CES 2017: voglia di novità

La fine dell’anno è sempre più vicina, e nonostante sia stato un 2016 molto interessante, la curiosità è caratteristica del nostro tempo, in un mondo che è vorace di informazioni e di prodotti da consumare. Ecco perché, anche quando viene introdotto un nuovo smartphone di ultima generazione, nel pubblico si pensa già al dispositivo successivo, a come potrebbe essere, a quali migliorie potrebbero essere introdotte. Questo tipo di logica riguarda anche il passaggio da un anno all’altro: a fine 2016 non pensiamo solo a quanto è stato fatto durante i mesi trascorsi, ma già a quanto avremo modo di scoprire nei 12 mesi successivi. Ecco perché è già molto attuale il tema CES 2017. Il CES 2017 sarà l’annuale edizione del Cosumer Electronics Show, con sede a Las Vegas. Un evento che, all’inizio di ogni anno, funziona da anticipazione per quelle che potrebbero essere le tendenze del periodo successivo, precedendo il Mobile World Congress di Barcellona (MWC 2017) a fine febbraio. Andiamo dunque a vedere quali potrebbero essere le novità delle più importanti aziende tech in occasione del CES 2017, che si terrà dal 5 all’8 di gennaio.

ces 2017

Fonte immagine: qimono https://pixabay.com/it/users/qimono-1962238/

CES 2017: le novità in arrivo

Il Consumer Electronics Show, nonostante non sia strettamente legato al mondo di smartphone, tablet, computer, ma anche per esempio al settore delle automobili, ogni anno ci dà modo di conoscere diversi nuovi device mobili e computer. Non perdiamo perciò altro tempo e vediamo le possibili novità delle maggiori aziende del mondo tecnologico. Samsung dovrebbe presentare il nuovo tablet con sistema operativo Windows Galaxy TabPro S, varianti premium dello smartwatch Gear S2, nuovi tv e prodotti smart per la casa; meno probabilità per la presentazione della versione 2017 degli smartphone della famiglia Galaxy A.

Proseguiamo con LG, che al CES 2017 potrebbe arrivare con almeno uno smartphone di fascia media, il cui nome dovrebbe essere secondo quanto riportato da Phone Arena, LG V5. Nessuna informazione in merito all’eventuale annuncio di LG G6 o LG G Flex 3 in occasione della fiera dell’elettronica di Las Vegas. Avanziamo a Sony, azienda per la quale difficilmente vedremo presentare nuovi smartphone o prodotti di grande interesse. La conferenza di Sony dunque potrebbe avere come tematica la GVRA, alleanza con aziende quali Samsung, Google, HTC e altre, per l’innovazione nella realtà virtuale. Anche per HTC dovrebbe essere molto difficile il lancio di un top gamma, dal momento che solo 8 mesi fa è stato introdotto HTC 10. Anche per quest’azienda le novità potrebbero arrivare dal settore della realtà virtuale. Ci sarà anche Huawei al CES 2017, con una conferenza in cui verosimilmente potrebbe essere presentata la versione statunitense del recente Huawei Mate 9. Anche Honor, azienda appartenente a Huawei, potrebbe fare dell’arrivo negli USA il proprio tema durante la fiera di Las Vegas.

Andiamo avanti con Asus, che al CES 2017 potrebbe verosimilmente presentare diversi dispositivi, tra cui lo smartphone Asus ZenFone 3 Zoom con una doppia fotocamera esterna ispirata a quella di iPhone 7 Plus. Ultima azienda che menzioniamo, Xiaomi. L’azienda cinese sarà alla prima apparizione della sua storia al CES, ed è confermato che la stessa azienda lancerà in questa occasione un nuovo prodotto desinato al mercato su scala globale. Potrebbe trattarsi di uno smartphone, ma non ci sono indizi in merito. Insomma il CES 2017 ci darà subito, a inizio 2017, occasione per familiarizzare con diversi nuovi dispositivi, in attesa del MWC 2017 di fine febbraio.

Published
5 mesi ago
Categories
Hi-Tech
Andrea Careddu

Andrea CaredduSono nato nel 1994 in una piccola città del centro Sardegna. Dopo il Diploma sono fuggito dall’Isola e ora, dopo la laurea in Informazione, Media e Pubblicità all’Università di Urbino, studio sempre ad Urbino Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Appassionato originariamente solo di videogames e console, mi occupo da ormai diversi anni di tecnologia, con particolare attenzione a smartphone e computer. Mi piace esprimermi però anche su tematiche più impegnate e vicine a cultura e società, con la speranza un giorno di scrivere per professione. Mi puoi leggere su ACareddu.it e News and Coffee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *