BuzzNews > Viaggi > Viaggi in Italia > Borghi italiani più belli sul mare: 5 più belli imperdibili

Borghi italiani più belli sul mare: 5 più belli imperdibili

Borghi italiani più belli sul mare: quale scegliere per passare una bellissima vacanza?

Borghi italiani più belli sul mare sono di sicuro un buon luogo dove passare una riposante vacanza. L’estate si sta già avvicinando ed è il momento giusto per scegliere il luogo dove andare a ritemprarsi dopo un lungo periodo di lavoro.

Molti di noi optano per delle vacanze al mare, magari stanno già pensando a dei luoghi pieni di bellezza e sole, come le spiagge Greche, ma se invece scegliessimo qualcosa di altrettanto bello, ma, allo stesso tempo, più vicino a noi? Che ne direste di un borgo italiano, magari vicino al mare?

Borghi italiani più belli sul mare: Polignano a Mare spiaggia Lama Monachile

Borghi italiani più belli sul mare: Polignano a Mare spiaggia Lama Monachile – fonte Wikipedia Credit: vic15 cc-by-2.0

Molti di questi posti sono sicuramente in grado di darci degli scatti magnifici, da condividere con amici e parenti sul proprio social network preferito. Tuttavia ci sono tanti luoghi di mare, quali scegliere? Vediamo ora di scoprire di più da vicino alcuni dei borghi italiani più belli sul mare.

Il fascino di Polignano a Mare

Se vogliamo cercare un borgo che unisca mare, arte contemporanea e curiosità per la natura, Polignano è il luogo giusto che fa per voi. Questo luogo, situato vicino alla città di Bari, in Puglia, ha delle chiese molto belle, tra cui Abbazia di San Vito Martire.

Borghi italiani più belli sul mare:Polignano a Mare San Vito Abbazia

Borghi italiani più belli sul mare: Polignano a Mare San Vito Abbazia- fonte Wikipedia

Questo edificio, dedicata a San Vito Martire, è un edificio di una raffinata bellezza artistica ( il campanile è stato pure ideato seguendo lo stile del barocco leccese ) .

La chiesa è stata costruita nel X secolo da i benedettini, in seguito divenne, dal XVI, la dimora dei frati minori conventuali dei SS. Apostoli e poi, nel 1785, diventò del Regio Demanio.

L’abbazia appartiene, dal 1866, ai marchesi La Greca, mentre la chiesa è del Fondo di Edifici di Culto del Ministero degli Interni, il quale l’ha data in concessione alla Chiesa Matrice Santa Maria Assunta.

Una particolare festività di questo luogo è legata ad una spiaggetta chiamata Cala Paura. Nei giorni che vanno dal 14 al 16 giugno di festeggia San Vito Martire e avviene una singole processione. La statua dell’immagine del santo è porta in processione su di una barcone, la quale termina, per l’appunto, vicino alla spiaggia di Cala Paura.

Processioni religiose a parte, questa spiaggia è ottima per godersi una giornata in spiaggia, poiché si tratta di un luogo molto tranquillo.

Ci sono anche altre spiagge che possono essere visitate a Polignano, che valgano la pena di essere viste.

Le spiagge di Polignano a Mare

Le spiagge da scegliere sono molte, c’è la spiaggia Grottone, che mostra un mare blu e limpido. In questo luogo si trova anche la statua del cantante Domenico Modugno, un fatto che rende questo lido molto interessante e romantico.

Molto bella è anche la spiaggia di Lama Monachile, composta da piccoli ciottoli bianchi ed è costeggiata da acqua verde e cristallina. Questa spiaggia deve il suo nome dal ponte che bisogna attraversare per arrivarci.

Un’altra spiaggia davvero incantevole da vedere è il lido denominato Ponte dei Lapilli, costituita da ciottoli grandi e piccoli. L’unico inconveniente è dovuto al fatto che, per raggiungerla, occorre percorrere un tratto di scogliera.

Oltre alle spiagge, c’è anche altra attrattiva di Polignano a Mare, che è data dalle sue caverne.

Le caverne di Polignano a Mare

Queste grotte rendono davvero questo luogo degno di essere uno dei borghi italiani più belli sul mare. Le grotte sono davvero uniche nel loro genere, anche se per vederle occorre usare una barca.

Le grotte hanno anche dei nomi: la Grotta dei Ladroni, la Grotta del Guardiano, la Grotta dei Colombi, la Grotta delle Monache, la Grotta Stampagnata e la Grotta delle Rondinelle. La più nota è la Grotta Palazzese, celebre per la sua grandezza e anche perché, un tempo, apparteneva ai feudatari del luogo.

Borghi italiani più belli sul mare:Grotte di Polignano a Mare

Borghi italiani più belli sul mare: Grotte di Polignano a Mare – fonte immagine Wikipedia Credit: vic15 cc-by-2.0

Polignano a Mare è un luogo da scoprire

Polignano a Mare è sicuramente un posto che ha molto da offrire per una vacanza ed è da annoverare borghi italiani più belli sul mare.

L’arte di Cefalù

Un altro luogo da annoverare tra i borghi italiani più belli sul mare è di sicuro Cefalù, uno dei più importanti. Possiede delle incredibili opere d’arte, che l’hanno fatto dichiarare patrimonio dell’umanità dall’Unesco.

Borghi italiani più belli sul mare: Il borgo di Cefalu

Borghi italiani più belli sul mare: Il borgo di Cefalu – fonte immagine Wikipedia Credit: Oliver-Bonjoch CC BY-SA 3.0

 

Il monumento più importante è il duomo della città, dichiarato patrimonio dell’umanità. L’architettura di questo monumento segue le abbazie cluniacensi, anche se segue lo stile romanico dell’Europa del nord ed è arricchito con influenze arabe.

Un altro luogo da vedere è la rocca di Cefalù, un antico edificio medioevale vicino al duomo.

Borghi italiani più belli sul mare: Duomo di Cefalu

Borghi italiani più belli sul mare: Duomo di Cefalu – fonte immagine Wikipedia

Altri elementi d’interesse sono il lavatoio medioevale e il teatro comunale, quest’ultimo ha avuto diversi usi, è stato pure impiegato anche come cinema negli anni ‘20 e conserva delle decorazioni pittoriche di Rosario Spagnolo.

I colori di Burano

Perché non citare la veneta Burano tra i borghi italiani più belli sul mare? Innanzi tutto perché ci sono diverse botteghe che creano merletti e oggetti di vetro (degli ottimi souvenir da regalare agli amici e parenti).

Borghi italiani più belli sul mare: Case Colorate Burano

Borghi italiani più belli sul mare: Case Colorate Burano – fonte immagine Wikipedia Credit: André P. Holzer, Bern CC BY-SA 3.0

Inoltre la città ha alcuni luoghi caratteristici, dove ci sono I Tre Ponti che collegano i distretti di Burano, dove ci sono delle case colorate. La particolarità di questi edifici li rendono davvero singolari e sono anche degli ottimi soggetti per delle foto.

Il fascino di Scilla

Chi di noi non conosce il mito di Scilla e Cariddi? Il mare è limpido e cristallino, le spiagge più importanti sono Chianalea e Marina Grande, un’altra meta molto interessante è il Castello Ruffo di Scilla, che ospita anche un faro.

Borghi italiani più belli sul mare: Borghi italiani più belli sul mare: Scilla Panorama

Borghi italiani più belli sul mare: Borghi italiani più belli sul mare: Scilla Panorama – fonte immagine Wikipedia Credit: Anna Majkowska CC BY 2.0

Ci sono delle grotte marine da visitare anche in questo luogo ed è possibile ascoltare diverse leggende locali. Scilla è un luogo affascinante, oltre ad essere uno dei borghi italiani più belli sul mare. Attenti, però, alle pozioni della invidiosa maga Circe.

La bellezza di Amalfi

Un altro luogo da annoverare tra i borghi italiani più belli sul mare è Amalfi, anch’esso citato come patrimonio Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Tra i monumenti che possiamo visitare c’è sicuramente il duomo di Sant’Andrea Apostolo, in stile barocco, il caratteristico museo della Carta e la
Valle delle Ferriere. Ecco qua un video che mostra più da vicino questa area naturale.

Borghi italiani più belli sul mare e la difficile scelta

Quale meta scegliere per le nostre vacanze? I borghi italiani più belli sul mare hanno ognuno delle caratteristiche diverse e ci si deve orientare secondo i propri gusti e le nostre esigenze ed i desideri di chi ci sta vicino e decide di fare con noi una magnifica vacanza.

Pubblicato il
6 mesi ago
Categorie
Viaggi in Italia
Viviana Tintori

Viviana Tintori filosofa digitale

Una filosofa specializzata in comunicazione informatica ( eh si…avete letto bene, anche i pensatori amano i computer ) e un’appassionata di tecnologia sin dall’età di undici anni. Classe 1979 e milanese di estrazione, vive immersa nel mondo di Internet e cerca sempre di unire le possibilità date dalla rete con la sua seconda passione: la cultura. È una lettrice accanita, incuriosita da qualsiasi argomento. Adora anche il teatro e il cinema. Abita in una casa piena di libri e uno dei sui desideri è poter guidare una Volkswagen Maggiolino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *