BuzzNews > Tecnologia > Hi-Tech > iPhone X o iPhone 8: quale scegliere (e perché) tra i nuovi top gamma

iPhone X o iPhone 8: quale scegliere (e perché) tra i nuovi top gamma

iPhone 8, 8 Plus, iPhone X: tempistiche differenti…

Sono passati solo alcuni giorni da quando l’evento Apple ha visto presentati diversi nuovi dispositivi: Apple Watch Series 3, Apple TV 4K, iPhone 8 (e 8 Plus), iPhone X. Focalizziamoci sugli smartphone: oggi, venerdì 15 settembre, sono aperti i preordini di iPhone 8 e iPhone 8 Plus, mentre per poter assicurarsi di avere la nuova generazione dello smartphone, iPhone X, sarà necessario attendere sino al 27 ottobre, data in cui cominceranno i preordini. Le spedizioni di iPhone 8 cominceranno il 22 settembre, quelle di iPhone X (che ricordiamo, significa 10 in numeri romani, e non X come lettera dell’alfabeto) il 3 novembre.

La prima differenza tra i tre smartphone è dunque di tipo temporale: iPhone 8 arriverà un mese e mezzo circa prima di iPhone X. Verosimilmente non è questa la ragione per cui, solitamente, qualcuno sceglierà uno o l’altro. Subito dopo troviamo i prezzi: iPhone 8 da 839 euro, iPhone 8 Plus da 949 euro, iPhone X da 1189 euro. Entriamo ora nel dettaglio, confrontando estetica e caratteristiche dei due modelli e tre, in realtà, dispositivi: iPhone 8, iPhone 8 Plues, iPhone X.

… e caratteristiche differenti

Le differenze tra iPhone 8 e iPhone X sono tante, anche solo a livello estetico. iPhone 8 e iPhone 8 Plus sono i naturali successori di iPhone 7/7 Plus. Stesse dimensioni dello schermo, stesso design, che cambia solo esternamente dove troviamo una elegante scocca in vetro, che però troviamo anche su iPhone X. La differenza estetica, esternamente, è nella fotocamera, che su iPhone Ten è orientata verticalmente, con il flash LED tra i due sensori. Su iPhone 8 da 4.7 pollici, invece, non abbiamo proprio la doppia fotocamera, ma un sensore singolo da 12 MP con stabilizzazione ottica dell’immagine.

Internamente, iPhone 8 e 8 Plus non hanno differenze rispetto ad iPhone 7, mentre tra iPhone 8 e iPhone X abbiamo una differenza enorme. Il display dell’iPhone che celebra i 10 anni dal primo storico melafonino è praticamente un edge-to-edge. Scompare il tasto home e viene sfruttato al massimo lo spazio disponibile. Nella parte superiore abbiamo una nuova sezione chiamata TrueDepht camera system, composto dalla fotocamera interna, dai sensori standard, e da diverse componenti utili al riconoscimento del volto con Face ID. Proprio questa è la grande novità di iPhone X, la scomparsa già citata del tasto home e quindi anche del Touch ID: niente più impronte digitali, il volto è la nuova password.

Altra importante differenza è la qualità del display, che con iPhone X diventa – per la prima volta su un iPhone – un OLED, Super Retina Display, con supporto HDR per colori più vividi e possibilità di attivazione tramite tocco dello schermo (tap to wake). Sia iPhone 8, che 8, che X, sono dotati di supporto per la ricarica wireless Qi, utilizzando un supporto compatibile. Il tasto home mancante su iPhone X potrebbe non piacere ai più affezionati, visto che si tratta di una funzionalità presente sin dal primo iPhone di 10 anni fa. Il vero scontro, a mio avviso, è tra iPhone 8 Plus e iPhone X, visto che questi due sono molto più vicini per funzionalità rispetto a iPhone 8 4.7 pollici, che doppia camera esterna rimane un po’ indietro.

iphone x

Fonte immagine: Apple

Early adopter

Arriviamo al punto: perché scegliere iPhone X? Le ragioni possibili sono diverse. Per la voglia di provare (all’interno del mondo Apple) una nuova tecnologia come il riconoscimento del volto. Per la voglia, insomma, di essere un early adopter. Personalmente, proprio su Face ID, non sono completamente convinto. Come fu all’introduzione di Touch ID iPhone 5s, già un anno dopo la tecnologia è stata fortemente perfezionata. Così, già l’anno prossimo, anche Face ID potrebbe essere stabilizzato e nettamente migliorato. Detto ciò, dalle demo della feature, il sistema di riconoscimento del volto sembra già molto veloce e funzionale.

Maggiori certezze

Se fosse dotato di doppia fotocamera esterna, sceglierei iPhone 8 4.7 pollici, semplicemente per le dimensioni. Purtroppo però, non avendo questa funzionalità, perde tanto. I due veri top gamma sono iPhone 8 Plus e iPhone X, quindi, soprattutto per la doppia fotocamera, maggiore lacuna su iPhone 8. Sceglierei iPhone 8 Plus se volessi avere un dispositivo maturo, la più stabile e potente versione esistente dell’iPhone da 5.5 pollici introdotto diversi anni fa con iPhone 6 Plus.

Sceglierei invece iPhone X per la novità, la chicca che attira la clientela: il riconoscimento del volto, che porta con sé la Modalità Ritratto anche sulla camera interna. Volutamente, non ho voluto trattare il prezzo dei dispositivi. E voi, qualche avete in mente di acquistare, tra iPhone 8 e iPhone X? Scrivete il perché nei commenti di questo post!

Pubblicato il
1 mese ago
Categorie
Hi-Tech
Andrea Careddu

Andrea CaredduSono nato nel 1994 in una piccola città del centro Sardegna. Dopo il Diploma sono fuggito dall’Isola e ora, dopo la laurea in Informazione, Media e Pubblicità all’Università di Urbino, studio sempre ad Urbino Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Appassionato originariamente solo di videogames e console, mi occupo da ormai diversi anni di tecnologia, con particolare attenzione a smartphone e computer. Mi piace esprimermi però anche su tematiche più impegnate e vicine a cultura e società, con la speranza un giorno di scrivere per professione. Mi puoi leggere su ACareddu.it e News and Coffee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *