BuzzNews > Tecnologia > Web & Social Media > Instagram: chiamate, videochiamate e modalità ritratto

Instagram: chiamate, videochiamate e modalità ritratto

Instagram: lamentele degli utenti e novità in arrivo

Instagram è ancora il social network che più interessa utenti e aziende. Probabilmente attirati dalla caratterizzazione esclusivamente visuale dei contenuti, e dall’idea che gli utenti di Instagram siano più giovani rispetto a quelli di Facebook. I problemi sono però tanti, e la parte di utenti di vecchia data insieme a coloro che lavorano con Instagram, sembrano perdere sempre più la propria pazienza. La lamentela principale riguarda il continuo cambiamento dell’algoritmo di Instagram, che rende volta dopo volta più difficile raggiungere il proprio pubblico in maniera organica, senza sponsorizzazioni e quindi senza spesa. Questa è una delle ragioni per cui si cercano alternative, tra tutte, negli ultimi giorni, l’app Vero – True Social, di cui già abbiamo parlato per cercare di scoprirne i punti di forza.

Ovviamente però, il modo di Instagram di guadagnare, così come tutta Facebook, sono gli annunci pubblicitari, dunque è abbastanza ovvio che la direzione sia quella descritta sopra, che porta gli utenti a dover sponsorizzare per raggiungere i pubblici più adeguati ai propri contenuti. Nonostante le lamentele degli utenti, dunque, prosegue lo sviluppo di nuove funzionalità, tra cui alcune molto interessanti, di cui si è parlato di recente: le chiamate e videochiamate in-app, e anche una modalità ritratto integrata nella fotocamera di Instagram. Scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Chiamate e videochiamate, modalità ritratto

La prima imminente novità di Instagram, secondo quanto riportato da TechCrunch, consiste nell’introduzione di chiamate e videochiamate. Sarebbero stati trovati all’interno del codice dell’app e dell’applicazione indipendente Direct file e icone relativi a “Call” e “Video Call”. Spesso, si legge sul sito USA, i codici delle applicazioni svelano funzionalità in fase di studio o in uno stato di immobilità in attesa di essere rilasciate e rese utilizzabili da tutti gli utenti dell’applicazione stessa. Sembra, dunque, che Instagram sia pronta a questo punto a lanciare le chiamate audio e le videochiamate direttamente attraverso il sistema di messaggistica interno Direct. Di seguito le icone citate in precedenza.

instagram-audio-video-calling-apk-evidence

Fonte immagine: TechCrunch https://beta.techcrunch.com/2018/03/01/instagram-audio-video-calling/

Non stupisce affatto l’intenzione di introdurre una funzionalità di questo tipo da parte di Instagram. Con chiamate e videochiamate la piattaforma si presenterebbe come ancora più competitiva con Snapchat, che dal 2014 integra la possibilità di effettuare videochiamate dall’omonima app. Non sarebbe probabilmente un metodo per monetizzare direttamente, ma certamente porterebbe gli utenti a passare più tempo all’interno dell’app, a far diventare Instagram la prima e l’app da aprire di più sul proprio smartphone – per molti è già così. Instagram punta a rubare utenti a Snapchat, che per molti giovani è ancora l’app più interessante per quanto riguarda la messaggistica e la comunicazione tra utenti.

Stando a quanto riportato da 9to5Mac (la cui fonte è ancora TechCrunch) ancora nelle APK di Instagram per Android, sarebbe stata trovata un’icona con, nel nome del file, le parole “portrait shutter icon”. È abbastanza chiaro di cosa potrebbe trattarsi: Instagram potrebbe essere al lavoro nello sviluppo di una funzionalità simile alla modalità ritratto che di recente è diventata tanto popolare tra i produttori di smartphone (popolarità esponenzialmente cresciuta dopo l’introduzione su iPhone 7 prima e iPhone 8/X poi). Sarebbe dunque una funzionalità in grado di esaltare l’oggetto o soggetto in primo piano, sfocando lo sfondo, portando questa feature su smartphone che non la supportano di sistema, e soprattutto su tanti dispositivi Android. Possibile prevedere anche la presenza di effetti che vadano a modificare le luci, esattamente come la modalità Portrait Lighting di iPhone X e iPhone 8.

Ovviamente al momento, per entrambe le funzionalità, siamo ancora in una fase in cui ci si basa su indizi ed indiscrezioni, per cui la distribuzione delle stesse potrebbe avvenire tra molto tempo, o addirittura non avvenire affatto. Non ci resta che attendere maggiori informazioni in merito.

Pubblicato il
3 mesi ago
Categorie
Web & Social Media
Andrea Careddu

Andrea CaredduSono nato nel 1994 in una piccola città del centro Sardegna. Dopo il Diploma sono fuggito dall’Isola e ora, dopo la laurea in Informazione, Media e Pubblicità all’Università di Urbino, studio sempre ad Urbino Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Appassionato originariamente solo di videogames e console, mi occupo da ormai diversi anni di tecnologia, con particolare attenzione a smartphone e computer. Mi piace esprimermi però anche su tematiche più impegnate e vicine a cultura e società, con la speranza un giorno di scrivere per professione. Mi puoi leggere su ACareddu.it e News and Coffee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *