Cocktail da fare in casa: i 5 più semplici e squisiti che puoi fare in determinate occasioni come dopo lavoro per una serata con amici

Vi sarà capitato spesso, in occasione di una giornata stressante o stanchi dal lavoro prepararvi un bel Cocktail da fare in casa ancora meglio quando lo si fa in compagnia con amici o colleghi. Partiamo dal bicchiere: dovete immaginare di dividerlo in parti e usare questo metro di misura per dosare i diversi ingredienti. In alcuni casi serve un mixing glass per mescolare o shakarare, in altri vi bastano un bicchiere e un bastoncino. Non dimenticate che ogni cocktail ha bisogno, oltre che degli alcolici, anche di ingredienti indispensabili come zucchero di canna, foglie di menta, succo, fettine o scorze di limone (o lime, o arancia), olive verdi, ciliegine e ovviamente cannucce.

cocktail-da-fare-in-casa

Cocktail da fare in casa: 1. Aperol  Spritz

La ricetta cocktail più diffusa dello Spritz prevede l’uso di Aperol. Versate cubetti di ghiaccio in un bicchiere rock medio e riempite con Prosecco, Aperol e soda. Mescolate con una cannuccia e decorate con una fettina di arancia.

Cocktail da fare in casa: 2. Mojito

Il Mojito è uno dei cocktail più famosi e amati. Fresco e tutto sommato leggero, grazie alla presenza dello zucchero di canna e della menta, viene apprezzato da un pubblico trasversale. La ricetta è molto economica e semplice, visto che l’unico alcolico richiesto è il Rum. Il mojito è un cocktail semplice bastano zucchero di canna, menta, rum bianco e succo di lime. In questo modo sarà possibile creare il vero e proprio tormentone dell’estate.

Cocktail da fare in casa: 3. Vodka Pesca Lemon

Il secondo dei cocktail facili da fare a casa, soprattutto prima di andare a ballare o in presenza di numerose ragazze, il vodka pesca lemon può essere un’ottima soluzione. Questo, uno dei cocktail facili, è realizzabili con 2/3 di vodka pesca ed 1/3 di analcolico.

Cocktail da fare in casa: 4. Bellini

Un bel calice da vino è quello che serve per presentare un Bellini ai vostri ospiti. Riempitelo con due parti di succo di pesca non zuccherato mescolato con 4 parti di champagne freddo o spumante secco. Per decorare usate una fettina di pesca. Il Bellini è adatto a chi non ama troppo gli alcolici.

Cocktail da fare in casa: 5. Rum & Cola (Cuba Libre)

Il Cuba Libre è uno dei cocktail più semplici da preparare, prevede solo due ingredienti: il rum e la Coca Cola, a cui si aggiunge una fettina di lime come guarnizione. Ma proprio per questa semplicità di fondo il cocktail deve essere preparato con la massima cura e le dosi vanno rispettate per mantenere il gusto equilibrio tra dolcezza e alcol, altrimenti potrebbe risultare troppo stucchevole.

Published
9 mesi ago
Categories
Intrattenimento
Giuseppe La Spada

giuseppe-la-spadaGiuseppe La Spada napoletano, ma milanista e residente a Milano. Ho fatto il classico percorso che tutti fanno (costretto in verità dai genitori) laurea in legge a Napoli e per non farci mancare niente, pratica legale (due anni!!) presso uno studio legale a Reggio Emilia (a proposito…la odio!!). Mentre sostenevo, con fatica, i vari esami universitari, mi dilettai in un corso a Milano (appoggiandomi da mia sorella) di sceneggiatura cinematografica, vincendo per un cortometraggio sia il soggetto che la sceneggiatura (“Rumors”). Mi piace scrivere possibili soggetti o libri (che non vedranno mai la luce)! Ho ultimamente, per riempire il curriculum, fatto un corso a Milano di assistente notarile…da vero masochista!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *