Febbraio 28, 2021

Buzznews portale di notizie

Informazioni sull'Italia.

La Federazione Italiana Taekwondo organizza il curriculum per gli studenti della Città del Vaticano

La Federazione Italiana Taekwondo (FITA) è orgogliosa di aver compiuto un “piccolo miracolo” in collaborazione con l’Istituto San Pio X in Vaticano per organizzare un corso per studenti.

Dallo scorso ottobre, 20 ragazzi di età compresa tra i 13 ei 17 anni praticano taekwondo tre volte a settimana come parte del loro curriculum.

Il campione olimpionico ed europeo Leonardo Basile è stato incaricato da Fitta di formare gli studenti.

Si ritiene che questa sia la prima volta che un corso del genere viene tenuto in seminario.

Dopo l’esame di taekwondo della scorsa settimana, quattro studenti hanno raggiunto il livello cintura verde, con le cinture gialle rimanenti.

Moss Melkor Sanchez, capo della cultura e dello sport in Vaticano, ha detto: “Caro presidente Fita, questo è un piccolo miracolo accaduto durante le epidemie.

“Grazie a te, alla FITA e al nostro caro presidente mondiale del taekwondo Chung Won Chou.”

Dimostrazione del gioco alla presenza del Papa in Vaticano nel World Taekwondo 2018 © Getty Images
Dimostrazione del gioco alla presenza del Papa in Vaticano nel World Taekwondo 2018 © Getty Images

World Taekwondo ha affermato di aver sviluppato uno stretto rapporto con il Vaticano negli ultimi anni attraverso un impegno condiviso per promuovere la pace.

Chow ha aggiunto: “Un giorno in Vaticano verrà fondata un’Associazione di Taekwondo che diventerà membro del World Taekwondo”.

Nel 2017, Cho ha presentato una cintura nera di 10 tonnellate a Papa Francesco durante un incontro in Piazza San Pietro in Vaticano.

Zoe era accompagnata dal presidente di Fitta Angelo Citto.

Un anno dopo, il Comitato Dimostrativo Mondiale di Taekwondo si è esibito in Vaticano alla presenza di Papa Francesco, con l’obiettivo di inviare un messaggio di pace attraverso il taekwondo.

READ  La Confederazione Italiana Calcio prevede di riportare i tifosi negli stadi prima di Euro 2020