BuzzNews > Viaggi > Cosa vedere a Lisbona: 6 tappe imperdibili per voi!

Cosa vedere a Lisbona: 6 tappe imperdibili per voi!

Cosa vedere a Lisbona: 6 tappe imperdibili per voi!

Cosa vedere a Lisbona, capitale del Portogallo che affascina i turisti di tutta Europa e non solo: ecco per voi 6 tappe da vedere a Lisbona, scelte da Buzznews Viaggi.

1. Cosa vedere a Lisbona: la città in pillole

cosa-vedere-a-lisbona

Cosa vedere a Lisbona: la città in pillole

La città di Lisbona si sviluppa seguendo il corso del fiume Tago e, proprio come Roma, sorge su sette colli. Questa conformazione urbanistica così particolare dà alla città di Lisbona un sinuoso movimento interno: Lisbona è scalinate, Lisbona è discese e vicoli erti e ripidi; Lisbona è soprattutto punti panoramici mozzafiato. Ecco quindi cosa vedere a Lisbona, anche in viaggi brevi come ad esempio di solo due giorni.

2. Cosa vedere a Lisbona: la Baixa

Cominciamo a dire cosa vedere a Lisbona parlandovi della Baixa: si tratta di uno dei pochi quartieri che non si inerpicano su salite o discese, ma al contrario si trova in piano. La Baixa è il cuore del centro storico di Lisbona: qui si concentrano le brulicanti attività della vita diurna di Lisbona; ai suoi lati si trovano inoltre i quartieri più pittoreschi della città portoghese.

3. Cosa vedere a Lisbona: i quartieri più affascinanti

cosa-vedere-a-lisbona-castelo

Cosa vedere a Lisbona: il Castelo de Sao Jorge

I quartieri più affascinanti di Lisbona si estendono sia a est sia a ovest della città. Cominciamo con quelli della parte est di Lisbona: non perdete i vecchi rioni popolari del Castelo, di Alfama e di Graça, che conservano tutto il passato moresco della città. Ad esempio, il Castelo de Saõ Jorge, che vedete nella foto sopra: ammiratene la grandiosità e rilassatevi all’ombra dei suoi splendidi alberi, mentre vi godete una meravigliosa giornata a Lisbona. Oppure andate nel quartiere di Alfama, antico quartiere moresco dell’XI secolo che si sviluppa alle spalle del Castelo de São Jorge, scendendo fino al fiume Tago che ha dato vita a questa stupenda città. L’Alfama è un rione popolare molto variopinto e pittoresco. Perdetevi nei tanti negozietti popolari, assaporate il profumo che all’ora di pranzo vi inebrierà, quando le casalinghe di Lisbona sono solite grigliare le sardine proprio davanti al portone di casa. E visitate il bellissimo Museu de Artes Decorativas: questo museo raccoglie oggetti d’epoca, come carrozze e mobili provenienti da tutto il mondo coloniale del Portogallo. E come è giusto che sia, il Museu vi renderà protagonisti con 18 laboratori d’arte, che propongono ebanistica, lavorazione del metallo, rilegatura di libri e pittura decorativa. Tuffatevi nell’arte portoghese a tutto tondo!

4. Cosa vedere a Lisbona: i quartieri occidentali

cosa-vedere-a-lisbona-bairro

Cosa vedere a Lisbona: il Bairro Alto

I quartieri a ovest più belli di Lisbona sono invece quelli di Chiado, di Carmo, del Bairro Alto e di Mangragoa: sono particolarmente animati durante la notte, con i loro ristoranti e bar e la bellezza di monumenti che racchiudono tutta la storia di questa spettacolare città. Vediamo più da vicino il quartiere del Bairro Alto, di cui potete ammirare una splendida foto: è un vecchio quartiere popolare dalle coloratissime facciate di azulejos e sa fondere le abitudini popolari della vecchia Lisbona, le tradizioni degli immigrati provenienti dalle ex colonie africane e la grandezza degli intellettuali e degli artisti, che hanno trovato fra i vicoli stretti del Bairro Alto una grandissima potenza espressiva. Perdetevi anche qui nei brulicanti negozietti di artigianato e in ottimi ristoranti per assaggiare le succulente specialità gastronomiche di Lisbona.

5. Cosa vedere a Lisbona: il borgo di Belém

cosa-vedere-a-lisbona

Cosa vedere a Lisbona: la torre di Belem

Cosa vedere a Lisbona: continuiamo la nostra rassegna con le attrazioni della parte nord della città. Lungo la costa settentrionale di Lisbona si trova Belém, l’antico borgo di pescatori, che affascina per i suoi monumenti e per la bellezza che emana dal lavoro di questi abili pescatori. Tra le più importanti e intriganti attrazioni di Belém, senza dubbio dovete visitare la Torre di Belém: guardatela affacciarsi sulle splendide acque dell’Oceano; lasciatevi ammaliare dalla sua maestosità e sensualità, quando al tramonto sembra voler sposare il gioco di luci meraviglioso che compone col mare e col cielo.

6. Cosa vedere a Lisbona: a tutta musica col fado

Cosa-vedere-a-lisbona-fado

Cosa vedere a Lisbona: le note del fado

Cosa vedere a Lisbona significa anche cosa sentire: andate nel Bairro Alto ad ascoltare la tipica musica portoghese del fado, strumento a corde dai toni moreschi e latini, sinuosi e fascinosi come una carezza tutta mediterranea.

Pubblicato il
2 anni ago
Categorie
Viaggi
Roberta Scimè

roberta-scime25 anni, di sangue siciliano, vive a Oggiono (Lecco), circondata da laghi e montagne che fotografa e racconta con passione sul web. È diplomata al liceo linguistico e laureata in Lettere, quindi fa parte della schiera di quelli che devono inventarsi il lavoro. E allora da due anni collabora alla promozione turistica del proprio territorio, accompagnando i visitatori sul lago di Pusiano (Como). Insegnante di lingue e musicista part-time, ama viaggiare in Italia e all’estero, dove ha lavorato con la EF Education First a Portsmouth (Inghilterra). Ora progetta pacchetti turistici per riscoprire le bellezze italiane e non vede l’ora di cantarle per voi su Buzznews.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *