BuzzNews > Viaggi > Cosa vedere a Firenze: i 9 monumenti imperdibili

Cosa vedere a Firenze: i 9 monumenti imperdibili

Cosa vedere a Firenze: i 9 monumenti imperdibili

Cosa vedere a Firenze? Cosa fare?

Nulla di più semplice! Firenze ospita innumerevoli monumenti e musei che rimarranno tra i luoghi che più a lungo custodirete nel vostro cuore.

Se siete in cerca di consigli su cosa vedere nel capoluogo della Toscana, ecco i 9 monumenti imperdibili di Firenze. Andiamo a scoprire insieme cosa vedere in città.

1. Cosa vedere a Firenze: Palazzo Vecchio

cosa-vedere-a-Firenze

Petar Milošević

 

Cosa vedere a Firenze? Palazzo Vecchio, situato nel centro storico di Firenze, in Piazza della Signoria, è uno dei monumenti più conosciuti della città.

Commissionato all’architetto Arnolfo di Cambio nel 1299, Palazzo Vecchio ha “cambiato” più volte nome. In origine è chiamato Palazzo dei Priori, in quanto sede del Consiglio della Repubblica di Firenze, presieduto appunto dai Priori. Nel 1540, diventa Palazzo Ducale, poiché vi si trasferisce il duca Cosimo I de’ Medici; assume infine il nome di Palazzo Vecchio nel 1565, dopo il trasferimento di Cosimo nella sua nuova dimora, Palazzo Pitti.

Oggi Palazzo Vecchio è non solo sede del comune di Firenze, ma anche un museo assolutamente da visitare. Tra le sale racchiuse al suo interno, sono imperdibili: il Salone dei Cinquecento, con  dipinti di Michelangelo Buonarroti, Leonardo da Vinci e Giorgio Vasari, e la cappella privata affrescata dal Bronzino.

In cima a Palazzo Vecchio spiccano: una merlatura a più livelli, la maestosa Torre di Arnolfo – con i suoi 95 metri, 406 scalini – e l’Albergaccio, la prigione più segreta della città, ultima dimora di Savonarola prima di finire al rogo nel 1498. Attraversando l’antico camminamento di ronda, vi si aprirà una magnifica veduta panoramica su tutta Firenze.

 

2. Cosa vedere a Firenze: Piazza della Signoria

cosa-vedere-a-Firenze

Zolli

 

Cosa vedere a Firenze? Piazza della Signoria è la chiave d’accesso ai luoghi più  suggestivi  da visitare a Firenze: Palazzo Vecchio, gli Uffizi, Ponte Vecchio e la Chiesa di Santa Maria Novella.

Piazza della Signoria è una sorta di museo a cielo aperto: al suo centro spicca la Fontana del Nettuno e il monumento equestre di Cosimo I. Vicino a Palazzo Vecchio, troviamo: una copia del Marzocco, il leone araldico con lo stemma di Firenze realizzato da Donatello (l’originale è custodito nel Museo del Bargello), una copia del famosissimo David di Michelangelo (il cui originale è conservato nella Galleria dell’Accademia), e la Loggia della Signoria o Loggia dei Lanzi con il Perseo di Benvenuto Cellini, raffigurante l’eroe greco che regge trionfalmente in mano la testa appena recisa di Medusa.

 

3. Cosa vedere a Firenze: la Galleria degli Uffizi

cosa-vedere-a-Firenze

Chris Wee

 

Cosa vedere a Firenze? La Galleria degli Uffizi, uno dei musei più famosi e visitati nel mondo, raccoglie al suo interno una collezione inestimabile di opere d’arte realizzate tra il XII e il XVIII secolo. Imperdibili i capolavori rinascimentali: non solamente sculture e dipinti, ma anche stampe e miniature dei più grandi artisti di tutti i tempi sono custoditi nelle sale della Galleria.

Opere di Caravaggio, Giotto, Leonardo, Michelangelo, Raffaello, Mantegna, Botticelli, ma anche Dürer, Rubens e Rembrandt, solo per citare alcuni nomi dei più grandi artisti qui esposti, meritano assolutamente una vostra visita.

 

4. Cosa vedere a Firenze: il Duomo e il battistero

cosa-vedere-a-Firenze

Sailko

 

Cosa vedere a Firenze? La chiesa di Santa Maria del Fiore, in stile gotico, più conosciuta come Duomo di Firenze.

La facciata è stata costruita con i tipici marmi della Toscana: bianchi (Carrara), rossi (Siena) e verdi (Prato). La cupola del Duomo, opera di Filippo Brunelleschi, sovrasta e si impone su tutta Firenze.

Accanto al Duomo, e con le stesse varietà cromatiche, troviamo il campanile di Giotto e il battistero di San Giovanni Battista (XI-XII sec.), dedicato al santo patrono di Firenze. A rendere affascinante il battistero sono la pianta ottagonale, la cupola, decorata a mosaico e dalla particolare forma a otto spicchi (visibile solo dall’interno) e le porte in bronzo, presenti su tre degli otto lati dell’edificio.

 

5. Cosa vedere a Firenze: Palazzo Pitti

cosa-vedere-a-Firenze

Jean-Christophe BENOIST

 

Cosa vedere a Firenze? Palazzo Pittiè un edificio rinascimentale costruito sul colle di Boboli intorno al 1440, forse su progetto del Brunelleschi. Disposto su tre piani, con un lungo balcone sull’intera facciata e una loggia sotto il tetto, è realizzato in bugnato rustico, estratto dalle cave di Boboli, materiale con il quale è stata realizzata anche la facciata di Palazzo Vecchio.

Un tempo residenza dei granduchi di Toscana, oggi Palazzo Pitti ospita importanti collezioni e gallerie d’arte. Famosissimo è anche il Giardino di Boboli, il parco di Palazzo Pitti, che offre al turista opere d’arte immerse in un paradiso naturale.

 

6. Cosa vedere a Firenze: Chiesa Santa Croce

cosa-vedere-a-Firenze

Bruno Barral

 

Cosa vedere a Firenze? La Chiesa di Santa Croce, un tempo sede dell’ordine dei francescani. All’interno troviamo pareti e vetrate affrescate da Giotto, lo stupendo crocefisso scolpito da Donatello e le tombe di illustri toscani (Michelangelo, Alfieri, MachiavelliGalileo Galilei e Dante, la cui tomba però è vuota).

 

7. Cosa vedere a Firenze: Ponte Vecchio

cosa-vedere-a-Firenze

Markus Bernet

 

Cosa vedere a Firenze? Ponte Vecchio. Tra i luoghi assolutamente da visitare c’è Ponte Vecchio, uno dei ponti più famosi al mondo. Messo a dura prova durante i secoli dalle piene dell’Arno (l’ultima nel 1966), è sicuramente uno dei simboli della città.

In origine, Ponte Vecchio accoglieva botteghe di macellai, ma nel 1593, la famiglia Medici le rimpiazzò con le piccole botteghe orafe che ancora oggi ritroviamo passeggiando sul ponte. Nella parte superiore di Ponte Vecchio è collocata parte del Corridoio del Vasari, sfruttato dai Medici per passare indisturbati da Palazzo Vecchio a Palazzo Pitti.

 

8. Cosa vedere a Firenze: Santa Maria Novella

cosa-vedere-a-Firenze

Sailko

 

Cosa vedere a Firenze? La Chiesa di Santa Maria Novella, in origine sede dei domenicani, è in stile romanico sulla facciata esterna (realizzata da Leon Battista Alberti intorno al 1470), e gotico all’interno.

Visitare Santa Maria Novella vi permetterà di ammirare opere quali la Trinità di Masaccio, gli affreschi del Ghirlandaio, di Bronzino e Filippo Lippi, i Crocefissi di Brunelleschi (unica scultura in legno creata dall’architetto) e Giotto.

 

9. Cosa vedere a Firenze: la Chiesa di San Lorenzo

cosa-vedere-a-Firenze

Sailko

 

Cosa vedere a Firenze? La Chiesa di San Lorenzo è una delle più antiche di Firenze.

La struttura attuale della chiesa è basata sul progetto del Brunelleschi che andò a modificare, su richiesta dei Medici, la precedente costruzione. La facciata appare ancora incompiuta, nonostante Michelangelo ne avesse completato il progetto.

Al suo interno, potrete apprezzare gli affreschi di Donatello, il pulpito in bronzo usato dal Savonarola, la tomba di Lorenzo il Magnifico, le Cappelle Medicee, e la biblioteca Medicea Laurenziana progettata da Michelangelo.

Pubblicato il
2 anni ago
Categorie
Viaggi
Melissa Meletto

“Durante lo scorso autunno un branco di anatre, almeno una quarantina, si posarono proprio al centro del lago affianco a casa nostra, e mentre stavano lì successe questa cosa stranissima. La temperatura si abbassò di colpo fino a far gelare il lago, e le anatre volarono via portandosi dietro il lago, e si dice che ora quel lago si trovi da qualche parte in Georgia”.

“Towanda!”

 

Pomodori verdi fritti alla fermata del treno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *