Citazioni Hans Christian Andersen: ecco a voi le 10 più belle:

1)  Citazioni di Hans Christian Andersen: “La Sirenetta” 

Citazioni Hans Christian Andersen

Citazioni di Hans Christian Andersen

 2) Citazioni di Hans Christian Andersen: ” L’Angelo”

L’angelo strappa una manciata di fiori, e la porta con sé a Dio, dove i fiori sbocciano più luminosi di quanto non abbiano mai fatto sulla terra”.

 

3)

Citazioni Hans Christian Andersen

Citazioni di Hans Christian Andersen

4) Citazioni di Hans Christian Andersen: “La piccola fiammiferaia”.

” Nonna, esclamò la bambina , portami con te! Quando il fiammifero si spegnerà, so che non sarai più là. Anche tu sparirai come la stufa, l’oca arrosto e l’albero di Natale! E per far restare l’immagine della nonna, sfregò uno dopo l’altro i fiammiferi. Mai come in quel momento la nonna era stata così bella. La vecchina prese la nipotina in braccio e tutte e due, trasportate da una grande luce, volarono in alto, così in alto dove non c’era fame, freddo né paura. Erano con Dio“.

 

5) Citazioni di Hans Christian Andersen: La principessa sul pisello”

” Il principe, convinto ormai che si trattava di una giovane di sangue reale, la scelse subito come sposa. Il pisello fu messo nel museo, dove credo si trovi ancora, a meno che qualche persona non lo abbia portato via. Ecco, vi ho raccontato una storia vera, vera come la bella principessa “.

 

6)

Citazioni Hans Christian Andersen

Citazioni di Hans Christian Andersen

7)  Citazioni di Hans Christian Andersen: “La favola dell’Abete”

Rallegrati con me!”  dissero l’aria e la luce del sole: “Goditi la tua gioventù qui all’aperto!”.

8) Citazioni di Hans Christian Andersen: “La regina della Neve”

“Lei sta volando là dove lo sciame è più spessa. Lei è il più grande di tutti e non rimane mai sulla terra, ma vola fino alle nuvole scure. Spesso a mezzanotte si vola attraverso le vie del paese e respira con il respiro gelido sulle finestre; poi il ghiaccio congela sui vetri in forme meravigliose che sembrano fiori e castelli”.

9) Citazioni di Hans Christian Andersen:  “Lettera a Edvard Collin del 1835

Se si guardava verso il fondo della mia anima si sarebbe dovuto comprendere appieno la fonte del mio desiderio e  provare pietà di me. Anche il  trasparente lago ha le sue profondità sconosciute, che non conoscono nemmeno i subacquei “.

 

10) Citazioni di Hans Christian Andersen: “Scarpette rosse”

Entrò danzando nella foresta dove viveva il boia della città. E la mannaia appesa al muro prese a tremare sentendola avvicinare. Per favore, pregò il boia, mentre danzava sulla sua porta, per favore, mi tagli le scarpe per liberarmi da questo tremendo fato. E con la mannaia il boia tagliò le cinghie delle scarpette rosse. Ma queste le restavano ai piedi. E lei lo pregò di tagliarle i piedi, perché così la sua vita non valeva nulla. Il boia allora le tagliò i piedi. E le scarpette rosse con i piedi continuarono a danzare attraverso la foresta e sulla collina e oltre, fino a sparire alla vista. Ed ora la bambina era una povera storpia, e doveva farsi strada nel mondo andando a servizio da estranei, e mai più desiderò delle scarpette rosse”.

 

Fabrizio

fabrizo-pellegriniFabrizio Pellegrini: classe 1973, da sempre appassionato dell’arte della lettura e della scrittura. Terminati gli studi classici nel 1992, va in Inghilterra, dove lavora in un bookshop di Brighton e collabora alla stesura di  testi per bambini. Torna in Italia nel 1994 e si iscrive alla Facoltà di Sociologia. Nel periodo che va dal 1998 al 2001 collabora con la rivista locale Adige e poi comincia a lavorare nel mondo dello spettacolo come Ispettore di Produzione, esattamente presso la Fondazione Arena di Verona. Dal 2008 ad oggi coltiva e sviluppa la sua passione per il web writing con la creazione di siti e la collaborazione continuativa come publisher per Blasting News. Specializzato in tematiche lavorative delle “categorie protette”, appassionato di moda, politica, dinamiche sociali e social marketing.

2 comments on “Citazioni di Hans Christian Andersen: le 10 più belle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *