BuzzNews > Tecnologia > Web & Social Media > Facebook lancia Creator, nuova app per la creazione video

Facebook lancia Creator, nuova app per la creazione video

Facebook Creator è Mentions, ma aperta a tutti

Mai sentito parlare di Facebook Mentions? O visto i contenuti di un personaggio pubblico importante o di una celebrità e letto sotto il post “via Facebook Mentions”? Mentions è stata sino ad oggi l’applicazione dedicata proprio a questo tipo di utenti per la creazione di contenuto. Sino ad oggi, perché ora l’applicazione è stata modificata e praticamente trasformata in una nuova app, che prende il nome Facebook Creator. Si tratta di un’applicazione che a differenza della precedente è utilizzabile da tutti, e che mantiene il focus sulla creazione di contenuti, focalizzandosi però sul contenuto che più è apprezzato dagli utenti: il video.

Con Facebook Creator è possibile creare contenuti di ogni genere, si legge sul comunicato stampa nella Facebook Newsroom, portando la propria creatività e la propria passione al livello successivo. Ci sono, per esempio, funzionalità esclusive per i video in Diretta, ma anche altri strumenti, in un insieme di tool che hanno come scopo la semplicità per gli utenti nella costruzione e nel mantenimento della propria community. Le nuove funzionalità sono:

  • Live Creative Kit: accesso a feature esclusive che rendono più semplice creare contenuti divertenti e personalizzati per i propri video in diretta. Si possono utilizzare intro ed outro per i video – utilissimi per occupare il tempo necessario agli utenti per cominciare a visualizzare il video; adesivi personalizzati che possono essere utilizzati come strumenti di interazione dal pubblico; cornici grafiche per rendere il contenuto stesso più consistente.
  • Community Tab: un unica casella che unifica i commenti di Facebook e Instagram, ma anche i messaggi di Messenger, rendendo molto più semplice la gestione degli stessi.
  • Camera e Stories: possibilità di utilizzare divertenti e particolari effetti per la creazione di contenuti facilmente condivisibili in cross-posting su altre piattaforme (sei tu, Instagram?)
  • Insights: metriche e dati semplicemente accessibili, su pagina, video, fan, ecc.
facebook

Fonte immagine: geralt https://pixabay.com/it/users/geralt-9301/

L’applicazione è disponibile (sia per pagine che per profili normali) da oggi per iOS su App Store, e sarà lanciata anche per Android nel corso dei prossimi mesi. È stato lanciato anche un nuovo sito internet, Facebook for Creators, dove gli utenti creatori contenuti possono trovare risorse e consigli su come creare migliori contenuti.

Sfruttare il caos monetizzazione su YouTube

Si potrebbe semplicemente pensare che si tratta della solita applicazione per la creazione video, ma ad un’analisi più approfondita non è così. Tutti i tool offerti, secondo me e come riportato anche su The Verge, sono pensati per cercare di attrarre tutti quegli utenti che nei mesi scorsi sono stati (e sono sempre più) messi in difficoltà dalla demonetizzazione su YouTube. Sono tantissimi infatti i creatori di video che vedono demonetizzati i propri contenuti, con grande insoddisfazione di ciò che, in molti casi, è un vero e proprio lavoro.

Il più recente (ed eclatante) caso di ciò è quello del lancio del nuovo iPhone X. In tale occasione sono stati tantissimi gli youtuber il cui video di recensione dello smartphone hanno visto i loro contenuti segnalati con il dollaro giallo, cioè che il video può essere monetizzato solo da un numero limitato di inserzionisti. Di fatto, questo elemento ha fatto perdere enormi quantità di visualizzazioni ai creatori, che si traducono in grandi perdite dal punto di vista economico, considerando l’importanza del prodotto e la risonanza a livello mediatico che ha avuto (e ha tuttora).

Spesso il problema viene risolto nell’arco di poche ore (come riportato da The Verge su alcuni utenti in merito al caso iPhone X), ma anche poche ore possono significare perdite importanti. Perché, quindi, non passare a produrre contenuti direttamente su Facebook, dove la loro circolazione viene descritta come più orientata alla community. Questo è ciò, almeno, che l’azienda di Zuckerberg spera di ottenere lanciando prodotti come Facebook Creator. Vedremo che cosa accadrà nell’arco dei prossimi mesi.

Pubblicato il
3 settimane ago
Categorie
Web & Social Media
Andrea Careddu

Andrea CaredduSono nato nel 1994 in una piccola città del centro Sardegna. Dopo il Diploma sono fuggito dall’Isola e ora, dopo la laurea in Informazione, Media e Pubblicità all’Università di Urbino, studio sempre ad Urbino Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Appassionato originariamente solo di videogames e console, mi occupo da ormai diversi anni di tecnologia, con particolare attenzione a smartphone e computer. Mi piace esprimermi però anche su tematiche più impegnate e vicine a cultura e società, con la speranza un giorno di scrivere per professione. Mi puoi leggere su ACareddu.it e News and Coffee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *