Quali sono i 12 film di fantascienza più famosi della storia del cinema?

Fantascienza, sci-fi…in qualunque modo lo si voglia abbreviare, il genere che vede come protagonisti assoluti mondi futuri, pianeti alieni, esseri ultraterreni, tecnologia all’avanguardia, organismi ostili, forze intergalattiche, spade laser e robot ha prodotto alcuni dei film più belli della storia cinema.

Noi ne abbiamo scelti 12 tra i più famosi:

1- Metropolis (1927)


Metropolis, il capolavoro di Fritz Lang non è solo un grande film di fantascienza, ma anche una delle migliori pellicole dell’era del muto e precursore di tutto il filone sci-fi. Il film ci presenta una società futura divisa da una guerra di classe, con i ricchi che vivono nei grattacieli di Metropolis, mentre gli umili operai cono costretti nel sottosuolo cittadino. La versione originale del film, della durata di oltre due ore, purtroppo andò perduta durante la seconda guerra mondiale.

2- Invasione Degli Ultracorpi (1957)


Il film di Don Siegel tratto dall’omonimo romanzo di fantascienza di Jack Finney, racconta la storia di Miles Bennell (Kevin McCarthy), un medico di provincia che scopre un’epidemia silenziosa che ha letteralmente messo in ginocchio la sua cittadina. Santa Mira infatti è stata invasa dagli extraterrestri che, riproducendo perfettamente nell’aspetto gli abitanti, gli si sostituiscono mentre questi dormono. Gli alieni si replicano all’interno di baccelloni per poi uscirne ed eliminare gli originali.

3- 2001: Odissea Nello Spazio (1968)


Tecnicamente magistrale e innovativo, 2001: Odissea Nello Spazio di Stanley Kubrick  è esattamente tutto ciò che un grande film di fantascienza dovrebbe essere.

4- Solaris (1972)


L’adattamento del regista russo Andrei Tarkovksy del romanzo futuristico di Stanislaw Lem, vede come protagonista Kris Kelvin (Donatas Banionis), uno scienziato ancora distrutto dal dolore per la perdita della moglie Hari. Dopo un prologo legato alla terra che culmina in un viaggio ipnotico attraverso una metropoli ultraterrena, Kelvin si trova in missione in una stazione spaziale che orbita sulla superficie di Solaris, un pianeta senziente, che apparentemente ha il potere di resuscitare i morti. Mentre è nel pieno della sua indagine, la moglie (Natalya Bondarchuk) riappare miracolosamente.

Sconsigliata fortemente la visione del remake con George Clooney.

5- Incontri Ravvicinati Del Terzo Tipo (1977)


Ancora prima di E.T, Steven Spielberg ci aveva regalato un altro pilastro del genere fantascientifico, per mezzo della storia di una pacifica “invasione” aliena e del primo contatto degli extraterrestri con la razza umana. Indimenticabile la celebre sequenza in cui gli umani, guidati dal professor Lacombe (interpretato dal grande regista François Truffaut), cercano di comunicare con gli alieni attraverso una sequenza di cinque note.

6- Star Wars: Episodio IV -Una nuova speranza (1977)


Primo capitolo della trilogia originale da cui poi sono nati i vari prequel, Una nuova speranza nel 1977 entusiasmò letteralmente gli spettatori, a partire dall’iconica sequenza di apertura fino alla cerimonia finale in cui Luke Skywalker e Han Solo vengono incoronati eroi galattici. Nel mezzo, George Lucas incluse tutto ciò che un fan di fantascienza poteva desiderare: umili eroi, simpatiche canaglie, principesse in pericolo, alieni bizzarri, robot parlanti ed epiche battaglie spaziali che tenevano in equilibrio il destino dei pianeti.

7- Alien (1979)


Considerato uno dei capolavori di Ridley Scott, nonché uno dei film di fantascienza più influenti della storia del cinema, Alien lanciò l’allora semi-sconosciuta Sigourney Weaver nei panni del comandante Ellen Ripley. Il film si concentra sulla storia della navicella spaziale Nostromo e del suo equipaggio, costretto a fronteggiare una terrificante specie aliena detta “xenomorfa” che si riproduce sfruttando il corpo di altri esseri viventi.

8- Blade Runner (1982)


Adattamento del romanzo di fantascienza di Philip K. Dick Il cacciatore di androidi, il film di Ridley Scott narra le gesta di Rick Deckard (Harrison Ford) un detective in pensione che accetta un’ultima missione per dare la caccia ai replicanti, robot dalle sembianze umane normalmente utilizzati come forza lavoro nelle colonie extraterrestri, ma tornati illegalmente sulla terra. L’incontro con una bella androide però, metterà la sua identità in discussione. Blade Runner è uno dei capolavori assoluti della fantascienza non solo degli anni ’80,ma di tutti i tempi.

Uno dei film più attesi di quest’anno è guardacaso il suo sequel: Blade Runner 2049, diretto da Dennis Villeneuve con protagonista Ryan Gosling, che vedrà anche il grande ritorno di Harrison Ford nel ruolo di Rick Deckard.

9- E.T-L’extraterrestre (1982)


Anche se spudoratamente sentimentale, il magico racconto diretto da Steven Spielberg che narra la storia di un ragazzino che incontra un buffo alieno finito per errore sulla Terra e cerca a tutti i costi di farlo ritornare a “casa”, resterà per sempre una pietra miliare del cinema. E.T. ancora oggi, è in grado di far piangere anche la più cinica delle anime.

10- Terminator (1984)


James Cameron ci regala il primo capitolo di uno dei più famosi cult della fantascienza anni ’80, dove un robot assassino in pelle sintetica (Arnold Schwarzenegger) viene inviato indietro nel tempo da una Terra in rovina fino ai giorni nostri. Il suo compito è quello di uccidere Sarah Connor (Linda Hamilton), la madre del futuro salvatore dell’umanità. Il suo protettore è Kyle Reese (Michael Biehn), un soldato della futura guerra post-apocalittica, anch’egli mandato indietro nel tempo per convincere la scettica Sarah del pericolo in cui si trova.

11- Brazil (1985)


Al giorno d’oggi di libri e di film ambientati in un futuro distopico ce ne sono a bizzeffe. Brazil di Terry Gilliam però offre qualcosa di più stravagante sul tema, confinando spesso nella commedia, senza dimenticare la feroce critica sulla cultura moderna del consumo. Il film segue la storia di Sam Lowry (Jonathan Pryce), un umile impiegato del Ministero dell’Informazione che si imbarca nella ricerca di una donna che gli appare in sogno. Ovviamente, il suo viaggio lo mette subito in contrasto con il governo totalitario che controlla tutti gli aspetti della vita del suo mondo. Con il suo tono inusuale, gli splendidi effetti speciali e le tematiche forti, Brazil rimane uno dei migliori film di Gilliam.

12- Matrix (1999)


I fratelli Wachowski nel 1999 se ne uscirono con questo innovativo e spettacolare film, con un impassibile Keanu Reeves e un sacco di kung-fu come non l’avevate mai visto prima. Matrix oltre ad essere ricco di effetti sorprendenti, è divertente e dark allo stesso tempo. Un film cardine, nonché una delle massime espressioni del cyberpunk.

Author
Published
3 settimane ago
Categories
Cinema e Serie TV
Donata Bellan

Donata- l’età non si dice. Peter Pan al femminile. Laureata in scienze dei beni culturali prima e in visual cultures e pratiche curatoriali poi. Scrivo cose, faccio dolci, vado a concerti (troppi) e penso che i sabato sera più belli siano quelli passati con un buon vinile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *