Se per questo Capodanno 2015, ti capita di passare a Roma, e hai voglia di fare qualcosa di alternativo, magari mangiare in compagnia degli amici e poi andare a festeggiare in Piazza Navona o Piazza del Popolo, oppure brindare al Circo Massimo con il concerto dei Subsonica, ecco alcune indicazioni dove poter trovare le più invitanti trattorie de’ Roma con cucina tipica romanesca. Ovviamente questo nostro suggerimento vale anche per altre occasioni, sempre da cogliere anche in primavera, in compagnia di un buon piatto alla romana.

Si sa, a Roma si mangia sempre bene e quasi ovunque. Dico così perché, per esperienza, è difficile incappare in una cattiva matriciana o in una carbonara scotta. Forse alcune zone sono troppo turistiche o più commerciali di altre, i prezzi forse sopra la norma, ma la fregatura (e spero di non essere mai smentito) è meno diffusa di altre città importanti.

Quello che cambia è semmai dove poter assaporare un’atmosfera diversa, più vera e meno turistica, fatta di colori e sapori veraci, sensazioni e cultura locale. Molte di queste trattorie hanno un arredamento spartano fatto di legno e tovaglie di carta, bicchieri di vetro a coste, piatti rigorosamente bianchi o come in alcuni posti anche in legno, le pareti tappezzate di foto, frasi e sonetti popolari. Alcuni dei posti sono molto piccoli, con max una o due stanze. I camerieri a volte ti si siedono al tavolo per prendere la comanda, entrano in relazione amichevole e a volte ti prendono anche in giro, se gli sei simpatico. Ma mai offendersi… state sempre al gioco!

Ecco allora un piccolo vademecum per trascorrere un Capodanno 2015 alternativo, in compagnia dei vostri amici e del buon cibo in una tipica trattoria romana.

Nun è pe’ fà er fanatico romano,

però de fronte a ‘sto campà d’inedia,

mejo morì co’ la forchetta in mano!

(La dieta, Aldo Fabrizi)

1. Capodanno 2015: Betto & Mary

Betto-&-Mary

Betto & Mary

Betto & Mary – Via dei Savorgnan, 99 (Mandrione / Casilino)

Betto & Mary l’ho scoperto tardi. Stile semplice e ruspante. Le specialità sono gramiccia al ragu, funghi o pagliata, trippa, coda, abbacchio e grigliate di carne. Per finire biscotti e vin santo. Birre e vini dei Castelli.

2. Capodanno 2015: Da Valeria, Qui se magna!

Trattoria Da Valeria Qui se Magna!

Trattoria Da Valeria Qui se Magna!

Da Valeria, Qui se Magna! – Via del Pigneto, 307 (Pigneto)

Trattoria come se foste a casa vostra. Personale molto attento, cordiale e simpatico. Da provare tutto tra cui ossobuco, polpette, sugo di coda e straccetti. Anche tutti i primi meritano tra cui cacio e pepe. I dolci sono rigorosamente fatti in casa!

3. Capodanno 2015: Da Olindo

Capodanno 2015

Da Olindo

Da Olindo – Vicolo Della Scala, 8 (Trastevere)

Trattoria gestita in famiglia, piccola e accogliente. Da provare assolutamente le polpette o gli involtini al sugo, amatriciana, broccoletti, patate lesse. I dolci sono rigorosamente fatti in casa e da leccarsi i baffi: consiglio il tiramisù!

4. Capodanno 2015: Da Oio a Casa Mia

Capodanno 2015

Trattoria Da Oio a Casa Mia

Da Oio a Casa Mia – Via Galvani, 43 (Testaccio)

Da Oio a Casa Mia è un’istituzione a Testaccio! Locale accogliente e popolare. ogni tanto vi può capitare sul tardi di sentire qualche urlo di troppo, viene dalla cucina. Tonnarelli cacio e pepe da scarpetta finale, abbacchio al forno, pajata, coda alla vaccinara. Cicoria ripassata aglio olio e peperoncino, puntarelle e carciofi alla romana. Dolci tutti sono buoni.

5. Capodanno 2015: Tanto pè Magnà

Capodanno 2015

Tanto pè magnà

Tanto pè magnà – Via Giustino de Jacobis, 9 (Garbatella)

Non lontano dal Bar dei Cesaroni, Tanto pè magnà è la tipica trattoria romana, semplice e diretta. Da segnalare l’antipasto misto, i tonnarelli cacio e pepe, le pappardelle al ragù o le orecchiette zucchine e vongole, ai secondi quali la coda alla vaccinara, gli straccetti noci e gorgonzola, trippa, la pajata o gli involtini al sugo. Piatti ben conditi, quindi la scarpetta è d’obbligo.

6. Capodanno 2015: Da Tonino

Capodanno 2015

Da Tonino

Da Tonino – Via del Governo Vecchio, 18 (Piazza Navona)

Osteria molto piccola e accogliente nel cuore di Roma, a pochi passi da Piazza Navona o Castel Sant’Angelo. Da segnalare pasta col broccolo, cacio e pepe e matriciana. Per secondo arrosto di vitella con patate, involtini al sugo, cicoria ripassata, puntarelle o carciofi alla romana. Da provare ma con prenotazione!

7. Capodanno 2015: Dalla Lucia

Capodanno 2015

Da Lucia

Dalla Lucia – Vicolo del Mattonato, 2 (Trastevere)

Trattoria nel cuore di Trastevere in un vicolo quasi nascosto, personale cordiale e molto veloce. Da provare spaghetti alla gricia, oppure il classico cacio e pepe. Carciofo alla romana, ancora di stagione, involtini di tutto rispetto oppure la trippa alla mentuccia. Come ricorda un cartello sulla parete, la trattoria Dalla Lucia non è per chi ha fretta, poiché tutto è fatto al momento.

Buon Capodanno 2015!

Andrea Veronese

andrea-veroneseVeronese sia di origini che di cognome. Laureato in Economia e Commercio, si occupa da oltre 10 anni di analisi quali-quanti in ambito TV e più in generale Digital Media Strategy, vivendo tra Roma e Milano. Negli anni passati e più recenti ha lavorato in Rai, Raisat, Studio Universal, Discovery Italia e collaborato con diversi istituti di ricerca. Grande onnivoro musicale da sempre, spaziando da Jobim ai Radiohead, e amante della cucina italiana ma con forti digressioni orientali. Negli anni universitari ha lavorato alla Mostra del Cinema di Venezia per diverse edizioni, appassionandosi sempre più al cinema e al suo mondo. Gli piacerebbe riuscire a coniugare meglio le necessità urbane e la tecnologia con il rispetto per la natura.

One comment on “Capodanno 2015: le 7 trattorie alternative dove mangiare a Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *