BuzzNews > Intrattenimento > John Lennon anniversario della morte: 4 modi per ricordarlo

John Lennon anniversario della morte: 4 modi per ricordarlo

John Lennon anniversario della morte: 4 modi per ricordarlo in occasione dellìanniversario della morte

John Lennon anniversario della morte. Sono ormai passati oltre 35 anni da quella sera dell’8 dicembre 1980 in cui John Lennon, leader dei Beatles, cantante solista, attore e grande attivista pacifista, venne assassinato a New York con 4 colpi di pistola dal giovane fan Mark David Chapman, mentre rincasava con la moglie Yoko Ono. Se è vero che una persona non è mai morta fino a quando il suo ricordo vive nella memoria delle persone, Lennon è e rimarrà immortale: Lennon non è mai stato dimenticato da quanti amano la sua musica ed ammirano il suo impegno civile. “Imagine” è diventata il simbolo dei movimenti pacifisti; nelle scorse settimane veniva suonata in ricordo delle vittime delle stragi nei locali parigini. La scomparsa prematura ha contribuito a renderlo una icona dei nostri tempi.  In occasione dell’anniversario della sua morte, numerosi sono gli eventi organizzati per ricordarlo.

1. John Lennon anniversario della morte: Imagine – John Lennon 75th Birthday Concert

John Lennon anniversario della morte: Imagine – John Lennon 75th Birthday Concert. Il 5 dicembre scorso, al Madison Square Garden si è svolto il concerto benefico Imagine – John Lennon 75th Birthday Concert: un concerto tributo al cantante, che quest’anno avrebbe compiuto 75 anni. Presentato da Kevin Bacon, lo show ha visto numerosi artisti rendergli omaggio: Sheryl Crow, Steven Tyler, John Fogerty (super fan dei Beatles) e Tom Morello sono alcuni di loro. Sul palco, anche la compagna di vita di Lennon, Yoko Ono che ha affermato che se John fosse stato lì avrebbe detto “Rock & roll is here to stay!

2. John Lennon anniversario della morte: la statua dei Beatles a Liverpool

John-Lennon-anniversario-della-morte

John Lennon anniversario della morte – Credit: beatlesmagazine.blogspot.com

John Lennon anniversario della morte: la statua dei Beatles a LiverpoolSul lungomare di Liverpool, città natale di Lennon, è stata inaugurata una statua dedicata ai Beatles. Alla cerimonia era presente anche la sorellastra di John, Julia Baird. In bronzo, ispirata ad una fotografia del gruppo nel 1963, è stata creata dallo scultore Andy Edward. Quest’opera è stata donata alla città dal Cavern Club, il locale al 10 di Mathew Street, ex magazzino ortofrutticolo, poi locale jazz ed infine locale rock’n’roll dove i “Fab Four” esordirono nel febbraio 1961. Su quel palco suonarono quasi 300 volte ed è lì che si esibirono per l’ultima volta a Liverpool, il 5 dicembre 1965, ormai 50 anni fa.

3. John Lennon anniversario della morte: Yoko Ono

John Lennon anniversario della morte: Yoko Ono. Yoko Ono, artista e cantautrice giapponese, nonché seconda moglie di Lennon, con il suo carisma e talento ha affiancato il marito John in molti progetti musicali e battaglie politiche. Figura controversa e chiacchierata è stata una delle principali promotrici delle varie iniziative organizzate negli anni in memoria del cantante. Oltre ad aver partecipato al concerto-tributo a Lennon a inizio dicembre, la Ono è tornata alla ribalta in questi giorni per via della sua partecipazione a “The Cal”, il celebre Calendario Pirelli che, nella sua versione 2016, per la prima volta non mette in primo piano la bellezza ma va a immortalare donne di successo. Tramite scatti in bianco e nero, realizzati dalla fotografa Annie Leibovitz, la Ono (oramai ottantaduenne) è una delle protagoniste scelte per rappresentare donne che si sono realizzate nella vita e nel lavoro.

4. John Lennon anniversario della morte: lo Strawberry Fields Memorial

John-Lennon-anniversario-della-morte

John Lennon anniversario della morte – Credit: Stefano.nicolucci

John Lennon anniversario della morte: lo Strawberry Fields MemorialAll’interno di Central Park a New York, si trova lo Strawberry Fields Memorial: un’area del parco dedicata al ricordo di Lennon, il cui nome è ispirato alla sua Strawberry Fields Forever. L’entrata al memoriale è posta di fronte all’ultima residenza del cantante dei Beatles, luogo dove venne assassinato: i Dakota Apartments (palazzo immortalato nel film Rosemary’s Baby di Roman Polanski). Inaugurato il 9 ottobre 1985, giorno in cui Lennon avrebbe compiuto 46 anni, al suo interno si trova il famoso mosaico riportante la scritta Imagine. Ogni anno, ed in particolar modo nel giorno dell’anniversario del compleanno e della morte del cantante, numerosissimi fan si raccolgono qui, portando candele e fiori, per rendergli omaggio sulle note delle sue canzoni più famose. Quest’anno, Yoko Ono ha organizzato ad ottobre un evento proprio a Central Park: migliaia di persone hanno formato un gigantesco “peace sign” per festeggiare il 76° compleanno di John Lennon.

Pubblicato il
2 anni ago
Categorie
Intrattenimento
Melissa Meletto

“Durante lo scorso autunno un branco di anatre, almeno una quarantina, si posarono proprio al centro del lago affianco a casa nostra, e mentre stavano lì successe questa cosa stranissima. La temperatura si abbassò di colpo fino a far gelare il lago, e le anatre volarono via portandosi dietro il lago, e si dice che ora quel lago si trovi da qualche parte in Georgia”.

“Towanda!”

 

Pomodori verdi fritti alla fermata del treno

One comment on “John Lennon anniversario della morte: 4 modi per ricordarlo

  1. Andrea falcone

    Semplicemente il piu’ grande di tutti,l’anima dei beatles,e soprattutto il simbolo di un’intera generazione che io purtroppo non ho potuto vivere ma ke ho potuto amare grazie alle sue parole alla sua musica e alle sue invenzioni pacifiste.oggi sarebbe salito sul palco di parigi insieme al suo degno erede bono vox.occhiali scuri cicca in bocca un’occhiata a the edge un cenno a bono e …one two three all we are sayng …is give peace a change.semplicemente grazie di aver vissuto per farmi vivere da vivo mister lennon !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *