BuzzNews > Lifestyle > Mostre & eventi > 100 anni di fotografia Leica: la mostra itinerante inaugurata a Roma

100 anni di fotografia Leica: la mostra itinerante inaugurata a Roma

Al Complesso del Vittoriano di Roma va in scena la mostra fotografica I Grandi Maestri, 100 anni di fotografia Leica

Dal 16 novembre 2017 al 18 febbraio 2018 nell’Ala Brasini del Complesso Del Vittoriano di Roma sarà possibile assistere alla mostra fotografica I Grandi Maestri, 100 anni di fotografia Leica che metterà in luce da una prospettiva artistica, culturale e storica il rivoluzionario avvento della prima macchina fotografica e del formato 35 mm.

100 anni di fotografia Leica Ur-Leica-1914

Ur-Leica (1914)

Il primo modello Leica, il cui nome è una combinazione della società Leitz e della parola “camera” (Leitz Camera), fu sviluppato nel marzo del 1914 dall’ingegnere ottico e dal fotografo amatoriale Oskar Barnack. Egli riuscì a catturare i soggetti dell’immagine su una pellicola da 35 mm utilizzando un semplice trucco: nella fotocamera Leica la pellicola si sposta orizzontalmente, mentre nelle camere convenzionali veniva alimentata verticalmente. In questo modo, ampliò il formato del fotogramma da 18 × 24 mm a 24 x 36 mm. A causa dei tragici avvenimenti della Prima Guerra Mondiale, l’imprenditore Ernst Leitz II non poté implementarne la produzione in serie e il lancio sul mercato subì un ritardo fino al 1925.

100 anni di fotografia leica Oskar Barnack

Oskar Barnack al lavoro

Questa fotocamera 35 mm cambiò radicalmente e per sempre il modo di vedere il mondo. Le dimensioni tascabili, l’obiettivo ad alte prestazioni, la meccanica silenziosa e la bassa velocità dell’otturatore offrirono finalmente ai fotografi opportunità, prospettive estreme e spontaneità, che non si erano mai potute avere in precedenza. Con l’uso della pellicola la fotografia diventò seriale, a basso costo e accessibile a tutti. Grazie a tutto questo l’ immenso desiderio di sperimentare e una vasta esplorazione visiva della realtà da parte di amatori, artisti e fotoreporter prese il via per non esaurirsi mai. Da qui la fotocamera Leica è diventata uno strumento indispensabile e innovativo, entrando poi nella leggenda.

E non c’è niente di meglio per raccontare l’evoluzione della fotografia e il modo in cui la nostra visione del mondo è cambiata nel corso dell’ultimo secolo, di una carrellata di immagini scattate con Leica da alcune delle figure più importanti del fotografia tra cui Alexander Rodtschenko, Henri Cartier-Bresson, Robert Capa, Oskar Barnack, Christer Strömholm, Robert Frank, Bruce Davidson, William Klein, F.C. Gundlach, Fred Herzog, Barbara Klemm, Robert Lebeck, William Eggleston, René Burri, Thomas Hoepker, Bruce Gilden e tantissimi altri.

100 anni di fotografia Leica Jeff Mermelstein, Sidewalk

Jeff Mermelstein, Sidewalk (1995)

Nella mostra curata da Hans-Michael Koetzle potrete infatti trovare più di 300 fotografie di 120 autori, fotografi di moda, fotoreporter, dilettanti, artisti e altri, oltre a materiale documentario tra cui riviste, libri, pubblicità, brochure e prototipi di fotocamere. Attraverso un’opportunità unica, la mostra celebra la straordinaria influenza di Leica sul mestiere della creazione di immagini e la sua capacità di catturare i momenti della nostra vita quotidiana.

100 anni di fotografia leica john bulmer Women hanging the laundry

John Bulmer Women Hanging The Laundry (1965)

Per tutte le informazioni su I Grandi Maestri, 100 anni di fotografia Leica visita il sito ufficiale.

Autore
Pubblicato il
3 settimane ago
Categorie
Mostre & eventi
Donata Bellan

Donata- l’età non si dice. Peter Pan al femminile. Laureata in scienze dei beni culturali prima e in visual cultures e pratiche curatoriali poi. Scrivo cose, faccio dolci, vado a concerti (troppi) e penso che i sabato sera più belli siano quelli passati con un buon vinile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *