È Willow Smith la nuova musa di Karl Lagerfeld per la campagna Chanel Eyewear.

Karl Lagerfeld non è soltanto il più longevo designer della moda, non è solo il Creative Director di Chanel, non è solo un uomo attento a tutta la modernità e alle tendenze, ma è anche fotografo.

Ed è lui che ha deciso di fotografare Willow Smith per la campagna di Chanel Eyewear Fall-Winter 2016-17.chanel fw16

A differenza della campagna estiva, dove il volto era quello di Cara Delevingne, con le tonalità del blu elettrico e un’atmosfera outerspace, stavolta è il black and white a farla da padrone. Sfondo bianco dalla quale spicca la carnagione ebony della bella figlia di Will Smith, musa di Kaiser Karl.

Look Chanel Fall-Winter 2016-17, con i gioielli/emoji, dreadlock e sguardo da piccola diva gangsta. La piccola bambina che cantava “I whip my hair back and front” scatenandosi tra colori fluo, ora è la regina del ghetto fashion, che veste Chanel e siede solo in prima fila.chanel fww16

chanel fw16

Prima di lei, un’altra figlia d’arte divenne volto su cui posare gli occhiali di Chanel: Lily Rose Depp. La figlia di Johnny Depp e Vanessa Paradis, come la madre, è entrata nel “club Chanel“, dove solo le vere fashion icons possono accedere.

Chanel Fall Winter 2016-17: una sfilata only front row.

Solo prima fila. Karl Lagerfeld è uno che riesce sempre a stupire i propri invitati. Alla sfilata Autuno Inverno 2016-17 c’erano solo invitati in prima fila.

Un intricato dedalo di sedie dorate permetteva agli invitati di godersi la sfilata in prima fila, senza differenze. 600 metri di passerella in una scenografia che richiama l’atelier di Mademoiselle Chanel, luminoso, adornato di fiori, e specchi. Una sfilata che ha un gusto d’altri tempi, quello delle collezioni Chanel seguite, in disparte, dall’occhio vigile della stessa Coco, solita appollaiarsi in cima alle scale del suo atelier in Rue Cambon 31.

Denim e tweed, il classico che incontra il moderno, gioielli che sono emoji ultra cool, colori accesi, come rosso e fucsia, 90 modelle che portano in scena gli intramontabili tailleur Chanel e svolazzanti abiti di tulle, chiffo, pizzo chantilly. Non mancano gli opulenti fili di perle e le camelie, altro simbolo della maison.chanel eyewear

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *