BuzzNews > Viaggi > I luoghi più spaventosi: 12 posti veramente inquietanti

I luoghi più spaventosi: 12 posti veramente inquietanti

I luoghi più spaventosi: 12 posti veramente inquietanti ideali per girarci l’ultimo film horror

i-luoghi-più-spaventosi-

Il Manicomio Willard

Se qualcuno ha intenzione di girare un film horror e non trova la location adatta, tranquilli, vi propongo i 12 luoghi più spaventosi al mondo, ideali per film del terrore.

Sicuramente, per qualsiasi cinefilo di film del terrore o aspirante regista tali posti stimolano e inspirano, non certo si può dire la stessa cosa  per coloro che invece hanno paura a trovarsi in tali scenari. Vi presento i 12 luoghi completamenti abbandonati e veramente inquietanti tali da aver difficoltà a non definirli i luoghi più spaventosi del mondo.

1. I luoghi più spaventosi: l’inquetante manicomio Willard a New York

Il Manicomio Willard è un luogo veramente spaventoso, la maggior parte dei suoi “ospiti” morirono tra le sue mura. Venne costruito nel 1869 e chiuse i battenti nel 1995, ospitava all’epoca fino a 4000 pazienti, ma molti di questi non vide mai la luce. Tale costruzione è considerata uno dei luoghi più spaventosi  per la presenza del suo obitorio, un posto da far accapponare la pelle anche al più pavido.

i-luoghi-più-spaventosi-

l’obitorio del Manicomio Willard

luoghi-più-spaventosi

l’obitorio del Manicomio Willard

2. I luoghi più spaventosi: un parco divertimenti… che poco diverte

Si tratta del parco divertimenti a tema Six Flags Jazzland  di New Orleans, probabilmente il più spaventoso che si sia visto. Fu pesantemente danneggiato dall’uragano Katrina (che mise in ginocchio la città stessa) e da allora è completamente abbandonato. Ci sono stati dei tentativi di ripristinarlo, ma visti i costi, alcune società hanno deciso di abbandonare il progetto e proprio il suo stato e lo scenario ne fanno un  set ideale per un film horror.

Six Flags Jazzland

Six Flags Jazzland

Six Flags Jazzland

Six Flags Jazzland

3. I luoghi più spaventosi: un castello infestato dai fantasmi

Lo Chateau Miranda, nel Celles in Belgio è un castello che, originariamente è stato costruito da alcuni aristocratici francesi per sfuggire alla rivoluzione. Durante la seconda guerra mondiale fu utilizzato come orfanotrofio, in seguito fu abbandonato, ma all’interno di esso si nasconde un mistero che lo rende uno dei luoghi più spaventosi nel mondo. Molti, infatti (per alcuni eventi), sostengono che lo stesso sia infestato da presenze oscure e proprio per questo che oggi è una delle mete preferite dai cacciatori di fantasma.

Chateau Miranda – Celles, Belgio

Chateau Miranda – Celles, Belgio

4. I luoghi più spaventosi: un ospedale dove non andare mai

A Beelitz, in Germania, si trova un ospedale militare che venne utilizzato per ospitare in passato malati di tubercolosi. Si presenta come un luogo lontano dai centri abitati, completamente immerso nel verde e si dice che Hitler stesso vi soggiornò durante la Prima Guerra mondiale. Oggi, è completamente abbandonato ed è certamente uno dei luoghi più spaventosi che si siano visti.

l'ospedale militare

l’ospedale militare

l'ospedale militare

l’ospedale militare

5. I luoghi più spaventosi: il penitenziario Eastern State

Un luogo che è tutto un programma, operativo dal 1829 al 1971, l’Eastern State di Philadelphia in Pennsylvania era uno dei penitenziari più moderni. Ora, è un luogo nazionale di interesse storico, l’Eastern State è stato “apprezzato” anche da Willie Sutton, famoso rapinatore di banche statunitense  e da Al Capone. Se solo i muri potessero parlare…

il Penitenziario

il Penitenziario

il Penitenziario

il Penitenziario

6. I luoghi più spaventosi: Hashima Island in Giappone

Quando il carbone era una risorsa molto importante, questa isola ne era così ricca che c’erano 5000 minatori ad abitarla, ma quanto il petrolio prese il posto del carbone come maggiore risorsa di carburante in Giappone, l’insediamento venne abbandonato. Ora, si presenta come un’isola abbandonata a se stessa e non certo un posto per viverci. Lo scenario è da brividi, infatti è stata utilizzata per le riprese del film 007 SkyFall.

l'isola di Hashima Island

l’isola di Hashima Island

l'isola di Hashima Island

l’isola di Hashima Island

7. I luoghi più spaventosi: centrale elettrica abbandonata in belgio

Un posto che vedendo le immagini non ha bisogno di commenti…..

la centrale elettrica in Belgio

la centrale elettrica in Belgio

8. I luoghi più spaventosi: Davidpark Daizel in Belgio

Un altro parco giochi che aprì negli anni 50  e venne chiuso nel 2002, un posto alquanto inquietante.

il parco giochi a Dadizel in Belgio

il parco giochi a Dadizel in Belgio

9. I luoghi più spaventosi: sala dell’organo

Suonare in questo posto è da veri coraggiosi.

la sala dell'organo

la sala dell’organo

10. I luoghi più spaventosi: Fabbrica di missili abbandonata in Russia

la fabbrica di missili in Russia

la fabbrica di missili in Russia

11. I luoghi più spaventosi: Michigan Central Station, Detroit

Era in passato la stazione ferroviaria di Detroit per il trasporto passeggeri più alta al mondo. Nel 1988 non è stata più utilizzata e non fu più operativa.

la Central Station di Detroit

la Central Station di Detroit

la Central Station di Detroit

la Central Station di Detroit

12. I luoghi più spaventosi: chiesa abbandonata con le sedie in posizione

Questa chiesa venne abbandonata al suo destino di decadimento ma … le sedie sono ancora lì, in posizione davanti all’altare.

la Chiesa

la Chiesa

Insomma, dei posti che o per i costi o per la negligenza di ripristinarli, completamente abbandonati, involontariamente rappresentano degli scenari che danno i brividi solo a guardare le foto, immaginatevi di trovarvi in queste realtà di notte….

Pubblicato il
3 anni ago
Categorie
Viaggi
Giuseppe La Spada

giuseppe-la-spadaGiuseppe La Spada napoletano, ma milanista e residente a Milano. Ho fatto il classico percorso che tutti fanno (costretto in verità dai genitori) laurea in legge a Napoli e per non farci mancare niente, pratica legale (due anni!!) presso uno studio legale a Reggio Emilia (a proposito…la odio!!). Mentre sostenevo, con fatica, i vari esami universitari, mi dilettai in un corso a Milano (appoggiandomi da mia sorella) di sceneggiatura cinematografica, vincendo per un cortometraggio sia il soggetto che la sceneggiatura (“Rumors”). Mi piace scrivere possibili soggetti o libri (che non vedranno mai la luce)! Ho ultimamente, per riempire il curriculum, fatto un corso a Milano di assistente notarile…da vero masochista!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *