BuzzNews > Lifestyle > Halloween 2017: arancio e nero l’accoppiata vincente

Halloween 2017: arancio e nero l’accoppiata vincente

Arancio e nero sono i due colori dell’autunno (non solo per Halloween 2017)

Halloween 2017 è alle porte, manca davvero pochissimo e poi largo ai bambini in costume e alle feste private e non.

Simbolo della festa dei mostri è, senza dubbio, la zucca. Svuotata e incisa con le più brutte facce che si possano pensare, illuminata con un mozzicone di candela e messa sulla finestra. Un ottimo modo per far divertire i bambini con i loro genitori (in alternativa, con le/i babysitter).

La zucca, elemento di tradizione e moda in questo Halloween 2017. halloween 2017 moda

La leggenda di Jack O’Lantern

La zucca intagliata, spaventosa e illuminata, è un retaggio anglosassone che ci è arrivato con tutto il pacchetto della festa di Halloween.

La leggenda irlandese vuole che Jack, un fabbro ubriacone e scaltro, imbrogliò il diavolo per ben due volte, evitandosi così la dannazione eterna.

Una volta trapassato, dati i molti peccati, va da sé che la sua anima fu rifiutata dal Paradiso. Così dovette scendere all’inferno, ma il diavolo, che gli aveva promesso di non condannarlo alla tortura eterna, lo rispedì sulla terra, come anima errante e senza meta.

All’osservazione di Jack, che si lamentava del freddo e del buio della notte, il diavolo gli lanciò un tizzone ardente. Il fabbro, scaltro, lo mise dentro una rapa che aveva con sé, così cominciò a vagare nel mondo dei terreni.halloween 2017 moda

La zucca intagliata è una tradizione italiana

La zucca intagliata la si ritrova nella tradizione italiana. Durante la festa di Sant’Andrea, in Sanrdegna, la tradizione vuole che i bambini si aggirino con zucche intagliate con facce di teschio e illuminate da una candela. Vanno di casa in casa e recitano un’inquietante filastrocca Sant’Andria muzza li mani!! 

In cambio, ricevono dolci.

Insomma, che sia anglosassone o sarda, la tradizione si rassomiglia e come si dice: “tutto il mondo è paese”.

Halloween 2017: outfit “da zucca” Fall Winter 2017

Arancione e nero, accoppiata vincente per gli outfit di Halloween 2017, sono anche i due colori che hanno sfilato in passerella per l’inverno 2017. Da Versace a Au jour le jour, tutti hanno buttato l’orange and black nelle loro collezioni.

Orange is the new black, ma orange e black insieme is Halloween 2017.

Best outfit da Halloween 2017

Versace – sfilata “pussypower” quella FW17, urban oltre il limite, con berretti e piumini oversize. Su abiti e accessori campeggiano parole che sono un inno alla forza femminile, il girl power cantato dalle Spice Girls negli anni ’90, il femminismo del ’68. Una nuova consapevolezza, un nuovo femminismo, da donatella alle donne.

halloween 2017 moda

Versace

Loewe – J.W. Anderson visita i meandri della femminilità, li converte in uno stile super chill, taglia e ricuce un patchwork e crea qualcosa di nuovo, artistico ed emozionale. Il tutto presentato in una location scura, illuminaa solo da piccoli faretti.

halloween 2017 moda

Loewe

MSGM – L’ispirazione è quella revival, un omaggio ad un cult che è tornato fra noi a 25 anni dalla sua ultima puntata. Mistero, nebbia e mood 90s in una sfilata tributo a Twin Peaks.

halloween 2017 moda

MSGM

Miu Miu – lode alla faux fur. Peluche ovunque, un tripudio di coloratissimo pelo, mixato a lana e PVC. La collezione diventa un mondo fantastico, una sorta di collezione-gioco, con un pizzico di anni ’70 e quel fare da “gangster” stile Huggy Bear di Starsky&Hutch. Positività in tempi bui. E massimalismo.

halloween 2017 moda

Miu Miu

Au Jour Le Jour – il tema principale della sfilata sono le favole di Esopo. I designer Mirko Fontana e Diego Marquez ci portano in un mondo fanciullesco con abiti e accessori. Ricami che riprendono i principali personaggi delle fiabe, quelli più conosciuti come il lupo che imbroglia l’agnello, la volpe che non arriva all’uva, la tartaruga che vince contro la lepre.

halloween 2017 moda

Au Jour Le Jour

Pubblicato il
3 settimane ago
Categorie
Lifestyle
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *