BuzzNews > Tecnologia > Hi-Tech > iPhone SE 2 simile ad iPhone 8 e iPhone X

iPhone SE 2 simile ad iPhone 8 e iPhone X

iPhone SE 2 come iPhone X e iPhone 8

Ormai sono passati quasi due anni da quando Apple, nell’aprile 2016, ha introdotto quello che ha definito come “il telefono da 4″ più potente di sempre”. iPhone SE è stato un dispositivo abbastanza apprezzato da tutti quegli utenti che non vedono di buon occhio le sempre maggiori dimensioni degli smartphone, che sembrano ormai tablet a tutti gli effetti. Apprezzamento che, tradotto in vendite, deve aver soddisfatto Apple, al punto che ora, a due anni di distanza, si vocifera in merito all’introduzione di un iPhone SE 2. Il successore di iPhone SE sarebbe presumibilmente simile per dimensioni, ma è lecito aspettarsi novità a livello estetico e di funzionalità, per allineare il dispositivo agli altri della linea, in particolare i più recenti iPhone 8 e iPhone X.

iphone 8

Fonte immagine: Apple

Proprio a tale proposito, nelle ultime ore sono emerse diverse indiscrezioni, in particolare su una caratteristica estetica di iPhone SE 2 che lo renderebbe vicino ad iPhone 8 e iPhone X. Caratteristica che aprirebbe a novità anche a livello di funzionalità.

iPhone SE 2 con retro in vetro

Come riportato dal sito statunitense specializzato in news Apple 9to5Mac, le indiscrezioni in questo momento vedono il nuovo iPhone SE 2 dotato di scocca posteriore in vetro. Ad affermarlo Sachin Bhatt su tekz24.com, secondo cui una fonte molto attendibile avrebbe comunicato la caratteristica. Sarebbe una netta modifica rispetto al primo SE, la cui scocca posteriore è composta per la maggior parte da alluminio. Come già abbiamo avuto modo di vedere nei mesi precedenti, iPhone 8 e iPhone X sono stati i due modelli con cui Apple è tornata all’utilizzo del vetro nella parte posteriore, prevalentemente (visto che la resistenza dell’alluminio è difficilmente discutibile) per supportare la ricarica wireless degli smartphone. La novità anche sul nuovo iPhone SE 2 servirebbe a far sembrare il dispositivo meno vecchio, rinfrescandone il design, e ovviamente dando ai suoi futuri utenti accesso ad una nuova funzionalità.

La presenza della ricarica wireless anche sul prossimo iPhone SE 2 sarebbe un modo per Apple per rendere la funzionalità stessa sempre più standard all’interno della propria linea prodotti (considerando che iPhone SE è l’iPhone economico), e incitare gli utenti al suo utilizzo. Secondo quanto riportato da 9to5Mac invece il jack per le cuffie dovrebbe essere ancora al sicuro per il secondo iPhone SE, a meno che Apple non abbia intenzione di rivoluzionare l’estetica del dispositivo o abbia bisogno di spazio per le componenti necessarie per la ricarica wireless. Onestamente, non trovo difficile pensare che Apple possa rivedere anche drasticamente l’estetica di iPhone SE, perciò la rimozione del jack per le cuffie non mi stupirebbe più di tanto.

In arrivo a marzo o aprile

Altre informazioni riguardano il processore del dispositivo, che dovrebbe passare dall’Apple A9 di iPhone 6s all’Apple A10 di iPhone 7. Attualmente iPhone SE è in commercio in due versioni, da 32 o 128 GB di memoria, e anche questo è un elemento da tenere in considerazione per il suo successore. Si parla anche della possibile introduzione del dispositivo, che secondo 9to5Mac dovrebbe essere in programma per marzo o aprile. Se così effettivamente fosse, non dovremmo aspettare ancora molto per conoscere ufficialmente il nuovo compatto della Mela, e sarebbe lecito anche aspettarsi ulteriori e più precise indiscrezioni sulle caratteristiche del dispositivo. Anche perché, come riportato da Phone Arena, potrebbe cambiare anche la dimensione del display del dispositivo, che potrebbe aumentare sino a 4.2 pollici. Non una grande crescita, ma comunque una modifica che inciderebbe sull’estetica e sull’utilizzabilità complessiva dello smartphone.

 

Pubblicato il
2 settimane ago
Categorie
Hi-Tech
Andrea Careddu

Andrea CaredduSono nato nel 1994 in una piccola città del centro Sardegna. Dopo il Diploma sono fuggito dall’Isola e ora, dopo la laurea in Informazione, Media e Pubblicità all’Università di Urbino, studio sempre ad Urbino Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Appassionato originariamente solo di videogames e console, mi occupo da ormai diversi anni di tecnologia, con particolare attenzione a smartphone e computer. Mi piace esprimermi però anche su tematiche più impegnate e vicine a cultura e società, con la speranza un giorno di scrivere per professione. Mi puoi leggere su ACareddu.it e News and Coffee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *