BuzzNews > Intrattenimento > Jacques Prèvert: anniversario morte. Vita e opere

Jacques Prèvert: anniversario morte. Vita e opere

Jacques Prèvert: il giorno 11 aprile del 1977  veniva a mancare il grande poeta e sceneggiatore francese.

Jacques Prèvert: il grandissimo poeta francese, ci lasciava esattamente l’11 aprile di 38 anni fa.

Jacques Prèvert: breve biografia e opere

Jacques Prèvert nasce a Neuilly-sur-Seine nel 1900 in Bretagna dove trascorre diversi anni della sua infanzia. Giovanissimo conosce André Breton, Raymond Queneau e i surrealisti ed entra a far parte di questo gruppo di artisti.
Negli anni tra il 1932 ed il 1937 si dedica attivamente al teatro, e scrive testi messi in scena dal “Groupe Octobre“, una compagnia teatrale di sinistra. Lavora anche nel cinema e nel mondo della musica. I testi delle sue prime canzoni, musicate da Joseph Kosma, verranno interpretate da cantanti famosi come Julette Grèco e Yves Montand. Nel 1938 si trova ad Hollywood per continuare la sua attività nel campo cinematografico. Scrive il soggetto per un film di M. Carnè, il celebre Porto delle nebbie “, interpretato da J. Gabin. Gli anni dal 1939 al ’44 sono caratterizzati da una discreta attività cinematografica, ma nel 1945 riprende l’attività teatrale con la rappresentazione di un balletto cui collabora anche P. Picasso. E’ del 1945 la celebre raccolta di poesie “Parole”. Nel 1947 sposa Janine Tricotet, da cui aveva avuto una figlia, Michèle. Tra il 1951 ed il 1955 escono altre sue raccolte e nel 1955 è pubblicata La pioggia e il bel tempo”. In quegli anni comincia a dedicarsi ad un’altra attività artistica, quella dei collages, che due anni dopo esporrà alla galleria Maeght e scrive due saggi: “L’univers de Klee” e “Joan Mirò”. Nel 1963 pubblica Histories et d’autres histories” e nel 1972 esce la raccolta “Choses et autres” seguita, nel 1976, da “Arbres”. Morirà a Parigi l’11 aprile 1977 stroncato da un cancro al polmone.

Jacques Prèvert: le 5 frasi più belle

Jacques Prèvert: le 5 frasi più belle

Jacques Prèvert: le 5 frasi più belle

1) “Bisognerebbe tentare di essere felici, non fosse altro per dare l’esempio”

2) “Una bestemmia vale più di mille libri di teologia”

3) “La vita è una ciliegia | La morte il suo nòcciolo | L’amore il ciliegio”

4) “L’operaio si lava le mani prima di pisciare e l’intellettuale dopo”

5) “Padre nostro che sei nei cieli | Restaci pure | Quanto a noi resteremo sulla terra | Che a volte è così bella”

Autore
Pubblicato il
3 anni ago
Categorie
Intrattenimento
Fabrizio

fabrizo-pellegriniFabrizio Pellegrini: classe 1973, da sempre appassionato dell’arte della lettura e della scrittura. Terminati gli studi classici nel 1992, va in Inghilterra, dove lavora in un bookshop di Brighton e collabora alla stesura di  testi per bambini. Torna in Italia nel 1994 e si iscrive alla Facoltà di Sociologia. Nel periodo che va dal 1998 al 2001 collabora con la rivista locale Adige e poi comincia a lavorare nel mondo dello spettacolo come Ispettore di Produzione, esattamente presso la Fondazione Arena di Verona. Dal 2008 ad oggi coltiva e sviluppa la sua passione per il web writing con la creazione di siti e la collaborazione continuativa come publisher per Blasting News. Specializzato in tematiche lavorative delle “categorie protette”, appassionato di moda, politica, dinamiche sociali e social marketing.

One comment on “Jacques Prèvert: anniversario morte. Vita e opere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *