iOS o Android: la “lotta” tra i sistemi operativi mobili

Vi è mai capitato di comprare uno smartphone o un tablet? Verosimilmente si, perciò probabilmente vi sarete trovati di fronte ad una scelta da compiere, tra i due sistemi operativi mobili più diffusi ed apprezzati: iOS e Android. Potreste aver chiesto quindi ad un amico o semplicemente ad un professionista quale tablet fosse il migliore in circolazione e lui vi avrà, verosimilmente, risposto con un’altra domanda: iOS o Android? La domanda può sembrare semplice e con una risposta altrettanto semplice, ma è in realtà molto difficile. Andiamo quindi a capire quale sia la differenza e quali i vantaggi dell’uno e dell’altro software.

Cos’è iOS

iOS è il sistema operativo di Apple, sviluppato dalla Mela appositamente per funzionare sui suoi dispositivi mobili: iPhone, iPad, iPod touch. Si tratta di un sistema operativo chiuso, non open source, che non tutti i dispositivi e non tutti i produttori di dispositivi tecnologici possono utilizzare. Troveremo quindi in commercio questo sistema operativo solo sui dispositivi Apple. Il nome deriva in realtà dal solo smartphone dell’azienda di Cupertino, in quanto nasce da iPhone Operative System, ed è diventato una sigla con l’introduzione di altri dispositivi che lo utilizzano, iPod touch e iPad su tutti.

Cos’è Android

Android invece è il sistema operativo mobile sviluppato da Google, diametralmente ed idealmente opposto a quello di Apple. Android è open source, ovvero può essere utilizzato e personalizzato liberamente da altre aziende al di fuori da Google. È proprio per questo che si tratta del sistema operativo mobile più utilizzato al mondo. In ogni fascia di prezzo, ci sono smartphone e tablet in commercio con sistema operativo Android: caratteristiche, prezzi, performance, aziende produttrici differenti. Tutte le aziende si “appropriano” di Android e ci applicano le personalizzazioni, le interfacce che preferiscono e ritengono più utili per gli utenti.

ios o android

Fonte immagine: John Karakatsanis https://www.flickr.com/photos/johnkarakatsanis/

Pro e contro di iOS

Ora la domanda è quella di partenza: iOS o Android? Non c’è una risposta assoluta, ma proverò ora ad esplorare i punti di forza di ognuno dei sistemi operativi di riferimento. Se dovessi utilizzare per iOS una sola parola sarebbe ottimizzazione. Questo è il punto di forza dell’OS di Apple. In questo senso la Mela ha il pregio di procedere giorno dopo giorno nello sviluppo di un software su misura per iPhone, iPad e iPod touch. Avremo dunque interfacce molto fluide, pochi bug, un software solitamente stabile. Inoltre, passando da un dispositivo mobile all’altro con sistema operativo iOS, troveremo sempre le medesime funzionalità, con un principio di continuità, e grande integrazione con il sistema operativo per computer Apple, macOS. Essendo tutto nelle mani di Apple, gli aggiornamenti vengono distribuiti con continuità e rapidità.

Il contro è proprio quello della chiusura. Per avere un dispositivo iOS bisognerà necessariamente comprare un device Apple. Non il massimo per quanto riguarda la libertà di scelta. Apple sarà per molti sinonimo di qualità, ma per molti altri sarà anche sinonimo di prezzi alti e un tipo di ideologia esclusiva e “chiusa” secondo un certo punto di vista.

Pro e contro di Android

Passiamo ora ad Android. Android è, come abbiamo già detto, un sistema operativo open source, che quindi può essere utilizzato da tutti i produttori di dispositivi mobili. Dunque non avremo bisogno di spendere grosse cifre per avere un dispositivo con sistema operativo cifre, avremo anzi una vasta scelta disponibile, sia per prezzo che per corrispondenti caratteristiche tecniche. Dunque la concorrenza è superiore.

L’essere open source è anche il punto debole principale di Android, secondo me. Sono numerose le personalizzazioni, che possono non essere gradite perché si allontanano dalla versione “pura” firmata Google. Anche nelle distribuzioni degli aggiornamenti abbiamo tanti problemi: chi applica una personalizzazione deve adattare anche gli aggiornamenti, e gli stessi update spesso non sono supportati dai dispositivi non di fascia alta. A proposito di Android, hai mai pensato a quali siano le app più costose sullo Store Google?

E voi cosa scegliete, iOS o Android? Ditecelo con un commento! 🙂

Published
2 mesi ago
Categories
Device
Andrea Careddu

Andrea CaredduSono nato nel 1994 in una piccola città del centro Sardegna. Dopo il Diploma sono fuggito dall’Isola e ora, dopo la laurea in Informazione, Media e Pubblicità all’Università di Urbino, studio sempre ad Urbino Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Appassionato originariamente solo di videogames e console, mi occupo da ormai diversi anni di tecnologia, con particolare attenzione a smartphone e computer. Mi piace esprimermi però anche su tematiche più impegnate e vicine a cultura e società, con la speranza un giorno di scrivere per professione. Mi puoi leggere su ACareddu.it e News and Coffee.

2 comments on “iOS o Android? Pro e contro dei due OS

  1. Condivido quello che hai scritto io sono una iOS convinta. Ma è evidente che entrare nel mondo Apple ha significato anche Pc Mac – Mac book e tutto il contorno. Mai pentita anzi molto soddisfatta ma è un mondo tutto diverso da quello che “frequentavo prima”

    • Grazie per il tuo commento, Antonia! 🙂 Molto spesso passare ad iOS comporta passare anche a Mac, e hai ragione che questo possa corrispondere, per alcuni, ad una forzatura. Però per molti ne vale la pena!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *