Beyoncé Lemonade: la cantante rilascia in grande stile un concept album a sorpresa.

Beyoncé non è nuova a rilasciare i suoi nuovi lavori senza preavviso. Già nel 2013 con l’omonimo BEYONCÉ, aveva spiazzato tutti con un rilascio a sorpresa del quinto album in studio. Ora, dopo i successi di quell’album che conteneva tracce come Drunk in Love e Pretty Hurts, la cantante texana ha sbalordito tutti con il rilascio del suo sesto album, Lemonade.

Un mese fa, aveva stupito tutti con l’uscita del singolo Formation, una chiara rivendicazione della cultura black, un risveglio della coscienza afroamericana della cantante, sempre più urban. E l’aveva presentato sull’importante palco del 50° SuperBowl, durante l’halftime.

https://www.youtube.com/watch?v=lMAISeUGcyY

Subito dopo, l’annuncio del tour, senza un album, senza altre notizie, un tour mondiale che il 18 luglio la porterà allo Stadio di San Siro a Milano per l’unica data italiana.

Beyoncé Lemonade: un progetto visual per la cantante di Single Ladies.

Sembrano ormai lontani i tempi delle hit trascinanti come Crazy in Love e Single Ladies, la svolta street-urban che Beyoncè ha intrapreso con il precedente lavoro BEYONCÉ, arriva al suo culmine con questo nuovo album, Lemonade. Sonorità reggae, copuntry e urban e quattro collaborazioni illustri (Jack White, Kendrick Lamar, The Weekend e James Blake) per questo sesto album in studio di Mrs. Carter, uscito senza preavviso con un progetto visual. Già nel 2013, Queen Bey (come la chiamano i fans) aveva fatto uscire il suo album corredato di un dvd con i video di (quasi) tutte le tracce contenute. Ora, si è superata e, in collaborazione con la HBO, ha mandato in onda il film di Lemonade, un lungometraggio di un’ora che racconta il tema dell’album, il processo di rinascita di una donna dopo delusioni e tradimenti.

Il mini-film con l’audio di tutte le tracce dell’album, è un’opera visivamente d’impatto, colma di fashion (Beyoncé indossa abiti Givenchy, Gucci e di Roberto Cavalli, Yeezy e Saint Laurent tra gli altri), con un chiaro messaggio all’universo femminile. Un viaggio tutto al femminile nella propria coscienza, la riscoperta delle radici, della propria forza.

beyoncé lemonade roberto cavalli vestito

Beyoncé Lemonade: la cantante con un abito della collezione Autunno-Inverno 2016 di Roberto Cavalli by Peter Dundas.

Per ora, l’album è disponibile soltanto sulla piattaforma Tidal, l’azienda (dai conti in rosso) di proprietà del marito Jay-Z. Che sia una manovra per riportare il bilancio dell’azienda nella norma, dopo il sacrificio dell’album Anti di Rihanna, anch’esso annunciato prima con un tour e poi rilasciato a sorpresa sulla piattaforma rivale di Spotify?

beyoncé lemonade cover album

Beyoncé Lemonade: voci insistenti sostengono un presunto tradimento di Jay-Z ai danni di Beyoncé.

È il brano Sorry che sta mettendo in allerta i fan della cantante: Beyoncé tradita da Jay-Z.

Il brano parla di un tradimento e di una presunta “Becky with good hair”. Sono tanti i nomi che sono saltati subito alla mente degli affamati di gossip: da Rihanna (per i continui cambi di acconciatura) alla prosperosa Nicky Minaj, regina delle parrucche multicolore, fino alla stilista Rachel Roy. Ma l’ipotesi che si era fatta più strada era quella che questa fantomatica Becky potesse essere Rita Ora, che proprio di Beyoncé aveva fatto la sua musa ispiratrice e che, però, ha smentito le insinuazioni pubblicamente. Sono ormai due anni che le voci sui tradimenti di Jay-Z ai danni di Beyoncé si rincorrono, anche grazie al famoso filmato della sfuriata della sorella della cantante in ascensore.

Gli indizi dei tradimenti si possono trovare anche nei testi di altre canzoni dell’album come Pray you catch me, Hold on e la più furente Don’t hurt yourself. Ma anche in un detto di nonna Knowles riportato proprio nel mini-film Lemonade: “Se la vita ti da limoni, fatti una limonata”. Che i limoni siano i tradimenti di Jay-Z? Che sia tutta un’operazione di marketing o una confessione/vendetta della cantante da Guinness dei primati? La coppia non ha ancora smentito né confermato le voci. Il mistero si infittisce.

Published
1 anno ago
Categories
BuzzStyle
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *