BuzzNews > Benessere > 3 trucchi per nascondere la forfora sui vestiti

3 trucchi per nascondere la forfora sui vestiti

Come nascondere la forfora in 3 semplici mosse

La forfora. Un problema che può essere imbarazzante. Sarà sicuramente capitato a tutti una volta nella vita, di avere una volta la cute secca e un po’ di desquamazione. Per alcuni si tratta di un fenomeno transitorio, magari legato al cambio di stagione e accompagnato da un abbonante perdita di capelli (ne ho già parlato qui) per altri purtroppo il sintomo di patologie cutanee come dermatiti severe o allergie.

I trattamenti per contrastarla richiedono tempo e non sempre la forfora si risolve nel giro di poche settimane e nel frattempo non possiamo chiuderci in casa aspettando che passi. Perciò, mentre siamo seguiti da uno specialista, o cambiamo le nostre abitudini alimentari, o aspettiamo che gli sfasamenti ormonali rientrino nei ranghi, oppure aspettiamo che i trattamenti troppo invasivi sulla nostre cute lascino il posto a capelli più sani, possiamo ricorrere ad alcuni piccoli accorgimenti per mascherare la forfora su vestiti, spalle e capelli. Vediamo insieme quali sono:

forfora capelli spazzola

Piccoli trucchi contro la forfora sugli abiti

No agli abiti scuri

Alcune persone amano vestire di nero, per l’eleganza innata che conferisce questo colore e perché è molto semplice da abbinare e portare. Inoltre ha un effetto ottico snellente che non guasta mai. Purtroppo però la forfora o le spore che cadono dalla cute sono fin troppo evidenziate da questo colore. Idem per il blu ed il grigio scuro. Cercate di prediligere abiti dal colore chiaro che mascherino la forfora sulle spalle.

Fasce e cappelli

Quest’anno le fasce per capelli sono tornate a essere di gran moda: di stoffa, di morbido cachemire, oppure tricot, colorate o tinta unita ed hanno assunto una grande valenza estetica. Non dimentichiamo  i cappelli, dai più classici ai più estrosi. Un motivo in più per acquistarli, che permetterà di essere trendy e al tempo stesso con la cute ben protetta, specialmente da smog e freddo. Terranno i capelli al riparo dagli agenti che spesso contribuiscono alla secchezza cutanea e ci aiuteranno a nascondere l’odiata forfora con grande stile.

forfora capello capelli

Il gran ritorno dei capelli trendy

Non legare i capelli

Al contrario di quanto si possa credere, legare i capelli lunghi con una treccia o una coda, non farà altro che mettere in evidenza la cute desquamata e la forfora sui capelli. Inoltre, tenendo la chioma costretta con gli elastici e in perenne tensione, potremmo solo peggiorare la situazione, anche per quando riguarda l’indebolimento e la caduta. Meglio lasciarli sciolti, magari in avanti, andando a coprire le tempie e la fronte che sono le zone in cui la forfora è più evidente ed evitare di toccarli continuamente, spostandoli in modo ossessivo dietro le orecchie.

Cercate di dimenticare il più possibile del problema, per non pensarci continuamente, col rischio di andare anche a aumentare questa fastidiosa condizione. Al di là delle problematiche dermatologiche, ormonali, allergiche e dei tanti motivi che provocano la comparsa della forfora, lo stress può solamente danneggiarvi. Adottate questi 3 semplici trucchi ed evitate, per quanto possibile, di pensarci. Non permettere alla forfora di togliervi il sorriso!

Autore
Pubblicato il
2 settimane ago
Categorie
Benessere
Marta Ricci

Dopo gli studi, lavoro nella finanza e nella mediazione creditizia per molti anni, ma è un mondo che decido di abbandonare perché ai numeri ho sempre preferito le lettere. Scrivo e straparlo delle avventure femminili in un blog con lo pseudonimo di Emme Bouclès e ho all’attivo un libro romance. Speaker radiofonica nel passato, nel presente vivo tra Milano e Roma, sono campionessa di corsa al treno. Il futuro cerco di anticiparlo interrogando le stelle! Divoratrice di libri e film, ho una smodata passione per i dolci. Raramente esco di casa sprovvista del mio sorriso, ma spesso dimentico le chiavi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *