BuzzNews > Lifestyle > Costumi di carnevale mamma e bambino piccolo

Costumi di carnevale mamma e bambino piccolo

Costumi di carnevale mamma e bambino, avete già pensato a come mascherarvi? Tra circa un mese sarà carnevale, una festa molto divertente per grandi e soprattutto piccini, ecco qualche idea per mascherarvi in maniera originale insieme a vostro figlio senza spendere troppo tempo e denaro.

1. Costumi di carnevale mamma e bambino utilizzando il marsupio

Costumi di carnevale mamma e bambino marsupio

Per mascherarsi con neonati, è pratico sfruttare il marsupio. Un’idea divertente è vestirvi da venditrice di pop corn utilizzando una camicia bianca, un papillon, dei pantaloni neri e travestire il vostro bimbo o bimba da sacchetto di pop corn. Basterà ricoprire il marsupio con della carta o del tessuto che sembri quella dei pop corn ed applicare su un berretto qualche pop corn.

2. Costumi di carnevale mamma e bambino utilizzando la fascia per neonati

Costumi di carnevale mamma e bambino fascia

Per chi preferisse utilizzare la fascia (meglio verde o marrone) invece del marsupio, un’altra idea innovativa è vestire il vostro cucciolo da scimmietta, da koala o da scoiattolo e travestirvi da albero indossando dei pantaloni marroni, una maglia verde e un applicare delle foglie su un copricapo o direttamente sulla maglietta.

3. Costumi di carnevale mamma e bambino utilizzando la fascia o il marsupio nero

Costumi di carnevale mamma e bambino fascia o il marsupio

Un’idea che potreste sfruttare anche per Halloween è quella di travestirvi da ragnatela indossando degli indumenti bianchi ampi sui quali avrete disegnato la ragnatela. Vestite il vostro piccolo tutto di nero e infilatelo nella fascia o nel marsupio nero, sembrerà che avrete addosso un ragno e il costume sarà completo.

4. Costumi di carnevale mamma e bambino legato in spalla

Il costume da indiano con le piume in testa è uno dei più popolari a carnevale, perché non rivisitarlo aggiungendo una fascia sulla schiena o uno zaino porta bambini per andare in giro mascherati insieme al vostro piccolo? Mamma e o papà indiani col piccolo indiano in spalla.

5. Costumi di carnevale mamma e bambino in braccio

Costumi di carnevale mamma e bambino

Un’idea un po’ più laboriosa è quella di vestirvi da aviatore e creare un aeroplano di cartone che servirà per contenere vostro figlio, il piccolo pilota. Altra idea simpatica ma un po’ scomoda, è quella di fare indossare al vostro piccolo un travestimento da aragosta, metterlo in un secchiello e vestirvi da chef. Scattate delle fantastiche foto ricordo in fretta però, perché l’aragosta non rimarrà a lungo nel secchiello e il piccolo aviatore vorrà presto buttarsi dall’aereo.

6. Costumi di carnevale mamma e bambino sulle spalle

Costumi di carnevale mamma e bambino spalla

Ecco invece dei costumi simpatici per bambini un po’ più cresciuti, che camminano ma che ogni tanto stanno in braccio o sulle spalle del papà. Travestitevi da pirata e mascherate vostro figlio o figlia da pappagallo, oppure travestitevi da fiore e mascherate il bambino o la bambina da ape o farfalla ed il gioco è fatto. Oppure se volete un costume alternativo, mascheratevi tutti di azzurro con qualche nuvola applicata o disegnata, in modo da sembrare un cielo e vestite il bimbo o la bimba di giallo, in modo che sembri il sole. Potete scegliere anche di travestirvi da arcobaleno invece che da cielo con le nuvole.

7. Costumi di carnevale mamma e bambino che gattona

Costumi di carnevale mamma e bambino gattona

Il vostro cucciolo ha iniziato a gattonare? Comprate o preparate un costume da tigrotto o leoncino e travestitevi da domatore utilizzando un cappello a cilindro, un papillon, degli stivali, dei pantaloni con bande laterali e un frack, il tocco finale sarà il frustino con attaccate le stelle filanti. Preferite i cani? Allora mascherate il vostro bimbo da dalmata e indossate una parrucca da Crudelia Demon e una pelliccia maculata: alla carica!

Pubblicato il
3 anni ago
Categorie
Lifestyle
Elisa Guarnaccia

elisaUna laurea in Mediazione Linguistica e Culturale e un master a la Sorbonne perché amo viaggiare, parlare lingue straniere e conoscere nuove culture.

Ho studiato e vissuto all’estero, poi sono tornata nella mia Milano per occuparmi di marketing nel settore fashion. Ora sono una mamma, dinamica e curiosa appassionata di web e social media alla ricerca di nuove opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *