BuzzNews > Lifestyle > Mostre & eventi > 13 aprile 1870: nasce il Metropolitan Museum of Art

13 aprile 1870: nasce il Metropolitan Museum of Art

Il Metropolitan Museum of Art compie gli anni: il 13 aprile 1870 nasceva a NY il Met

Il 13 aprile 1870 inizia la storia di una delle istituzioni culturali più importanti al mondo, il Metropolitan Museum of Art. Il Met di New York vide la luce a fine Ottocento a partire da una piccola collezione. Negli anni le acquisizioni lo hanno fatto diventare il più grande museo d’America.

Il suo tesoro vanta oggi due milioni di opere tra pezzi di arte e di artigianato che riguardano la storia della civiltà dalla preistoria ad oggi. Il Met offre un percorso espositivo che copre millenni di espressione artistica dell’umanità dall’antico Egitto, all’Asia, al Medio Oriente, all’età moderna europea fino alla contemporaneità.

13 aprile 1870_Metropolitan Museum of Art

Il Metropolitan, il museo più grande d’America festeggia 147 anni

Il Metropolitan è nato come un piccolo nucleo conservato in un edificio sulla Fifth Avenue. Successivamente si è ingrandito e dopo vari trasferimenti ha occupato l’attuale sede in Central Park. Il Met Fifth Avenue conserva opere d’arte e di artigianato di varie civiltà.

Nelle sale si possono ammirare dipinti, sculture, fotografie, manufatti tessili, ceramiche e pietre preziose, armi e altri oggetti intarsiati.

Le opere di proprietà del museo sono così tante che sono stati creati altri due dipartimenti, oltre al Met Fifth Avenue: The Met Breuer e The Met Cloisters.

13 aprile 1870_Metropolitan Museum of Art

The Met Breuer e The Met Cloisters

The Met Breuer è dedicato all’arte moderna e contemporanea. Al Metropolitan si possono ammirare infatti opere di artisti rinascimentali come Botticelli, Raffaello, Michelangelo e Tiziano e di artisti tedeschi e olandesi tra cui Bosh, Vermeer e Rembrant. Il Seicento è rappresentato anche da Caravaggio, Artemisia Gentileschi e Velázquez.

Il percorso giunge fino all’Impressionismo con Monet e Degas e il Postimpressionismo con Van Gogh e Gaugin. Si prosegue nella storia dell’arte con l’astrattismo di Kandinskij, il cubismo di Picasso e il futurismo italiano. Non manca infine la pittura americana con il genio di Pollock.

The Met Breuer è ospitato in un edificio disegnato da Marcel Breuer sulla Madison Avenue.

Il Met Cloisers è la sezione dedicata all’arte medievale, compresi l’architettura e i giardini, e si trova nel Manhattan Tryon Fort Park.

13 aprile 1870_Metropolitan Museum of Art

Esposizioni ed eventi

Il museo è molto attivo nell’organizzazione di mostre ed eventi. In programmazione in questi giorni ci sono alcune interessanti esposizioni di pittura, fotografia e arte applicata. Tra i nomi che esporranno nelle sale del Met, ci sono quelli di due italiane: la grande artista di arte povera Marisa Merz e la fotografa Luisa Lambri.

Tra le novità del museo c’è il libero accesso da parte di qualsiasi utente all’enorme database elaborato dall’istituzione a partire dalle opere esposte e in deposito. Le immagini saranno scaricabili gratuitamente e formeranno una fonte preziosa per esperti e non.

Il Met ha anche ospitato le sfilate di alcuni stilisti tra cui Gianni Versace e Chanel. Oggi come al momento della sua fondazione l’intento è educare il pubblico, in particolare americano, all’arte. Per farlo è stata formata una delle collezioni più complete al mondo per varietà di manufatti e civiltà rappresentate. Ne è nato uno dei musei più grandi al mondo e se oggi sta passando dei momenti di difficoltà economica, in seguito alla quale il direttore Thomas Campbell si è dimesso, il suo prestigio resta intatto.

Autore
Pubblicato il
4 mesi ago
Categorie
Mostre & eventi
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *