BuzzNews > Lifestyle > Brognano: nel suo Avant Garden l’ironia del grembiule

Brognano: nel suo Avant Garden l’ironia del grembiule

Brognano Spring Summer 2018 Avant Garde(n)

Un nome, tanti dettagli: per Nicola Brognano la Primavera Estate 2018 è Avant Garde(n). Un gioco di parole che esprime l’ispirazione e il punto di partenza della collezione di questo giovane stilista, promessa della moda che sfila in calendario con una collezione che mixa femminile, maschile, delicatezza e forza bruta.

brognano ss18

Brognano Spring Summer 2018

Ci sono elementi presi da due mondi diversi e paralleli: le rouches, il tulle e le decorazioni floreali delicate e femminili, si incontrano e mescolano con una più rigorosa silhouette, androgina e con ispirazione working class.

brognano ss18

Brognano Spring Summer 2018

Ci sono gli anni ’90 dei top con pancia scoperta che tanto devono alle varie Britney e Christina reginette dei prom e del pop, c’è l’oversize degli abiti-camicia che rimandano al guardaroba maschile, ma vengono impreziositi da rouches, c’è la delicatezza del tulle, che viene esagerato tanto che “inghiotte” la modella, che diventa un eccentrico fiore in passerella.

brognano ss18

Brognano Spring Summer 2018

Nicola Brognano ci porta nel suo personale giardino psichedelico, fatto di eccentricità e colori fluo. Tra il bianco candido, il pacifico azzurro pastello e l’eleganza del nero classico, picchi accesi di arancio e giallo fluorescente e acid green.

Brognano SS18, la parola d’ordine è STUPIRE!

Fake flowers giallo fluo abbelliscono i capi, corolle di tulle leggere ne definiscono i bordi, nastri e fiocchi trasformano i capi in mazzolini romantici.

Brognano Spring Summer 2018

Brognano Spring Summer 2018

I tessuti sono leggeri come l’organza, il cotone da camicia e il voile di seta, oppure sono tecnologici e severi, come il nylon  e vinile.

Poetico, bucolico con le sue delicate stampe flower su fondo azzurro pastello, gli abiti da sera e i minidress, i ricami in jais e paillettes, le frange in cristalli e gli orecchini preziosi. Maniche a balloon e giacche maschili ingentilite da stampe e volants finiscono in bellezza questo viaggio nel giardino Brognano.

Brognano Spring Summer 2018: il protagonista della sfilata è il grembiule da giardinaggio

Così come il bustino fu il simbolo della silhouette della Couture negli anni 50, la collezione Brognano Spring Summer 2018 ha come protagonista il grembiule da giardinaggio, che dalla serra viene elevato a capo simbolo della collezione Avant Garde(n).

In quest’ispirazione botanica, il grembiule non è accessorio ma diventa abito da sera, con ricami floreali, decorato da rouches, in bianco con strascico perfetto anche per un wedding ironico e sensuale. Si trasforma in top stretto in vita, rosa con stampa animalier indossato con pantaloni en pendant.

Chi è Nicola Brognano?

brognano ss18

Nicola Brognano

Classe 1990, Nicola Brognano nasce in Calbria, a Roccella Jonica (RC) e si trasferisce a Milano per studiare Fashion Design.

Diplomato all’Istituto Marangoni, si forma sul campo da Giambattista Valli, nelle linee couture e prêt à porter.

Dopo gli inizi dal “master of flower” della moda, lavora per Dolce&Gabbana, nella loro linea Alta Moda.

Il punto di svolta arriva quando vince, nel 2016, il contest “Who is on next?“, la competition annuale di Vogue Italia, ICE e Altaroma. L’evento è volto a promuovere il Made in Italy e a dar spazio a quei nuovi nomi della moda donna e del mondo degli accessori, che ancora non sono stati scoperti.

brognano ss18

Brognano Spring Summer 2018

Da qui, la possibilità di entrare a far parte del mondo della moda a pieno titolo, con il suo brand (aperto nel 2015) in calendario assieme a nomi come Prada, Versace o il ritrovato Roberto Cavalli.

brognano ss18

Brognano Spring Summer 2018

Pubblicato il
4 settimane ago
Categorie
Lifestyle
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *