BuzzNews > Tecnologia > Web & Social Media > Instagram Stories: arrivano integrazione con Spotify, GoPro, e tanto altro

Instagram Stories: arrivano integrazione con Spotify, GoPro, e tanto altro

Instagram Stories: tante novità da Facebook F8

Di recente abbiamo visto l’annuncio da parte di Facebook dell’integrazione nel social network di un servizio di incontri, che farebbe (e farà, con ogni probabilità) concorrenza a Tinder. L’annuncio è stato fatto in occasione della annuale conferenza per gli sviluppatori, F8, di Facebook. Non sono mancate in questo stesso evento le notizie in merito ad un altro servizio che è centrale nell’ecosistema di social media di proprietà Facebook: Instagram, e in particolare le Instagram Stories. Questa parte della piattaforma, fortemente incentrata sui contenuti visuali temporanei e (in gran parte) frutto di Snapchat, è sempre più importante e continua a guadagnare nuovi utenti e a vedere crescere la frequenza di utilizzo. Sono diverse le novità per Instagram Stories annunciate in occasione della F8, scopriamole.

Tutte funzionalità in arrivo

La prima grande novità in arrivo su Instagram riguarda la condivisione sulle Instagram Stories, ovvero l’integrazione con app di terze parti. Attualmente le app annunciate sono Spotify e GoPro, anche se presumibilmente nei prossimi mesi ne potrebbero arrivare delle altre. Utilizzando attualmente le app Spotify e GoPro (assicuratevi di avere aggiornato le stesse all’ultima versione disponibile sul vostro smartphone), è sufficiente premere normalmente il pulsante per la condivisione, e si vedrà tra le opzioni (come nello screenshot di seguito) la possibilità di condividere direttamente su Instagram Stories.

instagram stories spotify

Fonte immagine: Instagram

Il contenuto verrà così inserito direttamente nella schermata nella camera di Instagram: a questo punto è possibile (per quanto riguarda Spotify) editare la schermata a proprio gusto inserendo adesivi e tutto ciò che si vuole, prima di condividere nella propria Storia o inviare a qualcuno su Direct. Per gli altri utenti sarà possibile, quindi (nel caso di Spotify)  premere sul pulsante “Play on Spotify” sotto il nome dell’account, in alto a sinistra, per cominciare a riprodurre il contenuto.
Come riportato direttamente dalla newsroom di Instagram, anche le terze parti possono creare effetti per la camera di Instagram – quindi anche per le Instagram Stories – come tipi di scrittura, filtri facciali e adesivi personalizzati. È possibile per esempio creare anche nuovi elementi in realtà aumentata, da utilizzare nei propri contenuti. Se si visualizza un nuovo effetto da parte di un profilo seguito, è sufficiente premere sul pulsante “Try now”, perché lo stesso strumento venga aggiunto alla propria libreria. Nuovi effetti sono in arrivo da parte di Ariana Grande, Baby Ariel, Liza Koshy, Vogue e BuzzFeed. Le nuove funzionalità legate a Instagram Stories arriveranno nel corso delle prossime settimane, perciò ricordatevi di tenere aggiornata alla più recente versione l’applicazione!

Video chat e Esplora

Oltre 100 milioni di utenti utilizzano ogni giorno i Live video di Instagram Stories. Presto però saranno anche in grado di utilizzarli in modo privato, perché su Instagram è in arrivo la video chat. Per cominciare una video chat è sufficiente premere nel pulsante con l’icona della videocamera, situato in alto a destra all’interno di una conversazione. La video chat è attualmente in fase di test e arriverà presto globalmente.

Infine, ci sono novità anche per la sezione Esplora dell’applicazione. Ora i contenuti in questa sezione sono organizzati per argomento, in modo da poter navigare direttamente all’interno di canali tematici. L’aggiornamento per la sezione Esplora arriverà a tutti gli utenti nel corso delle prossime settimane.

Pubblicato il
4 settimane ago
Categorie
Web & Social Media
Andrea Careddu

Andrea CaredduSono nato nel 1994 in una piccola città del centro Sardegna. Dopo il Diploma sono fuggito dall’Isola e ora, dopo la laurea in Informazione, Media e Pubblicità all’Università di Urbino, studio sempre ad Urbino Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Appassionato originariamente solo di videogames e console, mi occupo da ormai diversi anni di tecnologia, con particolare attenzione a smartphone e computer. Mi piace esprimermi però anche su tematiche più impegnate e vicine a cultura e società, con la speranza un giorno di scrivere per professione. Mi puoi leggere su ACareddu.it e News and Coffee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *