BuzzNews > Automotive > Lamborghini Aventador S Roadster: 740 cv a cielo aperto

Lamborghini Aventador S Roadster: 740 cv a cielo aperto

Presentata in anteprima mondiale al 67° salone internazionale dell’auto di Francoforte la Lamborghini Aventador S Roadster. Supercar da 740 cv, deriva dalla sorella Aventador S Coupé, con le dovute modifiche. Modifiche strutturalmente concepite per realizzare un’auto in grado di supportare i cavalli erogati dal V12 montato in posizione centrale.

Lamborghini Aventador S Roadster, una supercar unica

La Aventador S Roadster, infatti è unica nel suo genere a montare centralmente un motore V12 aspirato. Pure le prestazioni sono quasi uniche. Infatti il V12 è in grado di sviluppare 740 cv con una coppia motrice di 690 Nm a 5.500 giri/min che spinge l’auto ad una velocità di 350 Km/h. Inoltre riesce ad accelerare dai 0 ai 100 Km/h in soli 3 secondi.

Per raggiungere tali prestazioni, i tecnici di Sant’Agata Bolognese hanno sviluppato determinati sistemi meccanici. Tra questi, il cambio robotizzato Isr che consente di inserire ogni rapporto in soli 50 millisecondi. Ovviamente questo permette di ridurre i tempi di accelerazione. Anche lo scarico, che è stato specificatamente progettato per questa versione, è ottimizzato per dare il massimo risultato prestazionale e anche sonoro.

Tra le funzioni di set-up regolabili tramite un selettore, ci sono le 4  modalità di guida: Strada, Sport, Corsa ed Ego. Quest’ultima è quella con più possibilità di scelta e anche quella che più si adatta ai piloti esperti. Difatti si può impostare la taratura del motore, dello sterzo, dell’assetto e della trasmissione.

Lamborghini Aventador S Roadster

Anche a livello di telaio e sospensioni, la Aventador Roadster è al top. Innanzitutto il sistema delle sospensioni è attivo, cioè in grado di settarsi ottimamente a seconda dell’asfalto. In secondo luogo, le 4 ruote sono sterzanti. Questa peculiarità consente di avere un’ottima agilità alle basse velocità e maggiore stabilità a velocità elevate. A completare il quadro, c’è la trazione integrale permanente che è stata ottimizzata per avere maggiore coppia sulle ruote posteriori. Infine, i tecnici Lamborghini hanno prestato molta attenzione allo studio dell’aerodinamica. Infatti per bilanciare tutti i fattori in gioco, come il motore centrale e la mancanza del tetto, si sono focalizzati per avere una deportanza maggiore all’avantreno.

Lamborghini Aventador S Roadster: Design

Il design della Aventador S Roadster è orientato all’aerodinamicità più estrema. L’aspetto dell’auto è molto bello e ogni particolare denota dinamicità. Inoltre guardando in particolar modo la parte anteriore, si nota un’aggressività sportiva.

Lamborghini Aventador S Roadster

Comunque questa Roadster è rimasta fedele al progetto iniziale della prima Aventador. Rispetto alla coupé da cui deriva, le maggiori modifiche apportate, riguardano ovviamente alla parte posteriore dell’auto. L’hard-top che pesa meno di 6 Kg, è collegato alla parte finale dell’auto, tramite due pinne che si estendono fino al cofano motore, che a richiesta può essere trasparente per avere a vista lo strepitoso V12.

L’abitacolo è molto sportivo e raffinato. Quello che più piace, almeno alle persone che amano avere un’abitacolo tecnico, è la presenza della fibra di carbonio a vista.

Lamborghini Aventador S Roadster

Gli interni si caratterizzano per la strumentazione a cristalli liquidi e per il monitor dell’infotainment. Oltre ai sistemi di connessione alla rete e ai diversi device, al sistema di navigazione ed altro, quello che è più interessante è il Telemetry System. Con questo sistema è possibile memorizzare i tempi cronometrati. Mentre per chi vuole rendere la sua auto unica c’è il programma di personalizzazione “Ad Personam”.

Stefano Domenicali, CEO di Lamborghini ha dichiarato: “La nuova Aventador S definisce nuovi punti di riferimento in termini di tecnologia e prestazioni su strada e pista, mentre la versione Roadster aggiunge una nuova dimensione al piacere di guida”. “L’Aventador S Roadster offre tutto il brivido di una guida open-air senza scendere a compromessi sul fronte della dinamica di guida o del comfort di bordo, aggiungendo un nuovo livello di lusso grazie alle opzioni di personalizzazione disponibili.”

Lamborghini Aventador S Roadster

Pubblicato il
3 mesi ago
Categorie
Automotive
Roberto Valdemburg

Appassionato di auto e di tutto ciò che le riguarda, dopo diverse esperienze lavorative in questo settore in aziende che progettano e producono componentistica specifica, ho deciso di intraprendere la carriera di Automotive Web Author e Automotive Digital Manager. Sono convinto che il digitale sia l’arma migliore per dare innovazione al settore automobilistico. Passione e competenza mi accompagnano in ogni mio articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *