Avete aspettato tutto l’anno i suoi costumi e colori? Ecco dove festeggiare il Carnevale nel mondo


É una delle feste più amate e attese dell’anno: prima di lunghe settimane di riflessione è raccoglimento, da secoli si celebra il giorno in cui tutto è lecito. La festa in cui si può smettere di essere sé stessi, e diventare tutto ciò che si desidera. Per questo è amato il Carnevale nel mondo.

Ogni luogo ha rivestito questo periodo dell’anno delle proprie tradizioni. Ciascuno sceglie il modo in cui fare festa e dare sfogo a tutto il divertimento che sa inventare. La fantasia perde ogni freno inibitore, e ne risulta un esplosione di colori, musica, balli e risate.
Ma dove si sono affermate le manifestazioni più belle?
Buzznews ha selezionato le 12 più belle per festeggiare il Carnevale nel mondo.

1. Il Carnevale nel mondo per antonomasia per le strade di Rio de Janeiro, Brasile

Se si parla di Carnevale, non si può che pensare al luogo dove è atteso tutto l’anno. La città il cui nome è ormai sinonimo di questa festa. Chi ama il divertimento dovrebbe recarsi a Rio de Janeiro almeno una volta nella vita.

Nel periodo della festa, come è noto, le sue strade diventano un luogo magico e debordante di colori, di maschere e di musica, in cui tutti si muovono a ritmo di samba! Non resta che farsi trascinare dal ritmo e ammaliare dalle movenze di ballerine e ballerini.


2. Il più antico Carnevale nel mondo è a Venezia, Italia


Tra le calli e i campielli alle rive della laguna sono nate le maschere di Carnevale come le conosciamo noi. I personaggi che hanno dato vita alla Commedia dell’Arte e in cui a molti piace ancora trasformarsi.

Se però vi recate a Venezia nei giorni del Carnevale, vi sembrerà di essere tornarti nel Settecento. Vi troverete immersi tra maschere eleganti, sotto le quali potrete immaginare il volto delle dame e del famoso Casanova! Da non perdere il Gran Ballo in maschera, da veri nobili.

Carneval mask in Venice - Venetian Costume

3. Carnevale nel mondo come non te lo aspetti: a Binche, in Belgio


Molte città nel mondo sono note per il Carnevale, ma alcuni tra i più belli si svolgono in luoghi spesso inaspettati. È questo il caso di Binche, in Belgio, eletto persino Patrimonio mondiale dell’UNESCO.

La particolarità di questa festa sta nei loro tipici personaggi con baffi, cuffie bianche e abito caratteristico, noti come Gilles. A loro il compito di fare rumore per le strade, per spaventare gli spiriti maligni. Una tradizione particolarmente suggestiva.


4. Il Carnevale nel mondo è anche un grande simbolo, come a Oruro, in Bolivia

Il valore simbolico del Carnevale è evidente anche in altri angoli del mondo. Uno di questi è Oruro, in Bolivia. Qui la festa diventa un gigantesco racconto, in forma di rappresentazione teatrale, che arriva a durare anche venti ore di seguito.

In questo tempo molto lungo i figuranti rendono concreta la lotta metaforica fra bene e male Così come deve essere per mantenere l’ordine delle cose, è il bene a trionfare. Perchè questo avvenga è però necessaria, ogni anno, una lunga battaglia a base di acqua!

il-carnevale-nel mondo -oruro-bolivia
5. Il più lungo Carnevale nel mondo è a Tenerife, in Spagna


Le poche ore della durata consueta del Carnevale per voi non sono sufficienti? Ecco la soluzione perfetta: volare a Tenerife! Qui, la festa è molto sentita, e le sue celebrazioni durano addirittura un mese intero!

Nel corso di quelle settimane i locali si animano di balli, sfilate, giochi pirotecnici e costumi divertenti. A indossarli sono i migliaia di giovani che ogni anno si recano sull’isola per questa occasione. Imperdibile la conclusione: il famoso party che prevede l’elezione della regina del Carnevale si concluse con uno scenografico falò.


6. Un Carnevale nel mondo unico nel suo genere: a Ivrea, Italia


Non solo costumi, feste e balli. In alcune città del mondo il Carnevale porta con sé tradizioni uniche nel loro genere. Ad Ivrea, ad esempio si svolge la festa più amata da tutti gli amanti delle lotte col cibo nel mondo. Richiede però che si presti attenzione.

Il cuore della festa locale è la Battaglia delle Arance, che rappresenta la guerra civile tra il popolo e le truppe reali. Nel corso della rievocazione, infatti, i figuranti lanciano fra la folla tonnellate del profumato agrume. Un’occasione divertente e a suo modo istruttiva: ma copritevi bene!

BattagliaMercenariIvrea carnevale nel mondo

7. Il Carnevale nel mondo in cui tutto cambia è a Torellò, in Spagna

Sopra si diceva che il Carnevale è la festa in cui si può essere tutto ciò che si vuole, al riparo dai pregiudizi. In cui si può cambiare, persino rovesciare, la propria identità. A Torellò, in Spagna, questa particolarità viene presa alla lettera.

C’è un giorno particolare della festa – chiamato Senyoretes e Homenots, donne e uomini – in cui la regola è una sola: Cambiare il proprio ruolo di genere. Potrete così vedere le strade popolate di uomini che sfilano in abiti femminili, mentre scorrono fiumi di alcool forte come si usa in questa zona

8. Il Carnevale nel mondo e i suoi personaggi: scopriteli a Viareggio, in Italia

L’Italia resta però una delle patrie dei carnevali più caratteristici. Oltre a quelli già citati, c’è un altro Carnevale nostrano che richiama ogni anno un milione di spettatori: la festa che si svolge per le strade di Viareggio, in Toscana.

A colpire, qui, sono le grandi sfilate degli elaborati carri ma soprattutto – protagonisti indiscussi – i giganti di cartapesta alti fino a 20 metri. Accuratissimi, rappresentano le figure più varie. Dai draghi sputafuoco, a esilaranti caricature dei politici italiani: un appuntamento da non perdere

carnevale nel mondo viareggio

9. Anche nelle isole arriva il Carnevale nel mondo: Trinidad e Tobago

Anche nelle isole tropicali arriva un colorato carnevale, che non può che essere un’occasione imperdibile. Al lago della costa del Venezuela, a Trinidad e Tobago, si festeggia con costumi coloratissimi.

A un simbolico combattimento con i bastoni fanno però da cornice una atmosfera festosa, nastri di acciaio, calipso limbo e un’infinità di botti di rum: insomma, una vera e propria festa in puro stile caraibico!

10. il re del Carmevale nel mondo lo si incontra a Sitges, in Spagna

I pittoreschi dintorni di Barcellona sono ricchissimi di Carnevali, che da queste parti sono molto amati. Uno dei più antichi e celebri si svolge nella altrimenti tranquilla cittadina di Sitges, che diventa una festa all’aperto con costumi audaci. In quei giorni è Re Carnevale a decidere, sovvertendo il governo locale e imponendo le proprie curiose nuove regole. Detterà legge fino al mercoledì delle Ceneri, quando lo diverrà a sua volta. In quel giorno viene infatti simbolicamente bruciato sul rogo e sepolto.

sitges carnevale nel mondo

11. Per il Carnevale nel mondo, non mancano gli USA: New Orleans

Volete regalarvi un viaggio negli Stati Uniti? Ecco un buon motivo per farlo anche a Carnevale. Anche qui si svolgono alcuni dei festeggiamenti più belli e affascinanti del mondo, quelli di New Orleans.
A regnare in queste strade è il più assoluto caos. Festaioli impazziti sono seguiti a ogni passo da un lancio continuo di dolciumi da parte di spettatori festanti, Non mancano certo, assieme all’alcool, sfilate, carri e originali costumi.

12. Il Carnevale nel mondo perfetto per le ragazze è a Antroux, in Spagna


Per concludere l’elenco delle mete dove trascorrere il più bel carnevale nel mondo, si può tornare in Spagna. In particolare nel nord del Paese, nelle Asturie, ad Autroux, Questo Carnevale è a misura di ragazze.

A loro infatti è dedicato il Jueves de Comadres, il giovedì delle Amiche. In questa giornata le donne scendono in piazza con le loro amiche, per festeggiare fino a notte alta. Grandi cannoni sparano schiuma per le vie della città, trasformandola in un fiume bianco su cui galleggiano vele dai colori sgargianti. Un Carnevale decisamente affasciante!


Autore
Pubblicato il
5 mesi ago
Categorie
Viaggi
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *