Bando Estate INPSieme 2017: borse di studio per vacanze studio

Che cos’è Estate INPSieme 2017? Un’iniziativa organizzata da INPS dedicata all’apprendimento delle lingue straniere tramite vacanze studio in Europa.

Se volete che i vostri figli vivano un’esperienza di crescita linguistica e culturale. O se il vostro sogno è quello di imparare sul campo una lingua straniera, Estate INPSieme è la soluzione giusta.

INPS, con il Bando Estate INPSieme 2017, offre 34.350 borse di studio. Lo scopo dell’iniziativa è quello di far vivere agli studenti una vacanze studio in Europa.

Estate INPSieme 2017: i dettagli

Chi può partecipare ad Estate INPSieme 2017? I figli dei dipendenti e pensionati dell’amministrazione pubblica in possesso dei requisiti necessari. Gli studenti potranno infatti partecipare al Bando ed avere così l’accesso ad una vacanza studio in Europa.

I soggiorni previsti per la stagione 2017 avverranno nel corso dei mesi di giugno, luglio e agosto. I costi del soggiorno studio saranno coperti, parzialmente o integralmente, dalle borse studio erogate da Estate INPSieme. Le domande di partecipazione dovranno pervenire all’INPS entro e non oltre le ore 12 del 16 marzo 2017.

Estate INPSieme 2017: a chi è rivolto

Chi sono i destinatari dell’iniziativa promossa da INPS? Per quanto riguarda le vacanze studio in Italia, possono partecipare gli studenti iscritti alla scuola primaria e secondaria. Per le primarie, gli studenti di seconda, terza, quarta e quinta. Per le secondarie di primo grado, gli studenti iscritti ad una qualsiasi classe. Per le secondarie di secondo grado il bando prevede alcune limitazioni.

I destinatari dei soggiorni studio in Europa sono, invece, gli studenti iscritti alla scuola secondaria di secondo grado.

Estate INPSieme 2017 e School and Vacation

L’interessante iniziativa di vacanze studio promossa da Estate INPSieme 2017 si avvale della collaborazione di School and Vacation. Azienda leader nel settore soggiorni studio all’estero, School and Vacation è attiva da 35 anni nell’organizzazione di viaggi studio.

Londra, Edimburgo, Glasgow e Dublino sono alcune delle mete per le vacanze studio Estate INPSieme 2017 proposte da School and Vacation. Corsi di 2-4 settimane, in base alle proprie esigenze, e in scuole accreditate. Vacanze di gruppo o individuali, a seconda delle preferenze, verranno organizzati dall’agenzia.

I ricchi programmi di studio in scuole certificate sono garanzia della validità dei servizi offerti da School and Vacation. Inoltre, il team di esperti di School and Vacation curerà e organizzerà il soggiorno studio in ogni sua fase. Dalla compilazione della domanda, alla scelta della destinazione. Dalla partenza fino al ritorno, i partecipanti saranno seguiti personalmente dall’agenzia. Come affermato da Stefania Vettori, CEO di School and Vacation: “Grazie alla nostra esperienza riusciamo a dare la giusta attenzione e il necessario supporto a ogni singolo cliente”.

INPSieme 2017: vacanze studio per ragazzi e bambini

Il programma offerto da School and Vacation per Estate INPSieme 2017 è rivolto a tutti gli studenti. I ragazzi più grandi potranno recarsi all’esterno, scegliendo tra vari Paesi (Gran Bretagna, Irlanda, Spagna e Malta). I più piccoli, in età compresa tra i 7 ai 13 anni, avranno invece la possibilità di studiare l’inglese rimanendo in Italia. A Pinarella di Cervia e Aprica verranno infatti organizzati appositi English Summer Camp a loro dedicati.

Estate INPSieme 2017 è quindi un’occasione eccezionale: imparare le lingue straniere da insegnanti madrelingua, conoscere nuove realtà e persone. Un’esperienza da cogliere al volo, il tutto all’insegna del divertimento e della professionalità.

Published
1 mese ago
Categories
Viaggi in Europa
Melissa Meletto

“Durante lo scorso autunno un branco di anatre, almeno una quarantina, si posarono proprio al centro del lago affianco a casa nostra, e mentre stavano lì successe questa cosa stranissima. La temperatura si abbassò di colpo fino a far gelare il lago, e le anatre volarono via portandosi dietro il lago, e si dice che ora quel lago si trovi da qualche parte in Georgia”.

“Towanda!”

 

Pomodori verdi fritti alla fermata del treno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *