BuzzNews > Automotive > Ferrari Portofino, il nuovo sogno italiano

Ferrari Portofino, il nuovo sogno italiano

L’ultima nata dalla Fabbrica del Cavallino Rampante è la Ferrari Portofino. Erede della California T, è una Gran Turismo con carrozzeria cabrio-coupé. Come il nome che porta, quello di un borgo ligure molto elegante e raffinato, anche lei lo è. Già presentata proprio in questa ridente località, è stata in queste settimane, tra le auto più ammirate al 67° salone internazionale dell’auto.

Ferrari Portofino la gran turismo sportiva, elegante e confortevole

Questa Gran Turismo, dal design molto elegante ed esclusivo, può essere già considerata una tra le Ferrari più belle mai costruite. Infatti le linee della carrozzeria, sono filanti e molto armoniose. Sotto una bellezza non appariscente, si nasconde un V8 Turbo da 600 cv  con una coppia di 760 Nm. La Portofino è in  grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi e di raggiungere una velocità massima di 320 Km/h.

Ferrari Portofino

Con tali dati infatti è la convertibile più potente. Il motore utilizzato su quest’auto appartiene alla famiglia dei propulsori che per ben due anni, si è aggiudicato il titolo “Engine of the year” 2016/17. Rispetto al suo predecessore montato sulla California T, questa unità è in grado di erogare una potenza maggiore. Potenza maggiore, ma di più facile utilizzo. Infatti i motoristi di Maranello, oltre che a riprogettare determinati componenti meccanici, rivedere le geometrie degli scarichi, hanno rivisto il software che gestisce tutta questa potenza.

Ferrari Portofino

Lo scopo principale in fase di progettazione, era quello di diminuire complessivamente il peso della vettura riducendo i pesi di ogni singolo componente e ridistribuendo i pesi. E’ cosi che gli ingegneri hanno ridisegnato ogni singolo elemento che compone la scocca ed il telaio. Il risultato finale è stato di ottenere una struttura più rigida e leggera.

Ferrari Portofino: design

A realizzare il design di questa nuova Ferrari, ci ha pensato il Ferrari Design Centre. Lavorando sull’aerodinamica della vettura, sono riusciti ad ottenere un bellissimo risultato, molto sobrio ed elegante.

Lo stile della Ferrari Portofino, è incentrato sulla configurazione a due volumi. Il design dell’auto, viene arricchito dal tetto rigido retrattile. Con uno studio ergonomico approfondito, si è riuscito ad ottenere una buona abitabilità e un baule capiente. Inoltre sono presenti due posti posteriori.

Ferrari Portofino

Tra i test effettuati nella galleria del vento e l’utilizzo di Cad specifici, il centro stile e l’ufficio R&D sono riusciti ad ottenere delle superfici e delle linee aerodinamiche ottimizzate. Le due parti estreme dell’auto, la calandra anteriore che incorpora i fari a led e la coda dell’auto dall’aspetto molto sportivo, caratterizzano il DNA di questa Gran Turismo.

Sul frontale dell’auto è presente un’inedita presa dell’aria che canalizza i flussi, facendoli scorrere sulle fiancate dell’auto, riducendo notevolmente la resistenza all’avanzamento.

Ferrari Portofino

Nello studio per ottimizzare la nuova Ferrari Portofino, anche i vari componenti meccanici ed elettronici hanno avuto ruolo fondamentale. Al posteriore si può trovare il differenziale elettronico di III° generazione E-Diff3. Questo sistema, unito al F1-Trac migliora il grip meccanico e la gestione dell’auto alle alte velocità.

Altre soluzioni tecnologiche montate su questa Ferrari sono le sospensioni magnetoreologiche, che riducono il rollio e l’Electric Power Steering che ottimizza lo sterzo, rendendolo maggiormente preciso.

Ferrari Portofino: comfort di bordo

Spettacolare e molto tecnologico è l’abitacolo di questa Ferrari. Bello ed accurato nei minimi dettagli, assicura il massimo del comfort agli occupanti.

Ferrari Portofino

Anche in questo caso, studi molto approfonditi hanno generato un risultato più che ottimale. Infatti sia che si viaggi con tetto chiuso che aperto, il comfort è assicurato. In quest’ultimo caso, anche a velocità sostenute, i flussi dell’aria non infastidiscono. Questo grazie al nuovo wind deflector che riduce del 30% i vortici d’aria.

I sedili, anch’essi di nuova concezione, garantiscono un’estrema comodità. In particolar modo il nuovo schienale conformato egregiamente, oltre ad essere molto comodo per i passeggeri anteriori, consente una certa mobilità anche a quelli seduti dietro.

Ferrari Portofino

I sistemi di infotainment presenti sulla Portofino sono tantissimi e tutti di ultima generazione. Questo permette di avere un esperienza più che positiva all’interno di questa auto. Ad ultimare il quadro generale, bisogna segnalare l’ottimo sistema di climatizzazione che funziona egregiamente sia a vettura aperta che chiusa.

Per concludere, mi sento proprio di dire che la nuova Ferrari Portofino è un’auto splendida. Uno stile sportivo ed elegante ed un motore che regala grandi emozioni.

Ferrari Portofino Ferrari Portofino

Pubblicato il
4 settimane ago
Categorie
Automotive
Roberto Valdemburg

Appassionato di auto e di tutto ciò che le riguarda, dopo diverse esperienze lavorative in questo settore in aziende che progettano e producono componentistica specifica, ho deciso di intraprendere la carriera di Automotive Web Author e Automotive Digital Manager. Sono convinto che il digitale sia l’arma migliore per dare innovazione al settore automobilistico. Passione e competenza mi accompagnano in ogni mio articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *