BuzzNews > Tecnologia > Come pagare WhatsApp, i 4 metodi disponibili

Come pagare WhatsApp, i 4 metodi disponibili

come-pagare-whatsapp

come pagare whatsapp
photo credit: Jan Persiel via photopin cc

In questo articolo esamineremo come pagare whatsApp. Questa è la nota, e diffusamente utilizzata, app mobile per inviare gratis messaggi illimitati, video, immagini e audio ai propri contatti che la abbiano, ovviamente, installata sul proprio smartphone. Nata nel 2009, questa applicazione è disponibile per tutte le piattaforme, quindi Windows Phone, Apple iOS, Android e Blackberry.

Si basa sull’utilizzo di internet, poiché lo scambio di dati avviene tramite rete mobile o Wi-Fi. Fino al 2013, WhatsApp era completamente gratuita, dopo di che solo il primo anno è rimasto gratuito, quindi è sorto il problema di come pagare WhatsApp.

I costi: In Italia, è previsto il pagamento di un abbonamento. Si può scegliere la tariffa di 0,89 centesimi di euro per un anno, di 2,40€ per tre anni, 3,34€ per cinque e pagare anche per un amico, presente nella propria lista di contatti e purché si disponga dell’ultima versione di Android.

Come pagare WhatsApp, quindi?

1. Invio di un URL ad un pc:

se si decide di optare per questo metodo di pagamento, WhatsApp ci invierà una mail, che conterrà un link. Cliccando sul link, si potrà, quindi, provvedere al pagamento tramite Google Wallet o Paypal.

1a. Inoltre, nel caso previsto prima, se si volesse far pagare un’altra persona per noi,

si  sceglierà che la mail, contenente il link, venga recapitata al suo indirizzo email.

2. Un altro metodo come pagare WhatsApp è la possibilità di usare Paypal.

Come funziona? Questa società utilizza dei conti internet cui sono associate le proprie carte di credito o prepagate o il proprio conto corrente bancario. Si evita, in questo modo, di inserire i propri dati bancari online

3. Infine, si può utilizzare Google Wallet:

con esso si può addebitare direttamente il costo dell’abbonamento sul proprio credito telefonico (opzione prevista, in Italia, solo per l’operatore telefonico mobile Wind) o con carte di credito/prepagate (Visa, MasterCard, American Express)

Abbiamo, quindi, delineato come pagare WhatsApp e i vari metodi disponibili.

Potrebbe interessarti anche:

http://buzznews.it/selfie-pazzeschi-i-9-assurdi/

http://buzznews.it/app-android-per-scaricare-film-5-migliori-disponibili/

 

Pubblicato il
3 anni ago
Categorie
Tecnologia
Tag
Salvatore Conigliaro

salvatore-conigliaroFormato con una laurea in ambito finanziario, ha proseguito in ambito turistico, social ed eventi con diversi corsi e un master. Lavora, ed ha lavorato, in Italia ed all’estero, unendo e trasmettendo le sue passioni, che sono, tra le altre, il turismo, la tecnologia, i viaggi, il social media marketing e l’hospitality in generale. Adora l’estate, confrontarsi e conoscere persone, culture e nuove nazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *