Manca poco meno di un mese a Natale e le città ed i negozi sono già calati nell’atmosfera con luci e addobbi a tema. In alcune città si sono già aperti i mercatini che danno il via allo shopping natalizio, profumato di cannella e vin brulè.

mercatini-di-natale

Spesso in alcune città sono allestite nelle piazze le piste di pattinaggio per far divertire grandi e piccini. Un momento di distensione e relax ma anche un bel periodo per visitare alcune delle città più belle d’Europa. Allora se volete partire, vi consigliamo gli 11 luoghi assolutamente da visitare sotto Natale.

1. Vienna

La capitale dell’Austria esprime tutta la sua bellezza in questo periodo dell’anno: in Piazza del Municipio potete trovare il grande albero di natale circondato dai tipici mercatini. Una volta visitati perché non fermarsi in un caffè a gustare una bella fetta di torta Sacher? Magari nell’omonimo caffè che vanta la ricetta originale di questo dolce tipicamente austriaco. Se vi fermate a Vienna anche per Capodanno, ricordatevi che al Musikverein si esibisce la Filarmonica di Vienna nel classico concerto di Capodanno. Per chi vuole trascorrere un Natale tipicamente asburgico!

2. Parigi

Per un Natale romantico, non c’è meta migliore della capitale francese. Potete ammirare gli Champs-Elysees decorati con le luci più raffinate e gli chalet che accolgono i mercatini, che si snodano su tutta la via. Per godere di una vista panoramica della città potete salire sulla Tour Eiffel oppure recarvi a Place de la Concorde, dove per il periodo natalizio viene eretta una grande ruota panoramica dalla quale poter godere di una vista mozzafiato degli Champs-Elysees. Per un Natale all’insegna della bellezza e dell’amore Parigi è la città ideale!

3. Innsbruck

Tra gli 11 luoghi da visitare a assolutamente sotto Natale c’è Innsbruck, graziosa e medievale, accoglie i turisti nei suoi vicoletti illuminati per l’occasione. Nel centro storico potete ammirare oltre che ai mercatini il “Calendario dell’Avvento vivente” e la “Via delle fiabe”, dove i pupazzi di personaggi di favole famose sporgono dalle finestre delle case medievali. Tra un acquisto e l’altro potete gustare prodotti tipici come per esempio il Kiachl, un krapfen riempito con una farcitura dolce o salata, oppure il pane alla frutta il tutto innaffiato con il punch. Dalla periferia della città si può prendere la funicolare per raggiungere il Mercatino di Natale più alto di Innsbruck e godere di un panorama mozzafiato!

4. Praga

Se vi aggirate nei mercatini del centro storico di Praga, potete imbattervi in San Nicola, l’Angelo ed il Diavolo che si fermano a chiedere ai genitori se i bambini si sono comportati bene o meno durante l’anno: per chi si è comportato bene i premi sono dolci e caramelle mentre per chi è stato biricchino, un bel sacchetto di carbone! Nei mercatini di Praga si possono acquistare manufatti artigianali fatti sul momento da esperti artigiani: oggetti in cristallo di Boemia o i giocattoli di legno e burattini tradizionali. Arrivati alla piazza della Città Vecchia, davanti alla chiesa di Santa Maria di Týn, potete ammirare l’imponente albero di Natale proveniente dai boschi del nord della Repubblica Ceca.

5. Merano

Non poteva non mancare Merano tra gli 11 luoghi da visitare assolutamente a Natale. Un mix di tradizione, design e relax: gli stand della linee moderne sono fatti di materiali ecologici e basso impatto ambientale. E dopo una giornata di shopping e le temibili figure dei Krampus perché non rilassarsi alle Terme? Merano offre una grande varietà in questo settore: trattamenti con prodotti tipici, come fieno o miele, saune e piscine a diverse temperature. Inoltre è possibile fare svariate attività all’aperto immersi nella natura, come per esempio escursioni e camminate con le rachette da neve. Per chi vuole trascorrere un Natale ecosostenibile e rilassante.

6. Bruxelles

Lasciatevi guidare da Tintin e da Manneken Pis nelle vie di Bruxelles fino ad arrivare nel centro città dove potete trovare il mercatino di Natale più grande del Belgio: oltre 200 chalet nei quali potrete trovare deliziosi regali. Lasciatevi stupire della Grand-Place, che per l’occasione diventa una monumentale installazione luminosa che fa da cornice a spettacoli e concerti che si tengono principalmente il sabato. Infine nella piazza del mercato del pesce viene installata la pista di pattinaggio per grandi e piccini, accanto la grande ruota panoramica per godere dello spettacolo della città di Bruxelles illuminata.

7. Zurigo

Nella più grande città della Svizzera nel piazzale coperto della stazione ferroviaria, potete trovare il mercatino di Natale più grande di tutta la regione con 150 espositori di prodotti artigianali e delizie di marzapane e zenzero. Lasciatevi stupire poi dall’albero di Natale addobbato con 6000 decorazioni in cristallo Swarovski: una sontuosa meraviglia alta 15 metri. Per gli amanti dello shopping, è obbligatorio attraversare la via commerciale di Zurigo, illuminata dalle luci scintillanti delle vetrine e degli addobbi. Arrivate poi alla Werdmuehleplatz dove viene installata una piattaforma costruita in modo da formare un albero di Natale, dove i bambini salgono per cantare le tipiche canzoni natalizie e dare vita all’Albero di natale cantante.

8. Norimberga

Uno dei più antichi Mercatini di Natale della Germania che ha dato spunto come progettazione a tutti gli altri è quello di Norimberga. All’apertura la figura del Bambin Gesù recita un discorso dal portico della Chiesa di nostra Signora accompagnato dalla musica e dai cori natalizi. Una particolarità di questo mercatino sono le bancarelle decorate con panni rossi e neri. Ogni espositore cerca di abbellire il proprio stand per vincere il primo premio per lo stand meglio decorato: il “Plum Menschen” d’oro. Per chi vuole fare un tuffo nella tradizione, Norimberga è la meta ideale.

9. Bressanone

Tra gli 11 luoghi da visitare assolutamente a Natale non può mancare Bressanone. Per gli amanti dei presepi nel Palazzo Vescovile viene allestito il Museo dei Presepi: perdetevi fra tantissime rappresentazioni dalle più classiche alle più innovative della nascita di Gesù. Infatti Bressanone vanta una tradizione artigiana in materia lunga 800 anni. Per fare un giro della città, potete usufruire delle carrozze messe a disposizione dei turisti per godere della sua bellezza in modo molto romantico.

10. Tallinn

La capitale dell’Estonia può sembrare una meta insolita, in realtà rientra di diritto nella lista degli 11 luoghi da visitare assolutamente a Natale. Una città tipicamente medievale ricoperta di un soffice manto di neve e che come in tutte le nazioni dell’Europa dell’Est, si rifà ai rituali di origine pagana come la festa del solstizio d’inverno. Per chi vuole trascorrere il Natale in modo diverso, Tallin è la meta adatta!

11. Napoli

A differenza delle città fin qui citate, Napoli ha una particolarità rispetto a tutte: il presepe è presente tutto l’anno. Da Via San Gregorio Armeno e Spaccanapoli si estendono botteghe artigiane specializzate nella preparazioni dei presepi, tra personaggi sacri e “profani”, come l’immancabile Maradona. Dal golfo al Vesuvio una città dalle mille bellezze che l’Unesco ha iscritto nella sua lista di bellezze dell’umanità.

Published
1 anno ago
Categories
Viaggi
Elisa Calligaro

Elisa CalligaroNata nell’estrema periferia est dello stivale, cresciuta grazie agli insegnamenti dei cartoni animati, sviluppa una fervida fantasia ed uno spiccato senso critico. A tredici anni si scaraventa nel modo adulto quando passa dai Take That ai Nirvana e legge “Noi i ragazzi dello zoo di Berlino”. Si appassiona alla lettura, alla recitazione e al mondo asiatico rafforzando così la convinzione che la vita “normale” non fa per lei. Mentre le persone che la circondano, pensano che sia strana, lei alza il sopracciglio e va avanti per la sua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *