Un fiume di lacrime ieri a Domenica Live per Barbara d’Urso

Protagonista di una sorpresa commovente, Barbara d’Urso ha festeggiato in televisione i suoi primi 60 anni. Domenica Live, il salotto della signora dei pomeriggi di Mediaset, si è trasformato per mezzora in un commovente cinema amarcord, dove è stato possibile vedere la conduttrice in lacrime, riguardando la storia della sua vita.

barbara d'urso

Per tutto il pomeriggio, Barbara d’Urso ha ribadito l’annuncio di un’intervista importantissima a un ospite misterioso, un regalo di compleanno della sua redazione di cui lei era totalmente all’oscuro. Dopo i momenti delle “tv del dolore”, le interviste a cuore aperto dei vip e i siparietti caciaroni del sedicente dietologo Lemme, ormai presenza trash fissa del programma domenicale, Barbara ha scoperto finalmente l’ospite misterioso: non c’era nessun ospite da intervistare.

In compenso, per mezzora abbiamo rivisto assieme a lei la storia della sua vita, fra filmati e fotografie inedite e le lacrime della conduttrice, giustamente munita di un pacco XXL di fazzolettini.

barbara d'urso

Barbara d’Urso in studio con gli amici

Alla fine del lunghissimo video, gli auguri di amici e parenti, alcuni di questi accorsi in studio a festeggiare la Barbara nazionale.

Ma era solo l’inizio.

Grande festa blindata per i 60 anni di Barbara d’Urso

Dopo la diretta, l’appuntamento per festeggiare i 60 anni di Barbara d’Urso è stato alle 22 all’Apollo Club di Milano per un party blindatissimo. Ecco l’invito, sobrio ed elegante come nello stile di Barbara.

Tema della festa sono stati gli anni 60, fra hippies e mini dress, cotonature, lacca e fantasie optical. Niente paparazzi all’interno, ma solo selfie e video personali, già finiti in rete (giustamente). Barbarella ha fatto le cose in grande, invitando praticamente l’intero cast dei suoi programmi, dal meterologo Paolo Corazzon al farmacista Alberico Lemme, dal medico chirurgo Dvora Ancona ad Anna Falchi. C’era anche il sindaco di Milano, Beppe Sala, Mara Venier, tante showgirl/opinioniste, Platinette e gli attori Jerry Calà, Massimo Boldi, Franco Oppini.

barbara d'urso

la mise di Barbara per la sua festa

700 invitati, tutta la tv italiana riunita per festeggiare in grande stile Barbara d’Urso, che ci regala tutti i pomeriggi, tanti momenti di puro trash italico e qualche approfondimento, come dice lei, ESCLUSIVO.

Auguri allora a Barbara Carmelita d’Urso. #ColCuore.

barbara d'urso

grande torta di compleanno per Barbara d’Urso

60 anni come Barbara d’Urso, quale accorgimento di make up

Barbara, se ne dibatte sempre, ha quel suo piccolissimo trucchetto dei fari da campo di calcio che illuminano e spianano ogni piccolo inestetismo del tempo. Ma per tutte le altre donne over 50, che sono le “nuove giovani”, le donne normali che non si possono permettere luci alimentate a centrale nucleare da portare con sé tutto il giorno, quali sono i trucchetti make up per sconfiggere i segni del tempo?

Ogni stagione deve avere i suoi giusti accorgimenti in fatto di make up, ma nessuna dovrebbe avere mascheroni clowneschi degni del Satyricon di Fellini.

Per la donna over 50, il trucco deve essere leggero, una base di fondotinta e cipria che sia accennata, per evitare che il trucco si incagli nelle rughe d’espressione e, invece di coprirle, le accentui.

Curate molto la parte degli occhi, con un tocco di matita nera che intensifica lo sguardo, e ombretti (meglio se cremosi) di tonalità terrose per ombreggiare lievemente. No agli ombretti perlati, sì a quelli con texture satinata.

Le labbra naturali, evitando quei dissennati rossetti super rosso ferrari. Meglio andare su tonalità pesca, carne, nude. Se si vuole dare un tocco di brio, magari per una serata fuori, scegliete un rosso salmone o un rosso ciliegia. Ultimo consiglio, fate attenzione ai bordi delle labbra e stendete il rossetto con un pennellino in maniera omogenea per un effetto naturale.

make up over 50

il make up dell’attrice Kristin Scott Thomas (56anni)

Published
2 settimane ago
Categories
BuzzStyle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *