadget per non coinvolgere nella nostra ‘musica’, chi magari ha solo voglia di rilassarsi e godersi il panorama, il silenzio, per quanto possibile, insomma senza imporre i nostri gusti.

4 bis – Caricabatterie, adattatori

In viaggio - Powerbank

In viaggio – Powerbank

A cuffie e auricolari ci sono altri piccoli accessori tecnologici da affiancare – soprattutto in caso di viaggio: un caricabatterie, ovvero un Powerbank, per non rischiare di non poter scattare quella foto magnifica o immortalarci in quel selfie irripetibile. Non solo. Quando partiamo per mete all’estero ricordiamoci di portare con noi eventuali adattatori, a volte gli alberghi non li forniscono, se non vogliamo restare senza batteria per il nostro smartphone, eReader o notebook.

5 – Abbigliamento adatto

In viaggio - abbiagliamento adeguato - Estate

In viaggio – abbiagliamento adeguato – Estate

E’ vero, i capi di abbigliamento sono i primi che, aperto il trolley, buttiamo dentro alla rinfusa per avere subito un’idea di cosa portare con noi in viaggio. Ma è utile fare subito degli abbinamenti: accostiamo i nostri capi basici a partire dalle scarpe con t-shirt, top con mini o hot pants, oppure il minidress per ogni occasione. Mettiamo in valigia i capi essenziali basandoci sulla meta del nostro viaggio.

6 – Le scarpe

Quali scarpe portare in viaggio

Quali scarpe portare in viaggio

Qui le domande sono due: quante paia di scarpe mettere in valigia e quali? Le scarpe da non lasciare di certo a casa devo rispondere subito all’esigenza di essere pratiche e confortevoli. Ovunque stiamo andando e ci stiamo pregustando già quella cena al lume di candela con quel bel giovanotto incrociato la mattina – magari ci ha aiutato anche a portare la valigia – le scarpe da indossare per la partenza devono essere comode, indiscutibilmente. Inoltre, appena abbiamo chiuso alle nostre spalle la porta della camera d’albergo via le scarpe e pronte per la doccia, ricordiamoci le ciabattine o gli infradito – non in tutti gli alberghi vengono forniti – anche per il mare. Nel corso del viaggio non abbiamo escluso una serata in discoteca o un afterhour, ecco che in valigia avevamo abbinato a quel look da serata, le scarpe tacco 12.

7 – Kit da viaggio

kit da viaggio

kit da viaggio

Il nostro indispensabile, immancabile beauty case. Uomini o donne, il kit beauty ce l’abbiamo tutti, è necessario. Dove metteremo altrimenti l’indispensabile per la nostra igiene personale: abbiamo già parlato dell’importanza dei formati pocket da viaggio, ecco mettiamo tutto nel nostro beauty o pochette: salviette, spazzolino, dentifricio, protezioni, shampoo, i fondamentali per il make-up (bb cream, rossetto, matita, mascara, ombretti..).

8  – kit farmaci da viaggio

Ci auguriamo di non averne bisogno ma un kit da pronto soccorso per il nostro imminente viaggio dobbiamo portarlo con noi. Non trasferiamo tutti i farmaci che abbiamo a casa in valigia ma limitiamoci anche in questo caso all’essenziale: cerotti, disinfettante, compresse per mal di testa e per il viaggio – per evitare la nausea, se ne soffriamo – e, infine, qualche farmaco per il mal di stomaco o la pancia – se andiamo in luoghi esotici o comunque assaggeremo menu diversi dal nostro cibo quotidiano.

9 – Zaino outdoor

Abbiamo raggiunto il luogo delle nostre vacanze, abbiamo disfatto le valigie e siamo pronti per un tour: lasciamo la borsa elegante e portiamo per la gita uno zaino outdoor dove metteremo dentro l’essenziale come una bottiglia d’acqua, degli snack, portafogli  – se non portiamo una tracolla – i nostri occhiali e altri piccoli oggetti come ad esempio quelli che acquisteremo nel corso del viaggio.

In viaggio - vacanze - estate

In viaggio – vacanze – estate

Siamo pronti, dobbiamo solo chiudere a chiave la porta e lasciare che quella indescrivibile sensazione, che solo nella fase dei preparativi e della partenza ci pervade, abbia libero sfogo: già solo l’idea del viaggio che stiamo per fare ci riempie di emozioni ed aspettative piacevoli e positive: conosceremo un luogo e persone diverse, avremo esperienze nuove. Bene, questo è il giusto mood da indossare prima, durante e dopo il viaggio.

E per dirla ancora come il poeta, drammaturgo Thomas Stearn Eliot: 

«La conclusione di tutte le nostre ricerche sarà di arrivare dove eravamo partiti e di conoscere il posto per la prima volta». Buon viaggio..

Pubblicato il
4 mesi ago
Categorie
Viaggi
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *