BuzzNews > Automotive > FORUMAutoMotive: II° tappa del 2017

FORUMAutoMotive: II° tappa del 2017

Si è appena concluso a Milano il FORUMAutoMotive 2017, evento nato con l’intento di promuovere e divulgare i temi legati all’automotive. Tramite incontri e dibattiti sempre molto dinamici, esperti del settore si confronto per discutere dei temi più importanti di un settore molto effervescente.

FORUMAutoMotive: auto elettriche ed emissioni inquinanti

In questa II° edizione i due temi principali trattati, riguardano l’eccellenza industriale della componentistica auto e le nuove regole Ue per contrastare le emissioni inquinanti. In una tavola rotonda dove si sono confrontati grandi aziende come Enel ed Ambrosetti e la filiera della componentistica automotive, si sono approfonditi argomenti molto delicati.

FORUMAutoMotive

Per affrontare l’argomento relativo alle auto elettriche e la loro diffusione, è stato visionato un report sulla mobilità elettrica, realizzato da Enel ed Ambrosetti. In questo documento, si è evidenziato come tra il 2005 e il 2016, il numero di vetture a trazione elettrica, sia aumentato in modo esponenziale. Infatti tra auto completamente elettriche e le ibride plug-in, nel 2016 si è arrivati ad avere più di 2 milioni di veicoli immatricolati.

Anche l’Italia sta facendo la sua parte. Con un tasso medio annuo del 41% è anch’essa attiva nella “e-Mobility Revolution”.  Per analizzare ed avere sott’occhio la situazione, è stato istituito l’indice del trasporto elettrico. Infatti vengono monitorate le 20 regioni italiane e le 14 maggiori città. Tra le principali metropolitane troviamo al primo posto Firenze, seguita da Milano e Roma.

Altro documento visionato all’ FORUMAutomotive, è il “The European House” della Ambrosetti.  In tale report, gli argomenti trattati riguardano le diverse attività produttive e i servizi dell’indotto automotive e non solo. Infatti sono stati studiati gli scenari futuri della produzione di auto ad alimentazione elettrica e le infrastrutture della rete per la ricarica delle stesse.

FORUMAutoMotive e-mobility Revolution

FORUMAutoMotive: Progetto EVA+

Per poter competere e partecipare attivamente alla e-mobility Revolution, l’Italia deve lavorare fervidamente. Innanzitutto deve sviluppare la rete di ricarica sulle strade pubbliche e private, che attualmente è composta da 3.500 colonnine di ricarica. In secondo luogo, bisogna finanziare i progetti che le varie aziende automotive stanno sviluppando.

Dal punto di vista delle rete di ricarica, Enel in collaborazione con Verbund, Renault, Nissan, Bmw e Volkswagen Group Italia, sta sviluppando diversi punti di ricarica Fast Recharge Plus, che consentono una ricarica in circa 20 minuti.

Il 9 Novembre 2017 verrà presentato un piano per i prossimi anni. Infatti è intenzione di Enel, di installare dai 7.000 a 12.000 punti di ricarica sulle strade italiane. Ovviamente il progetto è correlato allo sviluppo delle auto elettriche che le case automobilistiche progetteranno.

FORUMAutoMotive: Il cuore dell’automotive batte in Italia

Con questo slogan, si è aperta la tavola rotonda condotta da Pierluigi Bonora e dal giornalista Beppe Gioia.  Infatti sono molte le aziende italiane che operano in questo settore e che forniscono i più importanti marchi automobilistici. In questo incontro si è parlato dell’importanza di queste aziende per l’economia e l’occupazione nazionale. Tali aziende possono creare moltissimi posti di lavoro, come sostenuto dai partecipanti all’incontro.

FORUMAutoMotive: le regole per il controllo delle emissioni

Altro argomento di cui si è discusso, sono le regole che la Ue ha imposto. Infatti da Settembre scorso è stato reso obbligatorio che la misurazione delle emissioni inquinanti non debba essere svolto solamente in laboratorio, ma anche su strada. Le nuove regole europee “Real drive emissions”, riguardano le auto con motori benzina e diesel. Tale regole sono state emesse per incentivare le case automobilistiche a ridurre i valori delle emissioni. In tale confronto è emerso un dato importante.

Non tutte le aziende automobilistiche portano avanti lo sviluppo delle auto elettriche alla stessa velocità. Per raggiungere i risultati che ci si è prefissati, bisogna che tutti diano il massimo e che siano convinti che la e-mobility Revolution, sia la strada giusta per migliorare la nostra vita.

FORUMAutomotive

Secondo un’analisi della AlixPartner, entro il 2030 le auto elettriche (EV) e le ibride plug-in (PHEV) immatricolate saranno oltre il 40% del parco circolante. Inoltre anche i costi si ridurranno notevolmente e anche se lentamente aumenterà l’autonomia delle batterie.

Attualmente chi sta sviluppando maggiormente questa tipologia di auto sono i cinesi e l’Europa e il Nord America non riescono a competere. L’unico che attualmente riesce a tenere testa, è Elon Musk. Infatti Tesla è la prima azienda automobilistica per vendita ed elettrificazione di auto.

L’auto elettrica ormai è un futuro presente in cui bisogna credere e concentrare tutte le forze. D’accordo che non sono solo le auto ad inquinare e che anzi sono il male minore, ma per avere un ambiente migliore, bisogna che tutti facciano qualcosa.

 

 

 

 

 

 

Pubblicato il
4 settimane ago
Categorie
Automotive
Roberto Valdemburg

Appassionato di auto e di tutto ciò che le riguarda, dopo diverse esperienze lavorative in questo settore in aziende che progettano e producono componentistica specifica, ho deciso di intraprendere la carriera di Automotive Web Author e Automotive Digital Manager. Sono convinto che il digitale sia l’arma migliore per dare innovazione al settore automobilistico. Passione e competenza mi accompagnano in ogni mio articolo.

2 comments on “FORUMAutoMotive: II° tappa del 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *